L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Aladdin: il fanta-casting del nuovo live-action Disney

Aladdin: il fanta-casting del nuovo live-action Disney

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: SCOPRI TUTTI I LIVE-ACTION DISNEY IN ARRIVO

Le riprese per il live-action di Aladdin stanno per iniziare: si terranno dal luglio 2017 al gennaio 2018 in Gran Bretagna, ma non sono ancora stati scelti gli interpreti per i ruoli principali. Il film sarà diretto da Guy Ritchie, e proprio in questi giorni è trapelato un casting call per i due protagonisti in cui si cercano attori tra i 18 e i 25 anni che sappiano cantare e possibilmente danzare, di origine medio-orientale.
Indagando fra rumor, fervore dei fan e semplici preferenze in seno alla nostra redazione, ecco il nostro fanta-casting per i ruoli di Aladdin, Jasmine, Jafar e il Genio della Lampada!

ALADDIN

ALADDIN

Zayn Malik – Il cantante degli One direction non è certamente un attore, ma sicuramente potrebbe dare un’ottima prova canora sul set. Rientra nel target richiesto dal casting call, è bellissimo e soprattutto vanta un seguito di ragazzine per nulla indifferente alle alte sfere Disney.

Dev Patel – Una scelta sostanzialmente “artistica”: forte di un BAFTA e di una candidatura agli Oscar 2017 per la sua parte in Lion – La Lunga Strada verso Casa, il giovane attore non è solo bravissimo ma somiglia anche moltissimo alla controparte animata del personaggio che andrebbe ad interpretare.

Riz Ahmed – Astro in ascesa, Ahmed vede esplodere nel 2016 la sua popolarità, grazie alla serie HBO The Night Of ed alla sua partecipazione al quarto film della saga su Jason Bourne e (soprattutto) a quella in Rogue One: A Star Wars Story. Un’altra ipotesi da non sottovalutare per il ruolo di Aladdin.

JASMINE

JASMINE

Freida Pinto – Esordiente nel 2008 accanto a Dev Patel (con il quale potrebbe ritrovarsi verosimilmente in coppia sul set) in The Millionaire, la giovane (e bellissima) attrice indiana sembra adattissima alla parte sia dal punto di vista delle capacità attoriali che da quello del phisique du role: sarebbe sicuramente una perfetta Jasmine.

Priyanka Chopra – Inserita dalla rivista Time nella lista delle 100 persone più influenti del pianeta, l’attrice e cantante è anagraficamente fuori dagli standard richiesti dal casting call, ma siamo sicuri  che questo non possa essere un problema: bellissima, capace di gestire perfettamente il lato canoro della performance e pluripremiata ai Filmware Awards, è probabilmente una delle candidate favorite.

Tina Desai – Sulla cresta dell’onda grazie al suo ruolo da protagonista nell’acclamato Sense8 by Netflix, Tina Desai è un’altra possibile aspirante al ruolo di Jasmine: certamente meno “costosa” delle altre scelte nel nostro fanta-casting ma allo stesso modo un volto famoso e riconoscibile.

GENIO

GENIO

Dwayne Johnson – Il grande favorito per il ruolo del genio della lampada: presente negli ultimi anni praticamente ovunque, Johnson potrebbe arrivare prossimamente anche ad imperversare nei live-action Disney, dopo aver prestato la voce per il film d’animazione Disney Oceania.

Eric Stonestreet – Conosciuto principalmente per il ruolo del teatrale Cameron in Modern Family, ma potrebbe essere assolutamente stupefacente nel ruolo del genio: l’attore è inoltre probabilmente alla ricerca di un importante ruolo che riesca a far dimenticare (almeno in parte) il personaggio con il quale viene totalmente identificato, e questo potrebbe essere il ruolo più iconico della sua carriera.

Jim Carrey – Forse il candidato perfetto (magari reso un po’ più in carne da trucco ed effetti speciali…?), per la candidatura di Jim Carrey non abbiamo bisogno di motivazioni: basti pensare al suo The Mask… E tingerlo da verde a blu.

JAFAR

JAFAR

Tilda Swinton – Una scelta coraggiosa? Forse, ma ormai il cinema ci ha abituato al Gender Swapping (e la stessa Swinton ci ha recentemente mostrato di valerne la pena in Doctor Strange) e l’attrice sarebbe sicuramente fenomenale nel ruolo del villain del film.

Jason Momoa – L’ascesa di Momoa non accenna a fermarsi, dopo l’impennata ricevuta grazie a Game of Thrones: dall’Aquaman dei film in arrivo del DCEU, alla serie TV Frontier, fino alla sua ventilata partecipazione al remake de Il Corvo (proprio nel ruolo che fu di Brandon Lee) non ci stupiremmo affatto di vederlo far capolino in Aladdin nel ruolo di Jafar.

Ben Kingsley – Già parte della scuderia dei live-action Disney (sua la voce originale di Baghera ne Il Libro della Giungla), senza dimenticare il suo ruolo da villain in Iron Man 3 (era il Mandarino), Kingsley è praticamente “di famiglia”: il suo Jafar sarebbe sicuramente da non perdere.

Vi ricordiamo infine che nei prossimi anni arriveranno le trasposizioni “dal vivo” di altri classici animati della Disney come: Dumbo, Mulan, Pinocchio, Winnie the Pooh, Il Re Leone, Crudelia (una origin story del personaggio) e Tink (incentrato sulla figura di Trilli).

LEGGI ANCHE: IL CASTING CALL PER I RUOLI PRINCIPALI IN ALADDIN

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Gabriele Muccino rinnega Quello che so sull’amore, il film con Gerard Butler “fu un vero incubo” 12 Aprile 2021 - 14:30

Gabriele Muccino è tornato sui social. Lo ha fatto per disconoscere ufficialmente un suo film: Quello che so sull’amore, il suo terzo film americano, realizzato nel 2012 dopo La ricerca della felicità e Sette anime.

Carrie-Ann Moss racconta di aver ricevuto offerte per “ruoli da nonna” subito dopo aver compiuto 40 anni 12 Aprile 2021 - 13:45

Carrie-Ann Moss parla del modo in cui l'industria hollywoodiana vede le donne non appena compiono 40 anni, rivelando la sua esperienza.

Joseph Siravo è morto, aveva recitato in Carlito’s Way e nei Soprano 12 Aprile 2021 - 12:45

Joseph Siravo è morto. Aveva 64 anni e da tempo era malato di cancro. Nel corso della sua carriera era comparso in pellicole come Carlito's Way e in serie come I Soprano.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.