Warning: getimagesize(http://tweens.screenweek.it/files/2017/03/C7V_K_YVAAAnHK7.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mamoru Oshii parla dei live action di Ghost in the Shell, Patlabor e Jin-Roh

Mamoru Oshii parla dei live action di Ghost in the Shell, Patlabor e Jin-Roh

Di

Il regista dei due lungometraggi animati di Ghost in the Shell, Mamoru Oshii ha parlato degli adattamenti live action e si è soffermato sul casting di Scarlett Johansson nel ruolo del Maggiore ed ha condiviso un interessante proposta in merito a Patlabor.

C7V_K_YVAAAnHK7

Per Oshii il casting di Scarlett Johansson è stata ‘la miglior scelta possibile‘.

“Che problema ci potrebbe mai essere con il suo casting? Il Maggiore è un cyborg e la sua forma fisica è completamente presunta. Il nome ‘Motoko Kusanagi’ e il suo corpo corrente non sono il suo nome e il suo corpo originale, quindi non ci sono basi per dire che un’attrice asiatica debba interpretarla. Anche se il suo corpo originale (presumendo che sia esistito) fosse giapponese, il discorso non cambierebbe”.

Oshii ha ricordato che in passato attori come John Wayne hanno interpretato ruoli appartenenti ad etnie diverse, senza alcun problema:

“Nei film John Wayne ha interpretato Genghis Khan, e Omar Sharif un arabo ha interpretato il dottor Zhivago, uno sloveno. E’ solo una convenzione cinematografica. Se questo non fosse concesso, allora Darth Vader non dovrebbe palare inglese. Credo che avere Scarlett nel ruolo di Motoko sia stata la miglior scelta di casting per questo film. Posso solo avvertire un motivo politico per questa opposizione, e credo che l’espressione artistica non debba essere influenzata dalla politica”.

Per il filmaker non è necessario che un adattamento live-action debba essere completamente fedele al suo film animato.

“Se questo è un remake dell’anime, non penso sia necessario rimanere fedeli al modo in cui le cose sono state mostrate nel film. Il regista dovrebbe esercitare la sua liberà artistica il più possibile. Se non lo facesse, non ci sarebbe alcun motivo per farlo”.

Il punto di vista del mondo, forse, è per Oshii l’aspetto più importante del suo film che dovrebbe essere ripreso nella pellicola della Paramount.

“Domandarsi quale tipo di società nascerà da queste strette interazioni tra l’uomo e la tecnologia e come questo trasformerà l’esistenza umana”.

Oltre a Ghost in the Shell, ad Oshii piacerebbe vedere un adattamento live action di un’altra sua opera: la commedia d’azione Patlabor:

“Se si ambientasse Patlabor in America, credo che potrebbe essere interessante. Se si realizzasse una commedia come Ghostbusters, potrebbe essere divertente”.

Ma il live action hollywoodiano che Oshii vorrebbe davvero vedere è quello basato su The Sky Crawlers perché

“Sarebbe impossibile farlo con il budget e la scala di un film giapponese”.

Parlando del remake coreano di un’altra sua opera il thriller Jin-Roh ha spiegato:

“Trovo affascinante vedere i film in cui sono stato coinvolto che vengono rifatti da un altro paese, con un altro regista.. E’ qualcosa che non vedo l’ora di vedere. Sono certo che sarebbe ancora più divertente se potessi dirigerli io stesso”.

Nel frattempo in Giappone, a novembre dell’anno scorso il produttore di Patlabor the Mobile Police, Taro Maki ha annunciato che un nuovo progetto di Patlabor è in fase di sviluppo, ma non ha saputo dire quando potremmo vederlo.

L’AV-98 Ingram ha recentemente sfilato per le strade giapponesi, per il Festival di primavera, ecco le foto:

C7WG0fMVwAANHoH

C7U-v59VoAA0eDl

C7VA4ySUwAEhPtW

C7VQPcCVoAEpn4U

C7VRuoOU8AAhuju

C7VWG3jVwAAMlqE

C7Vj_0_VAAABSw_

C7VkC2pV0AA_11-

C7VkEPNVwAAMHmb

C7VnhTaVAAA6xYB

Fonti IGN, ANN foto ばに

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Indiana Jones 5: Prima immagine ufficiale di Harrison Ford 26 Maggio 2022 - 21:49

Ecco Harrison Ford nei panni di Indiana Jones nella prima immagine ufficiale del quinto capitolo del franchise, diretto da James Mangold

The Mandalorian: la stagione 3 a febbraio su Disney+ 26 Maggio 2022 - 21:49

Nel corso della Star Wars Celebration è stato annunciato che la terza stagione di The Mandalorian arriverà su Disney+ a febbraio 2023.

Star Wars: Skeleton Crew, Jude Law protagonista della nuova serie live action 26 Maggio 2022 - 21:34

Jude Law è il protagonista della nuova serie di Star Wars, Star Wars: Skeleton Crew, che debutterà nel 2023.

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.