Condividi su

27 gennaio 2017 • 13:15 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Scandal – Il risultato delle elezioni e un colpo di scena nella premiere della stagione 6

La première della sesta stagione di Scandal non ha risparmiato i colpi di scena, a una sola settimana dall'inaugurazione della presidenza Trump.
0

La sesta stagione di Scandal ha debuttato ieri sera sulla ABC, con un ritardo di alcuni mesi rispetto al solito per consentire a Kerry Washington di portare a termine la sua gravidanza. Ebbene, i colpi di scena non sono mancati…

ATTENZIONE: contiene SPOILER

A una sola settimana di distanza dall’inaugurazione della presidenza di Donald Trump, la nuova stagione di Scandal si apre con l’Election Day, mostrando la candidata Mellie Grant (Bellamy Young) e la responsabile della campagna elettorale Olivia Pope (Washington) in attesa dei risultati. A sorpresa, il governatore della Pennsylvania Frankie Vargas (Ricardo Chavira) conquista la Casa Bianca, ma viene ucciso da tre colpi d’arma da fuoco mentre sale sul podio per il suo discorso di accettazione.

A questo punto, come ultima decisione importante, il Presidente Fitz Grant (Tony Goldwyn) deve scegliere il suo successore: sentendosi ancora in colpa per aver vinto con un’elezione truccata, Grant assegna l’incarico al Vice Presidente Cyrus Beene (Jeff Perry), ed è qui che Shonda Rhimes piazza uno dei suoi classici colpi di scena. Alla fine dell’episodio, infatti, si scopre che Cyrus è il primo sospettato per la morte di Vargas, quindi è possibile che abbia ordito un piano per ottenere la presidenza ai suoi danni.

Vi ricordo che la sesta stagione di Scandal è composta da un numero ridotto di episodi, soltanto 16, per accomodare la gravidanza della protagonista. Fra di essi sarà compreso anche il 100°.

scandal-6-01

Fonte: Deadline

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *