L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Justice League – Nuovi RUMOR sulle riprese aggiuntive

Justice League – Nuovi RUMOR sulle riprese aggiuntive

Di Marlen Vazzoler

GUARDA ANCHE: Justice League – Primo sguardo a Steppenwolf nei set della Lego [spoiler]

Delle nuove interessanti voci in merito alle riprese aggiuntive effettuate per il film Justice League sono state postate dal sito Splash Report, dalla medesima fonte che per prima aveva svelato dei reshoot estesi realizzati per Rogue One: A Star Wars Story.

La fonte, che ha richiesto l’anonimato, è legata intimamente alla produzione del film inoltre aveva avvisato il sito del ricovero di Ben Affleck per la riabilitazione dall’alcolismo settimane prima dell’annuncio dell’attore sul suo profilo facebook. Possiamo dunque definirla una fonte alquanto attendibile.

Ma perché queste riprese aggiuntive sono così importanti, così significative? Nei 17 mesi tra l’inizio della fotografia principale e il final cut, la pellicola è stata rifatta… due volte.
La produzione si è conclusa nell’ottobre 2016, diversi mesi dopo Jason Momoa è stato richiamato sul set. Questi reshoot hanno portato allo slittamento del film di Aquaman di 5 mesi, dal 27 luglio, al 5 ottobre al 21 dicembre. Inoltre l’attore ha dovuto cancellare a marzo una sua apparizione al Oz Comic-Con per partecipare ad altre riprese aggiuntive.

Non sono stati forniti ulteriori dettagli su quando siano state girate e quali attori abbiano partecipato, sappiamo solo che non si tratta dei ‘normali’ reshoot che vengono programmati per qualsiasi pellicola.

Ma oltre a queste riprese e alle modifiche sulla sceneggiatura effettuate sul set, la fonte aggiunge che verranno realizzate nuove riprese aggiuntive.

“Ce ne sono state già un bel po’ ma ne faranno ancora”.

Ricordiamo che Batman v Superman: Dawn of Justice, che doveva servire come trampolino di lancio per Justice League, non è stato particolarmente apprezzato dalla critica, ed ha ricevuto più candidature ai Razzie di quelle che meritava. L’opinione di molti fan è migliorata con l’Ultimate Edition ma alla fine il film ha ottenuto come profitto netto solo 105.7 milioni con un incasso al botteghino mondiale di 873 milioni. Un risultato deludente se lo paragoniamo a Suicide Squad che ha ottenuto un profitto netto di 158 milioni e a Deadpool con un profitto netto di 322 milioni.

Ad alcuni di voi verranno in mente gli estesi reshoot di Suicide Squad, che hanno portato alla creazione in sala di montaggio di ‘6/7′ versioni del film, per una pellicola giudicata dalla maggior parte della critica come un prodotto non consistente.

Con questi precedenti è normale che lo studio possa essere un po’ agitato, aggiungiamo i risultati non esaltanti al botteghino di King Arthur, si ipotizza una perdita di 150 milioni al momento, e il tracking dell’apertura di Wonder Woman di ‘soli’ 65 milioni di dollari, alla pari col primo Captain America ma inferiore di 20 milioni rispetto a Doctor Strange. Possiamo capire perché questa pellicola sia così importante per lo studio.

Ma non per questo dobbiamo metterci le mani in testa e sentenziare il destino della pellicola. Pensiamo a Rogue One, in quel caso è stato rigirato metà film con un nuovo sceneggiatore, e il risultato è stato fenomenale. L’importante è che le persone dietro alla pellicola abbiamo una chiara visione della storia del film.

justice-league-wonder-woman-aquaman-cyborg-229986

LEGGI ANCHE:

Justice League – Zack Snyder svela il test footage di Aquaman

Ecco il costume tattico di Batman in Justice League

Willem Dafoe interpreterà Vulko in Justice League

Justice League – Presenti Lex Luthor e un personaggio di Wonder Woman

Zack Snyder, regista de L’Uomo d’Acciaio e Batman v Superman: Dawn of Justice, dirigerà sia Justice League sia il suo sequel.

In Justice League ci saranno Batman (Ben Affleck), Superman (Henry Cavill), Wonder Woman (Gal Gadot), Aquaman (Jason Momoa), Flash (Ezra Miller), Cyborg (Ray Fisher), il Commissario Gordon (J.K. Simmons), Mera (Amber Heard), Alfred (Jeremy Irons) e Willem Dafoe (Vulko). L’antagonista sarà Steppenwolf, interpretato da Ciaran Hinds.

L’uscita americana di Justice League è attesa per il 17 novembre 2017.

Fonte Splash Report

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI DI JUSTICE LEAGUE!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

WandaVision: la storia del Darkhold nel Marvel Cinematic Universe 7 Marzo 2021 - 20:00

Il Darkhold comparso in WandaVision non è affatto alla sua prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe: ecco la sua storia all'interno dell'universo unito!

Nomadland – Uscita a rischio in Cina? 7 Marzo 2021 - 19:24

Chloe Zhao è stata al centro di una polemica di stampo nazionalista in Cina che ha portato a una censura legata al film Nomadland. La pellicola potrebbe rischiare l'uscita nelle sale cinesi

The Falcon and the Winter Soldier – Sam e Bucky sono “colleghi” nel nuovo spot 7 Marzo 2021 - 19:00

La strana coppia di The Falcon and the Winter Soldier cerca una definizione del proprio rapporto nel nuovo spot, ricco di scene inedite.t

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.