L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
American Gods – Le opere di Hopper, Wood e Rockwell in versione tecnologica

American Gods – Le opere di Hopper, Wood e Rockwell in versione tecnologica

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il nuovo trailer di American Gods

Se avete letto il bel romanzo di Neil Gaiman da cui è tratta la serie American Gods, sapete che la trama contrappone gli dei antichi delle religioni e del folclore tradizionali alle nuove divinità del mondo moderno, che hanno conquistato il cuore degli uomini nel corso degli ultimi decenni: la tecnologia, i mass-media, la moda e l’ossessione per la celebrità hanno partorito nuovi idoli, come le fedi del passato generarono gli dei e le creature mitologiche dell’antichità. Non a caso, tra gli antagonisti principali figurano Technical Boy (Bruce Langley) e Media (Gillian Anderson), incarnazioni divine della tecnologia di consumo e dei mezzi d’informazione.

Insomma, i Nuovi Dei si rafforzano grazie alle nostre abitudini quotidiane, e noi li nutriamo ogni volta che controlliamo lo smartphone, navighiamo su internet o guardiamo la televisione. Per evidenziare questo concetto, la campagna promozionale dello show ha pensato bene di trasfigurare alcune celebri opere d’arte in versione tecnologica, aggiungendo dispositivi contemporanei che inquinano e corrompono i dipinti originali. Le opere selezionate sono tre capolavori dell’arte americana novecentesca, appartenenti – con diverse sfumature – al filone del realismo: American Gothic di Grant Wood (1930), Cousin Reginald Plays Tickly Bender di Norman Rockwell (1918) e Nighthawkes di Edward Hopper (1942).

Potrete vederle qui di seguito, ma prima vi ricordo l’interessante featurette con Neil Gaiman e il motion poster con Mr. Wednesday (Ian McShane); la serie debutterà su Starz il prossimo 30 aprile.

american-gothic-american-gods
cousin-reginald-american-gods
nighthawkes-american-gods

GUARDA ANCHE:

I character poster di American Gods

Poster e data per American Gods

Prima foto di Orlando Jones nel ruolo di Anansi in American Gods

Il primo trailer di American Gods, direttamente dal Comic-Con

Il cast è composto da Ricky Whittle (Shadow Moon), Ian McShane (Mr. Wednesday) ed Emily Browning (Laura Moon), Pablo Schreiber (Mad Sweeney), Cloris Leachman (Zarya Vechernyaya), Yetide Badaki (Bilquis), Bruce Langley (Technical Boy), Gillian Anderson (Media), Orlando Jones (Mr. Nancy), Demore Barnes (Mr. Ibis alias Thoth), Crispin Glover (Low-Key Lyesmith), Jonathan Tucker (Mr. World) e Corbin Bernsen (Vulcano). Ecco la sinossi ufficiale di American Gods:

La trama immagina una guerra tra le divinità vecchie e nuove: gli dei tradizionali delle radici bibliche e mitologiche di tutto il mondo stanno perdendo credenti in favore di un pantheon di divinità che riflettono l’amore moderno per il denaro, la tecnologia, i media, le celebrità e la droga. Il protagonista, Shadow Moon, è un ex carcerato che diventa la guardia del corpo di Mr. Wednesday, truffatore dietro le cui fattezze si cela una delle divinità più antiche, in missione attraverso il paese per radunare le forze in vista della battaglia contro i nuovi dei.

L’episodio pilota è stato scritto da Bryan Fuller (Dead Like Me, Pushing Daisies, Hannibal) e Michael Green (Heroes, Lanterna Verde, Blade Runner 2), che ricopriranno anche la carica di showrunner, mentre Gaiman li affiancherà come produttore esecutivo e sceneggerà alcuni episodi. Il regista David Slade (30 giorni di buio, The Twilight Saga: Eclipse, Hannibal) dirigerà varie puntate, compreso il pilot.

American Gods debutterà su Starz il prossimo 30 aprile.

american-gods-poster-copertina

Fonte: Mashable

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

WandaVision, la premiere sarà disponibile per il Thanksgiving? 22 Settembre 2020 - 11:45

Un indizio suggerisce che WandaVision debutterà su Disney+ il prossimo 27 novembre, in pieno week-end del Ringraziamento.

È morto Ron Cobb, uno dei maggiori esponenti del Futurismo Visuale 22 Settembre 2020 - 10:37

Ron Cobb è morto. Con Syd Mead e Chris Foss, Ron Cobb è stato uno dei principali esponenti del cosiddetto Futurismo Visuale.

Cadaver – Il trailer dell’horror norvegese, dal 22 ottobre su Netflix 22 Settembre 2020 - 10:32

Dopo un disastro nucleare, una famiglia di sopravvissuti viene invitata in un hotel dove si tiene un misterioso spettacolo teatrale: ecco il trailer di Cadaver.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.