L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Loving e la vera storia di Richard e Mildred Loving #SaràVero?

Loving e la vera storia di Richard e Mildred Loving #SaràVero?

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Il Diritto di Contare e la vera storia di Katherine Johnson #SaràVero?

“Tratto da una storia vera”. Molto spesso compare questa frase all’inizio di un film e leggendola si tende a dare per scontato che tutto ciò che viene mostrato sul grande schermo sia vero. Siamo sicuri? Se si escludono i documentari, ogni “storia vera” che arriva sul grande schermo è frutto di una sceneggiatura che tende a romanzare gli eventi, aggiungendo, togliendo e in certi casi cambiando piccole porzioni di racconto per renderle più avvincenti, più cinematografiche, in parole povere più appetibili per il pubblico. Per intenderci, l’essenza della storia è sempre quella ma, come le leggende che vengono tramandate oralmente, ci sono cose inventate che ci aiutano ad apprezzare di più il tutto.

loving 01

Tra i biopic arrivati recentemente sul grande schermo troviamo Loving, film del regista Jeff Nichols, presentato a Cannes 2016. Un dramma interrazziale che racconta la vera storia di Richard e Mildred Loving (interpretati da Joel Edgerton e Ruth Negga, che per questa interpretazione ha ottenuto una più che meritata nomination agli Oscar 2017), una coppia sposata nel 1958 che è stata arrestata e condannata ad un anno di carcere e all’esilio dalla Virginia per un motivo a dir poco sconvolgente: il colore della loro pelle (Richard era un uomo bianco e Mildred una donna di colore). La coppia ha lottato per ben nove anni contro lo stato segregazionista della Virginia, intraprendendo una causa legale passata alla storia con il nome Loving contro Virginia.

Richard e Mildred Loving 03

Cerchiamo ora di soffermarci su alcune parti della pellicola, cercando di capire cosa rispecchia quello che è veramente successo e cosa, invece, è stato modificato per il grande schermo. Vi ricordiamo, ovviamente, che se non avete visto il film siete a rischio SPOILER.

Richard e Mildred si sono sposati a Washington?

Sì. Come mostrato nel film, Richard e Mildred non si sono sposati nello stato della Virginia e hanno viaggiato fino a Washington D.C. per coronare il loro sogno, il 2 giugno del 1958.

La madre di Richard era contraria al loro matrimonio?

Non proprio. Lola Loving ha detto: “No, non ho mai detto loro di non sposarsi, ho semplicemente detto di non andare lì [Washington D.C.]“. Nel film la donna (interpretata da Sharon Blackwood) esprime un giudizio decisamente più forte, dicendo a Richard “Non avresti dovuto sposare quella donna“. Lola ha sempre detto di provare affetto per Mildred e di aver semplicemente detto a Richard che avrebbe dovuto sapere in che guai si stavano per cacciare.

Richard Loving era sul serio appassionato di Drag Racing?

Sì, proprio come mostrato nel film, Richard aveva una grande passione per le automobili e passava molti weekend tra motori e gare di Drag Racing.

Loving- Ruth Negga Joel Edgerton Foto Dal Film 01

La polizia ha sul serio fatto irruzione nella loro casa a notte fonda?

Sì. Il 14 luglio 1958, poche settimane dopo il loro matrimonio, lo sceriffo Garnett Brooks e due poliziotti hanno fatto irruzione nella loro casa, verso le 2:00 di notte. Questo perché speravano di trovarli intenti a fare sesso, cosa che avrebbe causato un’altra violazione delle leggi della Virginia. Loro però stavano dormendo. Furono in ogni caso arrestati e condannati ad un anno di prigione il 6 gennaio dello stesso anno. La condanna prevedeva al posto del carcere 25 anni di “esilio”, proprio come mostrato nel film.

Lo sceriffo ha sul serio detto ad un detenuto “dovrei metterti con lei stanotte!” mentre passava di fronte alla cella di Mildred?

Sì, questo è successo mentre Mildred si trovava nel carcere di Bowling Green, in Virginia, ed è stata lei stessa a confermarlo durante un’intervista.

Mildred e Richard non sapevano sul serio che in Virginia esisteva una legge contro i matrimoni misti?

Sì. Stando a quanto dichiarato dalla stessa Mildred, i due non sapevano di rischiare il carcere. Sapevano, però, di non potersi sposare nello stato della Virginia.

Richard e Mildred Loving 04

Mildred ha sul serio scritto all’allora procuratore generale Robert Kennedy per chiedere aiuto?

Sì. Nel 1963 Mildred non riusciva più a sopportare quella condanna, proprio per questo chiese aiuto con una lettera al procuratore generale Robert Kennedy, che la mise in contatto con l’American Civil Liberties Union (ACLU).

Durante il loro periodo di esilio Richard e Mildred sono mai tornati di nascosto in Virginia?

Sì. I due hanno rischiato più volte di andare in galera durante il loro esilio, tornando di nascosto in Virginia.

Richard e Mildred erano presenti durante la lettura della sentenza presso la Corte Suprema?

No, cosa mostrata nel film. Erano stati invitati dai loro avocati ma Richard ha rifiutato semplicemente perché secondo lui non sarebbero stati in grado di capire quello che stava succedendo.

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Fonte: Historyvshollywood

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Mission: Impossible 7 – Il trailer del film con Tom Cruise arriva prima del previsto 22 Maggio 2022 - 18:39

il trailer di Mission: Impossible – Dead Reckoning – Part 1 è arrivato prima del previsto. Ecco il video con il protagonista Tom Cruise.

Crimes of the Future – I character poster del film di David Cronenberg 22 Maggio 2022 - 18:00

NEON ha svelato cinque poster dedicati ai personaggi di Crimes of the Future, l'atteso ritorno di David Cronenberg.

High School Musical: The Musical: La Serie rinnovata per la quarta stagione 22 Maggio 2022 - 15:00

Disney+ ha dato il via libera alla quarta stagione di High School Musical: The Musical: La Serie.

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.