L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Logan – L’epilogo del film svelato in una scena di Wolverine: L’immortale

Logan – L’epilogo del film svelato in una scena di Wolverine: L’immortale

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La recensione di Logan

Talvolta serve l’occhio clinico di un fan per svelare le connessioni (anche retroattive) fra i diversi capitoli di una saga cinematografica. In questo caso parliamo di Logan, l’ultima avventura cinematografica del mutante artigliato, il cui struggente finale è sempre stato sotto gli occhi di tutti: una scena di Wolverine: L’immortale, diretto anch’esso da James Mangold, ha infatti anticipato la conclusione del film, con una precisione sorprendente.

ATTENZIONE: SPOILER SUL FINALE DI LOGAN

Ebbene, in Wolverine: L’immortale c’è una scena in cui la veggente Yukio predice a Wolverine (Hugh Jackman) le circostanze della sua morte:

Ti vedo supino, c’è sangue dappertutto. Reggi il tuo stesso cuore nella tua mano.

Yukio si riferisce alla sequenza in cui Wolverine, per rimuovere dal petto il parassita cardiaco che si nutriva del suo fattore rigenerante, muore sul tavolo operatorio dopo aver strappato la creatura con le sue stesse mani, ma torna in vita nel giro di pochi secondi grazie alla riattivazione dei suoi poteri. Ebbene, un utente di Twitter chiamato MauriceTheChosenOne ha avuto l’intuizione vincente: la descrizione di Yukio corrisponde all’effettiva morte di Wolverine negli ultimi minuti di Logan.

Pensateci: dopo la brutale lotta contro il clone, l’eroe è riverso supino, imbrattato di sangue, e regge il suo stesso cuore nella sua mano… laddove il cuore non è il muscolo cardiaco, ma la mano di X-23 (Dafne Keen), sua figlia, quindi il suo “cuore”. D’altra parte, in inglese ci si rivolge ai propri amati chiamandoli sweetheart, spesso tradotto in italiano come “tesoro” o “amore”; inoltre, anche X-23 è un clone di Wolverine, quindi è carne della sua carne.

Sia chiaro che questa interpretazione non è solo la teoria di un fan, ma è stata legittimata dallo stesso James Mangold, che si è complimentato con MauriceTheChosenOne per l’intuizione. Oh, se questo Maurice è The Chosen One (“l’eletto”), dovrà pur esserci una ragione…

LEGGI ANCHE: X-Men, Deadpool e oltre: tutti i film sui mutanti Marvel in arrivo

logan TOP

Nel 2024 la popolazione mutante si è ridotta sensibilmente, e gli X-Men si sono sciolti. Logan, il cui potere di guarigione si sta esaurendo, si è arreso all’alcol e ora si guadagna da vivere come autista. Si prende cura del sofferente Professor X, che tiene nascosto. Un giorno, una sconosciuta chiede a Logan di portare una ragazzina chiamata Laura fino al confine con il Canada. Inizialmente rifiuta, ma il Professore attendeva da lungo tempo il suo arrivo. Laura possiede una straordinaria abilità nel combattimento, ed è sotto molti aspetti identica a Wolverine. Sulle sue tracce ci sono alcuni sinistri figuri che lavorano per una potente corporation; questo perché nel suo DNA è contenuto il segreto che la connette a Logan. Comincia un inseguimento senza sosta…

In questo terzo film con il personaggio della Marvel Wolverine, vediamo i supereroi afflitti da problemi quotidiani. Invecchiano, soffrono e lottano per sopravvivere finanziariamente. Un decrepito Logan è costretto a chiedersi se può o addirittura vuole mettere a buon uso ciò che rimane dei suoi poteri. Sembrerebbe che, in un vicino futuro, i tempi in cui potevano imporre la giustizia nel mondo con artigli affilati e poteri telepatici siano ormai finiti.

James Mangold dirige il film su sceneggiatura di Michael Green, mentre Patrick Stewart torna nella parte del Professor Xavier, e Boyd Holbrook interpreta Donald Pierce, uno degli antagonisti. Richard E. Grant è lo scienziato Zander Rice; nel cast anche Stephen Merchant (Calibano), Eriq La Salle, Elise Neal e Dafne Keen (Laura / X-23). La classificazione è restricted (come Deadpool), quindi con divieto per i minori di 17 anni non accompagnati: ciò significa che Logan è più esplicito e brutale dei precedenti. La trama del film si ispira vagamente a Old Man Logan di Mark Millar e Steve McNiven, ed è ambientata nel 2024, un futuro dove le nascite mutanti sono rarissime, e un’organizzazione governativa chiamata Transigen trasforma i superstiti in soldati micidiali; Logan entra in contatto con una bambina che apparteneva proprio a quel programma (la versione cinematografica di Laura Kinney alias X-23), ma deve combattere anche con una malattia oscura, l’alcolismo e il malfunzionamento dei suoi poteri. Il mutante artigliato – coadiuvato da Calibano (Stephen Merchant) – si prende cura anche del Professor Xavier (Patrick Stewart), i cui poteri e la cui memoria sono instabili.

Si tratta dell’ultima interpretazione di Hugh Jackman nel ruolo di Wolverine.

Fonte: ComicBookMovie

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

CLICCATE SUL PULSANTE “SEGUI” PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI DI LOGAN

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Uncle Frank: su Prime Video arriva il film con Sophia Lillis e Paul Bettany 25 Novembre 2020 - 16:49

Uncle Frank, il film con Sophia Lillis e Paul Bettany, è da oggi disponibile su Amazon Prime Video. Ecco tutto quello che dovete sapere, il trailer, la trama e alcune curiosità

La forza della natura: la recensione dell’action con Emile Hirsch e Mel Gibson 25 Novembre 2020 - 16:32

Il film di Michael Polish, approdato da qualche giorno su Prime Video, è un dignitoso poliziesco che si perde nel finale

Apologia del white trash: la recensione di Elegia americana 25 Novembre 2020 - 16:17

Tratto dal libro autobiografico di J.B. Vance, Elegia americana di Ron Howard esalta un sistema di valori arcaico che non si accorda con le tendenze contemporanee, ed è forse per questo che il film è stato tanto criticato negli USA.

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?