L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Star Wars: Episodio IX – Le riprese cominceranno a luglio?

Star Wars: Episodio IX – Le riprese cominceranno a luglio?

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Il personaggio di Leia Organa non sarà ricreato in digitale in Episodio IX

Non abbiamo ancora visto il primo trailer di Star Wars: Episodio VIII – Gli ultimi Jedi, ma già si parla del successivo Episodio IX.

Movie Casting Call segnala infatti che i direttori di casting del film si stanno preparando a organizzare le audizioni per questo terzo episodio della nuova trilogia, le cui riprese cominceranno il prossimo luglio.

Walt Disney Studios e Lucasfilm, in associazione con PLT Productions e Ram Bergman Productions, prevedono di cominciare le riprese di Star Wars: Episodio IX nel luglio del 2017. I direttori di casting stanno preparando le audizioni per nuovi ruoli principali e di supporto.

D’altra parte, l’uscita di Star Wars: Episodio IX è fissata per il 24 maggio 2019, e Lucasfilm vorrà prendersi tutto il tempo per completare la produzione e la post-produzione senza fretta.

Alla regia ci sarà Colin Trevorrow, che si è fatto notare grazie al delizioso Safety Not Guaranteed, e poi si è imposto a Hollywood con il grande successo planetario di Jurassic World. Quest’anno uscirà il suo terzo film, The Book of Henry, con il quale tornerà alle atmosfere indie del suo esordio registico.

Star-Wars-Force-Awakens-Lukes-Lightsaber-Explained

Vi ricordo le date di uscita dei prossimi capitoli di Star Wars:

Star Wars: Episodio VIII17 dicembre 2017

Han Solo: A Star Wars Story25 maggio 2018

Star Wars: Episodio IX24 maggio 2019

Nel frattempo, Rian Johnson ha diretto Star Wars: Gli ultimi Jedi, secondo episodio della nuova trilogia. Nel cast torneranno Daisy Ridley, John Boyega, Daisy Ridley, Adam Driver, Oscar Isaac, Andy Serkis, Domhnall Gleeson, Lupita Nyong’o, Mark Hamill, Carrie Fisher e Gwendoline Christie. A loro si uniscono Laura Dern, figlia del bravissimo Bruce Dern e di Diane Ladd, comparsa in pellicole come Velluto Blu, Cuore Selvaggio, INLAND EMPIRE e Jurassic Park, Kelly Marie Tran, giovane attrice vista nella serie TV About a Boy, e Benicio Del Toro.

Fonte: Heroic Hollywood

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

It’a A Sin – Recensione della imperdibile serie LGBTQIA+ inglese divenuta già un cult 12 Giugno 2021 - 20:00

It's a Sin stupisce continuamente e rende di nuovo attuale una pagina di storia troppo raramente ricordata: ecco la nostra recensione della imperdibile (non solo per gli appartenenti al mondo LGBT+) serie inglese!

Loki – Una featurette dedicata al personaggio di Gugu Mbatha-Raw 12 Giugno 2021 - 19:00

La giudice Ravonna Renslayer di Gugu Mbatha-Raw è al centro di una nuova featurette di Loki, i cui episodi escono ogni mercoledì su Disney+.

Tom & Jerry: la nuova serie animata a luglio su HBO Max 12 Giugno 2021 - 18:00

Dopo il nuovo film diretto da Tim Story, Tom & Jerry sono pronti per tornare sul piccolo schermo con una nuova serie animata.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.