L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Elio e le Storie Tese su Infinity con una serie di clip surreali: ecco la prima!

Elio e le Storie Tese su Infinity con una serie di clip surreali: ecco la prima!

Di Lorenzo Pedrazzi

Gli Elio e le Storie Tese portano il loro umorismo surreale su Infinity, la piattaforma on-line del Gruppo Mediaset, con una serie di clip da cui traspare il loro spirito straniante e stralunato.

Le clip sono recitate da Elio, Faso, Rocco Tanica, Cesareo e il prode Mangoni, che prestano la voce alle loro (fedelissime!) miniature in un dettagliato plastico ferroviario. La prima clip s’intitola Il Caso, e vede Elio indagare su un misterioso omicidio nel quale potrebbe essere coinvolto un T-Rex, o forse no.

La troverete qui di seguito:

Ecco i dettagli del progetto:

Infinity, piattaforma di streaming on demand con la più ricca library di cinema in Italia, per il secondo anno consecutivo lancia una campagna di video diretti al pubblico del web e dei social network. I divertenti e surreali video sono interpretati da personaggi celebri e molto particolari, Elio e le Storie Tese: la band dai mille e più volti, trasformisti per vocazione, cantanti per passione mescolata a diletto.

Per questi corti targati Infinity, la band Elio e le Storie Tese ha deciso ancora una volta di sperimentare ed invece di affidarsi alla loro fisicità lasceranno che a muoversi per conto loro siano delle statuette che riproducono in miniatura i componenti dello storico gruppo. In questa veste innovativa anche per Infinity riconosceremo Elio, Cesareo, Rocco Tanica, Faso e Mangoni nelle loro pose più note e riconoscibili mentre daranno vita a brevi storie all’interno di uno straordinario ed esclusivo plastico ferroviario – realizzato dall’azienda specializzata Linea Secondaria – che prende il nome di Miniaturtrain e riproduce uno spaccato iperrealistico di vita quotidiana attraverso i suoi 12 metri di lunghezza e la disposizione su 4 diversi livelli che consente la circolazione di 30 treni in contemporanea gestiti da un sistema digitale con PC e sonorizzato. “Miniaturtrain nasce a scopo di spettacolo e interazione dato che sul suo fronte sono dislocate delle pulsantiere da cui è possibile attivare varie scene in movimento. Sono certo che Miniaturtrain affascinerà e stupirà migliaia di persone” ha spiegato Fabrizio Sbrugnera, titolare di Linea Secondaria.

La costruzione del plastico è costata allo staff due anni e mezzo di lavoro, preceduta da un anno dedicato all’ideazione, pianificazione e progettazione. Centinaia di oggetti in miniatura, alberi e mezzi su gomma, popolano il borgo di montagna, le città e le stazioni ferroviarie mentre nelle cime innevate sciatori e bambini si divertono sulle piste.

eest3

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cenerentola: il film Sony con Camila Cabello andrà su Prime Video 6 Maggio 2021 - 21:30

Amazon Studios sta per stringere un accordo con Sony e distribuirà il film su Prime in tutto il mondo, tranne che in Cina

Gangs of London: annunciati i registi della stagione 2 6 Maggio 2021 - 21:00

La serie Sky creata da Gareth Evans (The Raid) tornerà con nuovi episodi, e ora sappiamo chi li dirigerà

M.O.D.O.K. – I protagonisti della serie Marvel ritratti sui nuovi poster 6 Maggio 2021 - 20:30

I protagonisti della serie Marvel’s M.O.D.O.K. sono ritratti su questi nuovi poster.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.