Condividi su

02 febbraio 2017 • 12:00 • Scritto da Andrea Suatoni

10 serie che meriterebbero un revival su Netflix

Il trend dei revival negli ultimi anni è in notevole aumento: possibile che ci sia la possibilità di rivedere alcuni degli show più amati grazie alla piattaforma online Netflix? Ecco la nostra lista delle serie che sarebbero sicuramente da considerare!
0

LEGGI ANCHE: 10 FINALI DI SERIE CHE ANDREBBERO RIPENSATI COMPLETAMENTE

Quante serie abbiamo visto terminare senza un reale finale? Anni fa i fan tentavano raccolte firme, proteste sui social e mail minatorie ai canali televisivi pur di cercare di ottenere una nuova stagione della loro serie preferita, senza arrivare praticamente mai però ad un reale risultato; oggi però con l’avvento delle piattaforme online il revival di vecchie serie TV (cavalcando anche un trend in ascesa negli ultimi tempi) è diventato una realtà. Abbiamo già visto Netflix rilevare e riprendere Gilmore Girls, The Killing, Arrested Development; e siamo sicuri che la piattaforma online di streaming più famosa del momento non abbia intenzione di fermarsi qui. Ecco quali sono secondo noi le 10 serie che meriterebbero attenzione da parte di Netflix per un revival!

FIREFLY

firefly-serenity-crew-stimulated-boredom_opt

Fin troppo sottovalutata (almeno all’inizio), la serie “spaziale” di Joss Whedon è stata interrotta prima della fine della prima stagione. La serie è poi esplosa a posteriori: i fan hanno chiesto a gran voce una release in DVD, e nei cinema è anche uscito il film Serenity per dare una sorta di finale allo show, che poi ha avuto anche delle estensioni in campo fumettistico. Firefly vanta ancora oggi un vasto zoccolo durissimo di fan, che impazzirebbero letteralmente se la serie venisse riproposta.

VINYL

vinyl-pilot-copertina

La serie di Martin Scorsese e Mick Jagger non è andata oltre la prima stagione: le vicende di Richie Finestra (Bobby Cannavale) non hanno molto convinto le alte sfere HBO, anche se gli ascolti non sono stati poi così miseri; in effetti inizialmente il canale aveva deciso di rinnovare lo show, ma poi era tornato sui suoi passi a causa dei costi notevoli e delle procedure tecniche troppo lunghe e faticose. Netflix però potrebbe ripescare Vinyl dal limbo e riadattarla su un piano meno esoso in termini di budget e di produzione.

PUSHING DAISIES

pushing-daisies_1280x1024_opt (1)

La serie più dolce della storia della TV non ha incontrato dei buonissimi ascolti nella sua seconda stagione, che è stata costretta a chiudere in tutta fretta le trame rimaste aperte senza comunque riuscire a dare una reale conclusione allo show. In realtà Pushing Daisies avrebbe avuto i perfetti numeri per essere ideata e prodotta in prima istanza su Netflix: fuori dal coro, particolare, ricca di personaggi iconici, divertente e romantica. Forse era arrivata troppo presto: siamo sicuri però che ora i tempi siano maturi per un revival…

TRU CALLING

tru-calling-515305919f3cb_opt

Eliza Duschu contro Jason Priestley: lo scontro che tutti aspettavamo non si è mai risolto pienamente, in quanto la serie è stata cancellata dopo soli 6 episodi della seconda stagione. La serie era interessante, originale e piena di potenzialità; inoltre ancora oggi Eliza Duschu vanta un seguito non indifferente grazie alla serie Buffy – The Vampire Slayer. Netflix potrebbe sicuramente considerare di riportare Tru Calling in vita almeno per una stagione finale.

AGENT CARTER

agent-carter_opt

Una migrazione da ABC a Netflix per la serie Marvel ambientata nel passato? Vista la collaborazione di Marvel Television con la piattaforma di streaming online e  il fatto che Agent Carter si trova nello stesso universo di Iron Fist, Jessica Jones e degli altri Defenders, l’idea potrebbe davvero essere valida. Anche considerando che il series finale completamente aperto di Agent Carter ha lasciato i fan con l’amaro in bocca…

HANNIBAL

hannibal-cover

Un notevole calo di ascolti sul finire della terza stagione spinse NBC a cancellare la serie: nonostante ciò, Hannibal poteva comunque contare su un cospicuo seguito, nonché su un ottimo successo di critica. Netflix potrebbe seriamente considerare una quarta stagione della serie, che oltre alle star Mad Mikkelsen e Laurence Fishburne annoverava nel cast anche Gillian Anderson.

DOLLHOUSE

dollhouse-cast-dvdbash-9_opt

Un’altra serie del maestro Joss Whedon, che venne purtroppo apprezzata anch’essa a posteriori della sua cancellazione dopo la seconda serie. L’idea intrigantissima della serie si presterebbe molto più ad un reboot che ad un revival, ma il perfetto casting effettuato per lo show varrebbe il tentativo di riprendere le fila della storia proprio lì dove, fra i salti temporali dei due season finale, si era interrotta.

NON FIDARTI DELLA ST***** DELL’INTERNO 23

2012-10-22-16_opt

La sit-com HBO con protagonisti Krysten Ritter e James Van Der Beek (che interpretava sé stesso) è attualmente disponibile su Netflix: vista la sua diffusione e l’apprezzamento che negli ultimi anni ha avuto dagli spettatori online (soprattutto grazie al successo avuto dalla Ritter in Breaking Bad e in Marvel’s Jessica Jones, entrambe ancora visibili su Netflix) potrebbero realisticamente portare ad un revival della divertentissima serie, chiusasi senza neanche l’accenno ad un finale.

FLASHFORWARD

FlashForward_opt

L’ambizioso progetto di Flashforward contava almeno 5 o 6 stagioni totali: già dopo la prima però, era chiaro che la serie non sarebbe andata oltre. In moltissimi ancora oggi chiedono di scoprire i misteri introdotti dallo show, e considerando i nuovi tempi televisivi e la possibilità di binge watching di Netflix, crediamo che la serie possa oggi avere una buonissima possibilità riguardo il fattore ascolti.

POPULAR

MV5BYTM2MTVkMDctYzJmZi00MTJkLWJhNTgtZjllNTMwYTMwMTdlXkEyXkFqcGdeQXVyMTgxOTIzNzk@_opt

Carly Pope e Leslie Bibbs interpretavano a cavallo del passaggio fra i ’90 e i 2000 due acerrime rivali nel contesto di una classica scuola americana: una serie a tratti surreale, divertente e piena di riferimenti pop che è stata accomunata da molti a Glee e a Gilmore Girls. La serie terminava senza un finale a causa di una prematura cancellazione, ma vanta ancora un discreto numero di fan: riproporre oggi le stesse dinamiche di allora in un revival che tenga conto degli anni trascorsi sarebbe un’ottima mossa per Netflix.

LEGGI ANCHE: TUTTE LE PRODUZIONI NETFLIX IN ARRIVO NEL 2017

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *