L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Nun – Data di uscita per lo spin-off di The Conjuring

The Nun – Data di uscita per lo spin-off di The Conjuring

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Corin Hardy dirigerà The Nun, lo spin-off di The Conjuring 2 – Il caso Enfield

Continua la pre-produzione di The Nun: i produttori di New Line Cinema hanno infatti annunciato che il film uscirà il 13 luglio 2018.

Come sappiamo, si tratta dello spin-off di The Conjuring – Il caso Enfield, film di James Wan uscito nel 2016. Alla regia ci sarà Corin Hardy, noto per aver diretto l’horror The Hallow e per il suo coinvolgimento nel reboot de Il Corvo, rimandato più volte a causa dell’abbandono di diversi attori e registi (ora il progetto sta cercando un nuovo studio dopo l’uscita di scena di Relativity).

Ovviamente The Nun ruoterà attorno al demone di The Conjuring – Il caso Enfield, che assume le fattezze di una suora con un volto mostruoso. James Wan e Peter Safran torneranno come produttori, mentre la sceneggiatura è opera dello stesso Wan insieme a Gary Dauberman.

the-conjuring-nun-copertina

LEGGI ANCHE: La recensione di The Conjuring – Il caso Enfield

James Wan ha svelato che la suora demoniaca di The Conjuring – Il caso Enfield è stata aggiunta solo nei reshoot dell’ultimo minuto, a tre mesi di distanza dall’uscita americana, poiché in principio l’avversario dei coniugi Warren era un più canonico demone con le corna. Quando James Wan ha avuto l’idea della suora, l’ha proposta alla New Line e ha ricevuto il via libera dello studio, procedendo alle riprese aggiuntive lo scorso marzo: alcune scene hanno richiesto un intervento marginale, altre sono state più laboriose, ma il digitale e i reshoot hanno permesso di modificare tutto quanto fosse necessario. Il demone è stato interpretato da Bonnie Aarons, con il volto ricoperto da un pesante make-up.

Vi ricordo che il franchise di The Conjuring ha ispirato anche un ulteriore spin-off, Annabelle, il quale avrà persino un sequel. Fra l’altro, Annabelle ha guadagnato 256 milioni di dollari in tutto il mondo (quasi 40 volte il suo budget), dunque il pubblico è ben disposto nei confronti di questi spin-off.

Fonte: ComingSoon.net

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Borat Supplemental Reportings: scene inedite e “pericolose” nel trailer dello speciale Amazon 16 Aprile 2021 - 19:45

Tornano Borat e Tutar in uno special a puntate che unirà scene inedite e sequenze dietro le quinte di Borat: Seguito di film cinema

Sognando a New York – In the Heights aprirà il Tribeca in presenza 16 Aprile 2021 - 19:00

Il 9 giugno, il film di Jon Chu verrà proiettato in diversi schermi all'aperto e al chiuso in varie zone di New York City

Helen McCrory muore a 52 anni, l’annuncio del marito Damian Lewis 16 Aprile 2021 - 18:42

Damian Lewis annuncia la morte della moglie Helen McCrory, che ci lascia a soli 52 anni dopo: "Un'eroica battaglia contro il cancro"

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.