L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Speciale Will & Grace: ipotesi e teorie sulla nuova stagione

Speciale Will & Grace: ipotesi e teorie sulla nuova stagione

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: IL RITORNO DI WILL & GRACE

La notizia dell’annuncio di una nuova stagione (la nona) di Will & Grace sul canale americano NBC è diventata in pochissimo tempo virale: è ormai assodato che prima della fine del 2017 vedremo almeno il primo dei nuovi 10 episodi di una delle serie più iconiche della storia della TV. Ma cosa sappiamo realmente di questo nuovo revival che arricchirà il già nutrito panorama televisivo del 2017? Poco o nulla in realtà, se non che i quattro protagonisti principali, ovvero Debra “Grace Adler” Messing , Eric “Will Truman” McKormack, Megan “Karen Walkers” Mullally e Sean “Jack McFarland” Hayes) torneranno sullo schermo, mentre dietro le quinte ritroveremo sia i due creatori (David Kohan e Max Mutchnick), che saranno anche gli showrunner, che James Burrows, che diresse tutti gli episodi delle prime otto stagioni.

IL FINALE DI WILL & GRACE

La serie si basava fin dall’inizio sulla forte amicizia fra l’avocato omosessuale Will Truman e l’arredatrice di interni Grace Adler: l’episodio finale è stato ben più di una doccia fredda, nel momento in cui gli showrunner hanno deciso di rappresentare il lato più realistico e disilluso dei rapporti umani: l’allontanamento. I due protagonisti principali si sono prima allontanati a causa di un litigio, per poi ritrovarsi grazie all’impegno dei due comprimari Jack e Karen. Distruttive le conseguenze di questo riavvicinamento: Will e Grace hanno continuato a vivere ognuno le proprie vite, l’una ormai slegata da quella dell’altro, la loro amicizia ormai sopraffatta dalla routine e dai problemi giornalieri. Una parabola sul lento raffreddamento dei rapporti che alla fine terminava però con un barlume di speranza: Will e Grace si ritroveranno di nuovo quando i loro figli si fidanzeranno, una volta adulti, per poi arrivare anche a sposarsi.

Jack e Karen, dal canto loro, vivranno un’inversione di ruoli: la loro amicizia, parallela a quella dei due protagonisti, rimarrà intatta (così come la giovinezza di Karen), ma mentre Karen perderà tutta la sua fortuna Jack erediterà quella di Beverly.

will-and-grace-copertina

IL SET UP DELLA NONA STAGIONE

Da dove prenderà le mosse quindi la nona stagione? Queste le possibilità:

-Will & Grace: 23 anni dopo

Il riavvicinamento dei due protagonisti avverrà più di 20 anni dopo gli eventi della naturale continuity della serie (che in 8 stagioni ha percorso la tradizionale strada di 8 anni nella vita reale, prima dei salti nel futuro presenti nell’ultimo episodio): la collocazione della nuova stagione potrebbe avvenire in quel momento, e continuare nello stesso contesto delle altre, ma in un futuro prossimo (intorno al 2030). Affascinante da un lato (oltre alla presenza nel cast dei figli adulti di Will e Grace, dovremo aspettarci situazioni comiche incentrate anche sul fattore temporale?) ma estraniante dall’altro: quella che a prima vista sembrerebbe la situazione migliore potrebbe invece portare ad una quantità di problemi tecnici e di plot hole non indifferenti.

will-and-grace-copertina

-Will & Grace: Dopo il matrimonio

Ancora più in là c’è l’ipotesi che la nona stagione prenda le mosse dopo gli ultimi eventi raccontati nell’episodio finale, quindi dopo il matrimonio di Ben e Layla: ancora più avanti nel futuro quindi. Magari però con una impostazione alla How I Met Your Mother, che tramite flashback poco o nulla raccontava del futuro, riportando in scena situazioni più vicine a quelle che conosciamo.

-Will & Grace: Verso un secondo allontanamento

Forse la soluzione più pratica: costruire una retrocontinuity riguardo gli “anni bui” dello show. E’ possibile che i 4 amici si siano riuniti ancora una volta prima di un secondo allontanamento, e che i 20 anni di separazione siano invece stati intervallati da un periodo che riecheggiava i cari vecchi tempi andati. In quest’ottica potrebbe essere inserito in continuity anche l’episodio speciale riguardante la campagna politica a favore di Hillary Clinton, che riportava in scena le vecchie dinamiche senza spiegarne le motivazioni. I lati negativi di questa impostazione vorrebbero una spiegazione sensata e coerente della nuova situazione creatasi, che in soli 10 episodi totali potrebbe essere difficile da dipingere.

-Will & Grace: Divisi

E se gli eventi seguissero invece  i fatti avvenuti direttamente dopo il primo o il secondo allontanamento? Allora potremmo vedere Will e Grace divisi, ognuno alle prese con la propria vita (uno insieme a Vince e Ben, l’altra con Leo e Layla): la nona stagione ci porterebbe a capire il nuovo equilibrio creatosi prima del salto nel futuro. Ma potrebbe essere davvero possibile un Will & Grace senza la coppia presente insieme sullo schermo? Sicuramente difficile, ma non impossibile: la coppia Jack-Karen assumerebbe una rilevanza maggiore di quella che aveva in passato, mentre molte delle gag potrebbero insistere sulla compresenza dei due protagonisti negli stessi luoghi, senza che i due ne abbiano alcun sentore.

-Will & Grace: Fuori continuity

Esiste infine un’ultima possibilità: la nona stagione non terrà conto della continuity dell’ultimo episodio (almeno per quanto riguarda i salti nel futuro). Potrebbe accadere senza fornire alcuna spiegazione o magari tirando fuori dal cilindro la scusa del solito “era un sogno” o qualcosa di simile (ricordate che il series final iniziava proprio con un sogno di Grace riguardo al futuro…?), ma si tratterebbe di una delle ipotesi meno suggestive; anche in questo caso lo speciale dello scorso settembre risulterebbe parte integrante della serie, inserito in una nuova continuity creata ad hoc per il revival.

will-grace-cast_opt

LEGGI ANCHE: TV CULT – COME SONO CAMBIATI I PROTAGONISTI DI WILL & GRACE

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Brie Larson protagonista della serie Lessons in Chemistry per Apple TV+ 22 Gennaio 2021 - 20:45

La serie sarà scritta da Susannah Grant di Unbelievable e basata sul romanzo di Bonnie Garmus

WandaVision: Chi è in Realtà Geraldine? 22 Gennaio 2021 - 20:00

Teyonah Parris interpreta in WandaVision il personaggio di Geraldine, diversamente da come annunciato in precedenza: ma chi è davvero?

The King’s Man – Le Origini: l’uscita del film slitta ad agosto 22 Gennaio 2021 - 19:34

Sulla scia di MGM, Universal e Sony, anche i 20th Century Studios annunciano alcune variazioni sul loro calendario. L'uscita di The King’s Man – Le origini, ad esempio, slitta ad agosto.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.