L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Bleach: Can’t Fear Your Own World – La sinossi del romanzo su Shūhei Hisagi

Di Marlen Vazzoler

Dal 28 aprile, ogni venerdì, sarà disponibile sia sull’app di Shonen Jump+ che su quella di Bleach la serializzazione del nuovo romanzo basato sul manga di Bleach di Tite Kubo, intitolato Bleach: Can’t Fear Your Own World firmato da Ryohgo Narita (Baccano!, Durarara!!).

news_header_bleach

Il protagonista del romanzo è Hisagi Shūhei, il vice capitano della Nona Divisione e il capo-redattore delle comunicazioni del Seireitei.

Nell’immagine qui sopra Rangiku dice: “Aspetta un attimo!! Perché Shūhei è il personaggio principale!!
Shūhei: “E’ inevitabile no?!! Anche a me piacerebbe usare il Bankai!!”

Il commento di Narita Ryohgo:

“Molte scene sono state basate sulle indicazioni che ho ricevuto personalmente dal signor Kubo, farò del mio meglio per risolvere il compito di trasmettere ancora di più il fascino di Bleach!”

La sinossi:
An assassination attempt aimed at the four great noble clans. An unknown shinigami attacks the Quincy and the Arrancar that survived in Hueco Mundo. A rapidly growing, mysterious religious group in the Human World…The turmoil in each of the three realms of existence was rooted in the new head of the Tsunayashiro family, one of the four great noble clans. Apart from being a shinigami, Hisagi Shūhei approaches the case from a journalistic viewpoint. However, he does not yet know that he is trying to touch the fearful secrets of Soul Society itself…!!
Un tentativo di assassinio mirato ai quattro grandi clan nobili. Uno shinigami sconosciuto attacca il Quincy e l’Arrancar che sono sopravvissuti a Hueco Mundo. Una rapida crescita, un misterioso gruppo religioso nel mondo umano… Le turbolenze in ciascuno dei tre reami dell’esistenza sono state radicate nel nuovo capo della famiglia Tsunayashiro, uno dei quattro grandi clan nobili. Oltre ad essere uno shinigami, Hisagi Shūhei si approccia al caso da un punto di vista giornalistico. Tuttavia, non sa ancora che sta cercando di toccare i terribili segreti della Soul Society… !!

La serializzazione di Bleach: Can’t Fear Your Own World durerà per sette settimane.

Fonti Natalie, Crunchyroll

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Cinema chiusi fino al 15 gennaio, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Fuoco incrociato a Natale: la crime comedy di natalizia targata Netflix 4 Dicembre 2020 - 20:45

Arriva su Netflix Fuoco incrociato a Natale, la crime comedy diretta da Detlev Buck. Ecco tutto quello che dovete sapere sul film, la trama, il cast e il trailer.

Big Mouth: la stagione 4 da oggi su Netflix 4 Dicembre 2020 - 20:45

La serie Andrew Goldberg, Nick Kroll, Mark Levin e Jennifer Flackett ritorna su Netflix con dieci nuovi episodi

Cassian Andor: le riprese della nuova serie di Star Wars sono iniziate! 4 Dicembre 2020 - 20:28

Ospite di Jimmy Kimmel Live!, Diego Luna ha parlato della serie targata Disney+ dedicata a Cassian Andor, rivelando che le riprese sono iniziate.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.