Condividi su

15 marzo 2017 • 20:00 • Scritto da Andrea Suatoni

Duck Tales: tutto ciò che sappiamo sulla nuova serie in arrivo

A 30 anni dalla nascita della serie originale, Duck Tales si appresta a tornare sui nostri teleschermi: ecco tutto ciò che sappiamo del reboot animato più atteso dell'anno!
0

LEGGI ANCHE: IL TRAILER DELLA NUOVA SERIE DI DUCK TALES

La popolarissima serie Disney Duck Tales, che vedeva protagonista zio Paperone ed i suoi nipoti alla ricerca di fantastici tesori o in strenua difesa del patrimonio del papero miliardario sta per tornare sui nostri schermi: l’annuncio è arrivato nel 2015, e mancano ormai pochissimi mesi al debutto di una nuova serie di episodi del cartone cult degli anni ’80!

IL RITORNO

Non abbiamo ancora una data definita, ma Duck Tales arriverà in estate con 21 episodi (più 2 speciali della durata di un’ora ciascuno) per una prima serie che avrà il carattere di un reboot. Una ripartenza da zero quindi, che sicuramente renderà omaggio alla saga del passato senza però avere alcuna connessione di continuity con essa. Il canale che ospiterà la serie sarà Disney XD; il network confida totalmente nel prodotto, al punto di averlo già rinnovato per una seconda stagione.

ducktales-trailer

PERSONAGGI E CAST

Confermato il cast “classico”: Zio Paperone ed i nipotini Qui, Quo e Qua si riconfermano protagonisti, affiancati da Gaia, Jet McQuack, Bentina “Tata” Beackley e Paperino. Nella versione originale in realtà quest’ultimo appare solamente in una manciata di episodi: al tempo si credeva che la popolarità del personaggio avrebbe potuto offuscare la visibilità di Paperone, che si voleva intendere come il protagonista principale; nel reboot in arrivo invece, come già mostrato nei trailer, Paperino godrà di una ben maggiore visibilità.

Confermati anche molti dei villain classici, come la strega napoletana Amelia, il miliardario Cuordipietra Famedoro e la Banda Bassotti, ed alcuni dei personaggi di contorno, come Archimede Pitagorico, Gastone, Paperina o il maggiordomo di Paperone, Archie. Addirittura Doretta Doremì, storico amore di Paperone, dovrebbe tornare a calcare le scene. Off-limits invece i personaggi legati al mondo di Topolino.

La voce originale di Paperone è quella di David Tennant, brillante attore scozzese (proprio come lo “zione”) visto negli ultimi tempi nelle vesti del Killgrave della serie Marvel’s Jessica Jones; per il ruolo di Gaia invece è stata scelta la straordinaria Kate Micucci, attrice comica vista in Scrubs, Aiutami Hope, The Big Bang Theory.

ducktales-trailer-cover

DIFFERENZE

La differenza più evidente al primo impatto è relativa al comparto visivo: tutti i personaggi presentano un innovativo design, che pur rendendoli immediatamente riconoscibili in base alla loro singola iconicità si discosta molto da quello della serie anni ’80. Qui, Quo e Qua sono disegnati con piccole differenze fra loro, a testimoniare 3 differenti personalità. Riguardo Paperone e Paperino invece, i colori dei loro vestiti riflette ora una maggiore fedeltà ai canoni fumettistici.

Come già detto, Paperino avrà un ruolo centrale nelle nuove storie: nella saga classica ci si era “liberati” del personaggio spedendolo ad arruolarsi in marina, mentre ora sarà una presenza fissa del cast e vanterà un passato alla Indiana Jones. La sua auto, la famosissima 313, non sembrerebbe essere presente nella serie, sostituita da una vettura più classica.

Anche le caratterizzazioni di alcuni personaggi saranno leggermente differenti: innanzi tutto i 3 nipotini vanteranno come appena accennato ognuno una personalità ben definita, mentre troveremo in Gaia una grandissima fan della famiglia dei paperi.

ducktales-poster

LEGGI ANCHE: DAVID TENNANT SARA’ ZIO PAPERONE IN DUCK TALES

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *