L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Almodóvar? I film di Netflix a Cannes non verranno premiati semplicemente perché non lo meritano

Almodóvar? I film di Netflix a Cannes non verranno premiati semplicemente perché non lo meritano

Di Andrea D'Addio

Ad inizio Festival di Cannes il presidente di giuria Pedro Almodóvar aveva affermato: “Sarebbe un paradosso una Palma d’oro ad un film non destinato alla sala”.

Il riferimento era alle due pellicole prodotte da Netflix selezionate per il concorso ufficiale, Okja di Bong Joon-hoThe Meyerowitz Stories di Noah Baumbach. Subito sono iniziate le speculazioni: la giuria deciderà di non premiarle a prescindere o ragionerà valutando solo i meriti delle pellicole?

Ora che abbiamo visto entrambi i film, la risposta possibile è una sola: Okja e The Meyerowitz Stories non vinceranno semplicemente perché non lo meritano.

Netflix più convenzionale del cinema “tradizionale” .

Okja è la storia di un maiale gigante creato in laboratorio da una multinazionale  del cibo e dato in affidamento ad una fattoria coreana per studiarne la crescita. Passati 10 anni deve fare ritorno negli States sia per ragioni promozionali (“ecco cosa mangeremo d’ora in avanti”) che, successivamente, per essere mandato al macello. La ragazzina che l’ha allevato non vuole sacrificarlo e così, aiutata da un gruppo di ambientalisti, fa di tutto per impedire la sua uccisione. Al di là degli effetti speciali e di una critica generale al consumo di carne da allevamenti intensivi, siamo davanti ad un incrocio tra Babe e La carica dei 101.

The Meyerowitz Stories è invece il racconto – in chiave di commedia – di due fratelli e una sorella riunitisi intorno al capezzale al padre malato, un professore d’arte di New York frustrato dal successo mancato come artista. Il film scorre via senza macchie, dialoghi simpatici, sentimenti positivi, interpretazioni degne del talento del suo cast , ma tutto tremendamente già visto. The Meyerowitz Stories è la classica commedia ebraico-upper class-newyorkese.

netxlfix

OkjaThe Meyerowitz Stories sono film mediamente carini che si dimenticheranno subito. Da Fuori Concorso al massimo. Il paradosso è che se avessero avuto un produttore o distributore “tradizionale”, probabilmente non sarebbero stati mai selezionati. Desideroso di portare sul red carpet volti noti come Tilda Swinton, Paul Dano, Dustin Hoffman, Ben Stiller, Emma Thompson e Adam Sandler, e “costretti” da chissà quali accordi, a metterli in concorso, il Festival ha così tradito quell’ambizione – quest’anno più marcata che in passato – di portare in competizione solo film dalla forte impronta autoriale. Il risultato finora non è qualitativamente soddisfacente, ma non si può negare che ogni pellicola passata finora in competizione abbia un modo di raccontare il cinema lontana da approcci commerciali. Netflix nega tutto questo. Dovrebbe rappresentare il nuovo, è invece emblema dell'”andare sul sicuro”, pellicole gradevoli che non osano, si accontentano di un aggettivo come “carino”. Netflix a Cannes è fuori luogo non perché distribuirà le sue pellicole senza passare per il Grande Schermo, ma perché non in grado di capire che da un Festival del cinema come Cannes, al di là del glamour e degli sponsor, gli spettatori si aspettano ancora di trovare il voglia di cercare nuove strade, stimolare dibattiti culturali che riguardino la composizione delle immagini e non le loro cornici.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Lost city of D: Brad Pitt avrà un cameo nel film con Sandra Bullock 15 Aprile 2021 - 23:38

Dopo il cameo di Sandra Bullock in Bullet Train, è la volta di Brad Pitt che farà una piccola apparizione in Lost City of D

Cosmic Sin: su Prime Video l’action fantascientifico con Bruce Willis e Frank Grillo 15 Aprile 2021 - 21:45

Su Amazon Prime Video arriva Cosmic Sin, un nuovo action fantascientifico che vede nel cast l’inossidabile Bruce Willis e un altro volto noto del cinema d’azione, Frank Grillo.

The Underground Railroad: il trailer della serie Amazon di Barry Jenkins 15 Aprile 2021 - 21:00

Arriverà il 14 maggio su Amazon Prime Video la serie del regista di Moonlight

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.