L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Shia LaBeouf arrestato in nome dell’arte: brutto esito per la protesta contro Trump

Shia LaBeouf arrestato in nome dell’arte: brutto esito per la protesta contro Trump

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Shia LaBeouf Vs Donald Trump: la nuova performance artistica

Come sappiamo, Shia LaBeouf ha approfittato dell’insediamento del nuovo Presidente degli Stati Uniti Donald Trump per lanciare la sua nuova performance artistica. Un’opera d’arte interattiva che nasce come protesta: una telecamera è stata installata al Museum of the Moving Image di New York e i passanti sono invitati a ripetere di fronte all’obiettivo “He will not divide us” (lui non ci dividerà) in “onore” di Trump. La telecamera rimarrà accesa 24 ore al giorno e lo streaming sarà disponibile per i prossimi quattro anni (la durata del mandato presidenziale).

3246

Un’iniziativa che, come prevedibile, ha avuto un grande seguito ma che ha anche attirato qualche malintenzionato. Stando a quanto trapelato finora, un giovane con il volto coperto si sarebbe avvicinato all’attore urlando frasi razziste e a favore di Hitler. Dalle parole si è presto arrivati alle mani e Shia LaBeouf avrebbe graffiato l’aggressore nel tentativo di scoprirgli il volto. A testimoniare la provocazione questo video:

A quel punto sono intervenute le forze dell’ordine, che hanno arrestato l’attore in diretta. Queste le dichiarazioni di un testimone:

Shia si è preso un cazzotto per noi. Era pieno di nazisti, lui si è sacrificato cercando di proteggerci.

Questo il video dell’arresto:

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B01INEANC4″ partner_id=”swfilippo-21″]

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Si vive una volta sola: il film di Carlo Verdone al cinema il 20 gennaio 2021 30 Ottobre 2020 - 23:56

Il film di Carlo Verdone, Si vive una volta sola, arriverà nelle sale italiane il 20 gennaio 2021. Lo ha rivelato l'attore/regista a Tale e Quale Show

Odette Annable da Supergirl al reboot di Walker Texas Ranger 30 Ottobre 2020 - 21:30

L'attrice sarà Geri, barista e vecchia amica di Walker e della sua defunta moglie, nel reboot targato The CW

Revolver: il nuovo film di Andrew Stanton riunirà Ethan e Maya Hawke 30 Ottobre 2020 - 20:45

La star di Stranger Things sarà un'adolescente fanatica dei Beatles e reciterà accanto al padre

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).