Condividi su

15 febbraio 2017 • 19:15 • Scritto da Andrea Suatoni

Resident Evil – The Final Chapter: il riassunto di tutti i film della saga

Non avete il tempo di una maratona dell'ultimo momento prima del sesto ed ultimo (?) capitolo di Resident Evil? Ecco il nostro riassunto in attesa del film, in uscita domani 16 Febbraio!
0

LEGGI ANCHE: LA NOSTRA INTERVISTA A MILLA JOVOVICH PER RESIDENT EVIL: THE FINALE CHAPTER

Il sesto episodio (in uscita domani 16 Febbraio) della saga tratta dalla fortunatissima saga di videogiochi di Resident Evil (appena arrivati al terrificante settimo capitolo) è in arrivo: Milla Jovovich tornerà a vestire i panni della supereroina Alice ancora in lotta contro orde di zombie e l’organizzazione malvagia che si cela dietro l’apocalisse. Il primo film della saga risale al 2002: in molti ormai hanno dimenticato le origini delle avventure di Alice, e noi siamo qui proprio per venire in aiuto di chi vuole ricordare i capitoli precedenti per godersi appieno Resident Evil: The Final Chapter!

1. RESIDENT EVIL

Resident Evil_opt

Nel sottosuolo di Racoon City la Umbrella Corporation ha costruito un enorme laboratorio chiamato l’Alveare, nel quale conduce esperimenti genetici e ricerche illegali su armi batteriologiche; il tutto è gestito da un supercomputer chiamato Regina Rossa, dotato di un’intelligenza artificiale avanzatissima. A causa di un incidente che potrebbe coinvolgere la fuoriuscita di materiale batteriologico in superficie (il Virus-T, capace di far tornare in vita i morti come zombie), la Regina Rossa attiva i protocolli di emergenza sigillando la struttura, portando alla morte tutti i membri dello staff.

Alice, la nostra protagonista, inizia la sua avventura all’interno di una villa usata come copertura dell’ingresso dell’Alveare; senza memoria, si unisce a Matt, un ambientalista che vorrebbe denunciare il lavoro della Umbrella e la cui sorella si trova nei laboratori, e ad una squadra di mercenari con l’incarico di disattivare la Regina Rossa proprio per conto della Umbrella. Attraverso una lotta continua fra zombie, orribili esperimenti della Umbrella ed anche l’intelligenza artificiale, Alice e Matt fuggono dall’Alveare (grazie a delle straordinarie abilità manifestate da un’incredula Alice) rimanendo gli unici sopravvissuti; la Umbrella però li intercetta e li trasferisce in un laboratorio a Racoon City, dal quale Alice riesce presto a fuggire… Scoprendo che il Virus-T è fuoriuscito e l’intera popolazione di Racoon City è stata trasformata in Zombie.

2. RESIDENT EVIL: APOCALYPSE

Resident_Evil_Apocalypse_Poster_opt (1)

Il film inizia esattamente dove finiva il primo: Alice si trova in una Racoon City invasa dagli zombie, in lotta per la propria sopravvivenza. Per arginare l’epidemia, la Umbrella ha deciso di usare un ordigno nucleare: l’unica possibilità per Alice e per un piccolo gruppo di sopravvissuti a cui si è unita (fra cui Jill Valentine, Carlos Oliveira ed L.J.) è salvare Angela Ashford, figlia dello scienziato che ha creato il Virus-T, in cambio di un elicottero che li porterà fuori dalla città. Trovata Angela, Alice scopre di avere con lei un legame particolare, in quanto entrambe sono state infettate dal Virus-T ricevendo in cambio abilità speciali.

Nel caos generale, la Umbrella ha deciso di testare anche Nemesis, una nuova “arma”: un enorme zombie destinato a scontrarsi con i membri della squadra speciale cittadina, la S.T.A.R.S., e con Alice. In un duello finale, la ragazza vince contro la creatura, che riconosce come Matt risparmiandogli la vita; l’uomo in seguito al gesto di Alice riesce a liberarsi dal condizionamento della Umbrella ribellandosi ai suoi creatori e dando agli altri il tempo di fuggire in elicottero.

L’elicottero in volo viene però investito dall’esplosione nucleare, precipitando: quando gli uomini della Umbrella si recano sul luogo dello schianto, trovano solamente il corpo senza vita di Alice.

La donna incredibilmente si risveglia 3 settimane dopo, viva, in un laboratorio gestito dal dottor Isaacs, che aveva già visto in alcune tracce della sua memoria. Grazie anche all’aiuto di Jill, Carlos (che nel frattempo nel tentativo di denunciare la Umbrella vengono creduti dei terroristi) e L.J. Alice riesce a fuggire: in risposta Isaacs decide di aprire il Programma Alice.

3. RESIDENT EVIL: EXTINCTION

resident-evil-extinction-5261e884368f2_opt

Il dottor Isaacs è impegnato nel Programma Alice: tramite una infinita serie di cloni di Alice (non perfettamente funzionanti) riesce a creare un nuovo tipo di super-zombie.

Nel frattempo, il Virus-T si è diffuso a livello globale: 3 anni dopo l’incidente di Racoon City l’intero pianeta è invaso da orde di zombie. Carlos ed L.J. si sono uniti ad un convoglio guidato da Claire Redfield, che sfugge alla morte solo grazie all’arrivo di una Alice dotata di nuovi poteri psichici. In viaggio verso una utopica zona non toccata dall’infezione in Alaska, il gruppo si imbatte nella Umbrella, alla ricerca di Alice; ma è invece la ragazza con il suo gruppo ad avere la meglio, riuscendo ad inseguire i mercenari in ritirata fino ad una base in Nevada, in cerca di elicotteri per continuare il loro viaggio (ma al costo delle vite di L.J. e Carlos).

Nel complesso è presente anche il dottor Isaacs: mentre Claire parte alla volta dell’Alaska, Alice si addentra nei laboratori, dove lo scienziato, in seguito al morso di un super-zombie, si è “avvelenato” con una enorme dose di antivirus arrivando a mutare in un mostruoso e fortissimo essere ancora in possesso delle sue facoltà mentali.
La Regina Bianca, intelligenza artificiale “sorella” della Regina Rossa del primo episodio, chiede ad Alice di ucciderlo e le rivela che il suo sangue di portatrice sana del Virus-T è la chiave per sconfiggere l’infezione; grazie anche all’aiuto di uno dei suoi cloni, Alice ha la meglio sul mostruoso Isaacs.

A Tokyo Albert Wesker, leader della divisione della Umbrella locale, comunica a degli ologrammi la perdita della base in Nevada; alla riunione dei vertici olografici della compagnia appare anche Alice, che giura vendetta mentre centinaia di suoi cloni vengono svegliati pronti ad unirsi al suo esercito.

4. RESIDENT EVIL: AFTERLIFE

Resident Evil Afterlife_opt

E’ passato un anno dagli eventi di Extinction: Alice ed i suoi cloni irrompono nella sede della Umbrella di Tokyo mettendo il posto a ferro e fuoco: solo Wesker riesce a salvarsi, facendo esplodere la base ed i cloni ma venendo intercettato dalla Alice originale. Prima di morire, l’uomo riesce ad inocularle un vaccino, facendole perdere i suoi superpoteri.

Alice riesce quindi a raggiungere l’Alaska per riunirsi ai superstiti in una città che alcune trasmissioni radiofoniche chiamano Arcadia; qui ritrova una Claire soggiogata da un meccanismo a forma di ragno sul petto: dopo una breve lotta riesce a strapparle il dispositivo, facendole recuperare la memoria. Con lei torna a Los Angeles, dove un gruppo di sopravvissuti si è asserragliato in una prigione; qui scopre che la Arcadia non è una città, ma una nave che transita lungo la costa. Riuscendo a sfuggire ad un attacco di zombie penetrati nella prigione, Alice, Claire e suo fratello Chris (che proprio in quella prigione era detenuto) riescono a salire a bordo della Arcadia, solo per scoprire che questa è una trappola della Umbrella per attirare i sopravvissuti e continuare gli esperimenti.

Anche Wesker si trova sulla nave: grazie al Virus-T è sopravvissuto, ma si trova in costante combattimento con il proprio corpo, bisognoso di carne umana. La battaglia finale vede Alice e Wesker contrapposti; l’uomo ha la peggio ma riesce a fuggire.

Alice, Claire, Chris ed i sopravvissuti liberati sulla nave decidono di rendere Arcadia il paradiso libero dall’epidemia che sarebbe dovuto essere; ma una squadra della Umbrella si avvicina minacciosa, rivelando di essere agli ordini una Jill Valentine soggiogata dallo stesso dispositivo visto inizialmente sul petto di Claire.

5. RESIDENT EVIL: RETRIBUTION

resident-evil-retribution-1280c_opt

L’attacco della Umbrella alla Arcadia ha successo: Alice viene catturata mentre non si conosce il destino degli altri. Mentre viene torturata da Jill però, una inspiegabile breccia nella sicurezza le permette di fuggire; arrivata nel centro operativo, trova lo staff della Umbrella morto per mano di Ada Wong, il migliore agente di Albert Wesker: l’uomo, non più al soldo della Umbrella, ha inviato un team per liberare Alice, intrappolata in una base sotto il mare Artico in una base in cui sono ricostruiti diversi scenari di capitali mondiali per testare il Virus-T.

Il gruppo è composto, fra gli altri, da Leon S. Kennedy, e Luther West, già incontrato da Alice nel carcere di Los Angeles; la Regina Rossa, l’intelligenza artificiale già incontrata a Racoon City, ha preso il controllo della Umbrella e persegue attualmente l’obiettivo di eliminare l’umanità: Wesker crede che Alice sia l’unica speranza rimasta.Passando attraverso interminabili lotte fra i vari scenari, Alice, Ada, Leon e Becky, un clone che crede di essere figlia di Alice, riescono a fuggire dalla base insieme a Jill (dopo averle strappato il dispositivo facendola tornare alla normalità) e si uniscono a Wesker alla Casa Bianca, diventata l’ultima roccaforte contro gli zombie.

Qui, Wesker inietta di nuovo il Virus-T ad Alice, restituendole i suoi poteri.

resident-evil-poster

LEGGI ANCHE: GLI ULTIMI PROMO DI RESIDENT EVIL: THE FINAL CHAPTER

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *