L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Man Who Killed Don Quixote – Iniziate le riprese con Adam Driver e Jonathan Pryce

The Man Who Killed Don Quixote – Iniziate le riprese con Adam Driver e Jonathan Pryce

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Trovati nuovi finanziamenti per il Don Quixote di Terry Gilliam

Le riprese di The Man Who Killed Don Quixote diretto da Terry Gilliam, sono iniziate questa settimana. La notizia è stata rivelata ad Indiewire da una fonte vicino alla produzione.

L’attrice Rossy de Palma, che aveva partecipato anche alla produzione originale del film risalente a 17 anni fa, ha postato il mese scorso su Instragram una foto della sceneggiatura del film, accompagnata dalla scritta ‘Finalmente ci siamo

FinallyHereWeAre ✨?✨ #themanwhokilleddonquixote love you #TerryGilliam ❤

A post shared by rossydpalma (@rossydpalma) on

La truccatrice Sylvie Imbert ha invece postato il 6 marzo una foto in cui la vediamo ritratta mentre sta osservando la griglia di produzione, accompagnata dalla frase ‘Ultimi tocchi la notte scorsa‘. Il post è stato cancellato ma potete vedere qui sotto l’immagine.

Sylvie-Imbert

L’inizio delle riprese era stato previsto inizialmente per l’ottobre 2016, con Adam Driver e Michael Palin nei panni dei due protagonisti ma la fotografia principale è stata rimandata a pochi giorni dell’inizio delle riprese. Gilliam spiegò che il produttore portoghese Paulo Branco non era riuscito a mettere insieme i soldi in tempo.
Un rappresentante di Blanco spiegò in seguito a IndieWire che Branco non avrebbe prodotto il film perché in disaccordo col regista.

Nel cast troviamo Driver nei panni del protagonista, un arrogante esecutive pubblicitario che torna nella sua casa spagnola, e si ritrova coinvolto con il leggendario Don Chisciotte che verrà interpretato da Jonathan Pryce. Chi ha seguito le vicissitudini di questa produzione ricorderà che questa parte era stata affidata per breve tempo a John Hurt, morto a gennaio.
In ruoli secondari troviamo Olga Kurylenko e Stellan Skarsgård.

Nessuna notizia invece per l’accordo firmato da Gilliam e gli Amazon Studios a Cannes nel 2015, Gilliam è convinto che lo studio sia a bordo ma la compagnia non ha mai fatto alcun annuncio a questo riguardo.

Fonte Indiewire, Particle News

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

High School Musical: The Musical: La Serie rinnovata per la quarta stagione 22 Maggio 2022 - 15:00

Disney+ ha dato il via libera alla quarta stagione di High School Musical: The Musical: La Serie.

Ethan Coen spiega le ragioni della separazione dei Fratelli Coen 22 Maggio 2022 - 14:00

Non c'è stato "nulla di drammatico" dietro la separazione dal fratello Joel, solo la voglia di prendere strade nuove

Il serpente dell’Essex: Tom Hiddleston ci accompagna sul set della serie Apple 22 Maggio 2022 - 13:00

Il co-protagonista ci svela i segreti della lavorazione della serie Apple tratta dal romanzo di Sarah Perry

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.