L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Matrix – Warner Bros. progetta un reboot

Matrix – Warner Bros. progetta un reboot

Di Lorenzo Pedrazzi

L’influenza di Matrix sul cinema d’azione è stata talmente forte che ancora oggi, a quasi vent’anni di distanza, molti film traggono ispirazione dal cult di Lana e Lilly Wachowski per mettere in scena le sparatorie e gli scontri fisici, ma anche per delineare l’estetica degli ambienti e dei personaggi (occhiali scuri e cappotti lunghi, svolazzanti come mantelli, sono stati a lungo imprescindibili). I due sequel, Matrix Reloaded e Matrix Revolutions, sono stati criticati ben oltre i loro demeriti, ma non c’è dubbio che la trilogia abbia sprecato almeno in parte il suo potenziale: partita come un fenomeno di massa che sembrava replicare le dinamiche cross-mediali di Star Wars, la saga si è esaurita nell’arco dei suoi tre capitoli, generando ben poche diramazioni (i corti di Animatrix, alcuni videogiochi) e un limitato merchandising.

Ebbene, The Hollywood Reporter segnala ciò che molti consideravano inevitabile: la Warner Bros. sta pianificando un reboot di Matrix, e sta discutendo con Zak Penn (X-Men: Conflitto finale, L’incredibile Hulk, Alphas, Ready Player One) per affidargli la scrittura di un trattamento. Alcune fonti sostengono che Michael B. Jordan (Chronicle, Fantastic Four) potrebbe interpretare il film, ma è ancora troppo presto per dirlo.

Dal canto suo, Keanu Reeves ha dichiarato recentemente che sarebbe disponibile a tornare per un nuovo capitolo di Matrix, ma solo con Lana e Lilly Wachowski alla regia. È improbabile, però, che la Warner si rivolga a loro per questo reboot: lo studio sembrerebbe più interessato a coinvolgere un altro regista di primo piano, anche se la benedizione delle due autrici sarebbe certamente gradita.

Il modello da seguire potrebbe essere quello adottato da Disney e Lucasfilm per Star Wars, che stanno esplorando gli angoli più nascosti del loro universo narrativo con diversi spin-off. THR ha ipotizzato l’idea di un film sulle origini di Morpheus, ma solo a titolo di esempio. Se il reboot si farà, non sappiamo se sarà completamente slegato dagli episodi precedenti o se intratterrà qualche connessione con la storia di Neo. Vi terremo aggiornati.

matrix

Fonte: Heroic Hollywood

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Cinema chiusi, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Mads Mikkelsen rompe il silenzio su Animali Fantastici 3 3 Dicembre 2020 - 15:31

L'attore danese ha finalmente parlato del suo ingaggio al posto di Johnny Depp nel ruolo di Gellert Grindlewald

Tutto normale il prossimo Natale: un’altra commedia natalizia targata Netflix 3 Dicembre 2020 - 15:30

Un’altra commedia natalizia si aggiunge al catalogo di Netflix. Si tratta di Tutto normale il prossimo Natale, ecco il trailer, la trama e il cast.

The Stand: la serie tratta da Stephen King dal 3 gennaio su Starzplay 3 Dicembre 2020 - 15:13

The Stand, la serie basata sull’omonimo romanzo di Stephen King, sarà disponibile nel nostro territorio su Starzplay a partire dal 3 gennaio.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.