Condividi su

11 maggio 2017 • 09:36 • Scritto da Filippo Magnifico

I Guardiani della Galassia in testa nell’ultima giornata del #Cinema2Day

Si è conclusa ieri l’avventura del Cinema2Day e non si è conclusa nel migliore dei modi, toccando con 624.634 spettatori quasi il minimo storico dell’iniziativa...
1

Si è conclusa ieri l’avventura del Cinema2Day e non si è conclusa nel migliore dei modi, toccando con 624.634 spettatori quasi il minimo storico dell’iniziativa. Un dato che arriva con un tweet del ministro Franceschini, che conferma lo stop definitivo dopo un rinnovo di tre mesi:

Per quanto riguarda gli incassi, Guardiani della Galassia: Vol. 2, il cinecomic Marvel diretto da James Gunn, si è confermato nuovamente il favorito del pubblico (195.928 euro conquistati ieri per un totale di 6.283.424 euro), seguito da Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse (183.999 euro per un totale di 5.704.995) e Baby boss (148.047 euro per un totale di 6.206.363).

Tra le nuove uscite troviamo al quarto posto King Arthur: Il Potere della Spada, il nuovo film diretto da Guy Ritchie, che ha aperto con 146.192 euro in 296 sale, con una media di 494 euro. Song to Song è undicesimo con 28.879 euro, Richard – Missione Africa è dodicesimo con 26.753 euro. Non possiamo fare altro che attendere il weekend per capire come cambierà la loro corsa.

Potete scoprire la classifica completa su Cineguru con l’analisi della giornata di ieri.

King Arthur 01


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

CLICCA E SCOPRI LE NEWS E VOTA GUARDIANI DELLA GALASSIA 2

Condividi su

Un commento a “I Guardiani della Galassia in testa nell’ultima giornata del #Cinema2Day

  1. Scusate ma … nessuna notizia degli incassi estero-americani di GG2 ?
    Come mai non ne parlate ? Sta andando così male ? Strano.
    Ah già , prestate molta più attenzione a far comparire quelle fastidiosissime tendine di rimando pubblicitarie a tradimento che più volte ho espresso essere di una stronzata estrema.
    Sinceramente ? , non farete molto caso al mio parere ma sappiate che avete rotto.
    Ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *