L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Bioshock: Gore Verbinski spiega cos’è successo al progetto del live action tratto dal popolare videogioco

Bioshock: Gore Verbinski spiega cos’è successo al progetto del live action tratto dal popolare videogioco

Di Marco Lucio Papaleo

Quasi dieci anni fa, nel 2008, sull’onda del discreto successo del videogioco originale, venne annunciata la prossima uscita del live action di Bioshock, titolo distribuito da 2K Games che ha successivamente visto due amatissimi seguiti disponibili per PC e console. A dirigere il progetto fu chiamato Gore Verbinski, regista, tra le altre cose, dei primi tre Pirati dei Caraibi e del remake americano di The Ring (nonché presto al cinema, nel 2017, con La cura dal benessere). Purtroppo, però, dopo alcuni mesi, Universal fece marcia indietro, cassando il progetto.

A distanza di molti anni, finalmente, è lo stesso Verbinski a far luce sulla cosa, su Reddit, confermando quanto aveva già accennato in una precedente intervista del 2011: la congiunzione tra rating e spesa prevista non era favorevole.


“Eravamo a otto settimane dalle riprese, quando ci staccarono la spina” afferma. “Si trattava di un film ‘Rated R’ [il ‘vietato ai minori’ americano, NdR] e volevo mantenerlo tale, era la cosa più appropriata. Ed era anche un film costoso. Ambientato in un mondo maestoso, che non poteva essere rappresentato ‘in location’ come ad esempio ho fatto per La cura dal benessere. La combinazione tra costi e rating della pellicola ha fatto vacillare Universal, visti anche i recenti insuccessi di altre pellicole Rated R.” continua il regista.
“Ora le cose sono diverse, potrebbe esserci una possibilità per un film del genere, ma tornare alla concentrazione che provavo allora, quando ero pronto e con tutto il film già pronto e girato nella testa, sarebbe assai difficile”.

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il trailer di Voyagers: fantascienza psichedelica dal regista di Divergent 3 Marzo 2021 - 12:39

Neil Burger dirige Tye Sheridan, Fionn Whitehead, Lily-Rose Depp e Colin Farrell in un viaggio sci-fi verso un pianeta lontano

È morto Jahmil French, la star di Degrassi e Soundtrack aveva 28 anni 3 Marzo 2021 - 11:51

Jahmil French, attore canadese visto in Degrassi: The Next Generation e Soundtrack, è morto. Aveva 28 anni.

Dungeons & Dragons: Hugh Grant e Sophia Lillis nel cast 3 Marzo 2021 - 11:48

Hugh Grant sarà il cattivo del film, mentre per ora non si conosce il ruolo della star di It

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.