L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

62° Shogakukan Manga Awards – Mob Psycho 100 vince come miglior shonen manga

Di Marlen Vazzoler

La commissione giudicatrice (Kiyoko Arai, Mitsuyo Kakuta, Eiji Kazama, Kaiji Kawaguchi, Kenshi Hirokane, Fujihiko Hosono, e l’editorialista Bourbon Kobayashi) della 62a edizione del Shogakukan Manga Awards ha annunciato lunedì i cinque vincitori di quest’anno, che riceveranno una statuetta in bronzo e un premio in denaro di 1 milione di yen (8230 €).

0814ijime_b2

Miglior manga per bambini

Ijime di Kaoru Igarashi (Gakuen Alice) pubblicato sulla rivista Ciao DX (Shogakukan)

Lanciata nel 2007 con il primo volume intitolato Ijime – Hitoribocchi no Tatakai (Bullismo nell’infanzia: La lotta silenziosa), la serie si compone di 12 volumi e racconta le storie di bambine vittime di bullismo.
Nel 2012 è stato realizzato uno speciale in DVD

Miglior manga per ragazzi

5435549-12

Mob Psycho 100 di ONE pubblicato sulla rivista Ura Sunday (Shogakukan)

Kageyama Shigeo, noto anche come “Mob”, è un ragazzo con problemi ad esprimersi, ma si dà il caso che sia un potente esper. Mob è determinato a vivere una vita normale nascondendo a tutti i propri poteri, ma quando le sue emozioni hanno il sopravvento, qualcosa di terribile gli accade…

ONE, creatore di One-Punch Man, ha lanciato il manga nel 2012, nel 2014 ha debuttato nell’app della Shogakukan MangaOne. La serie animata è andata in onda l’estate scorsa, ed è disponibile in streaming su Crunchyroll.

Miglior manga per ragazze

37-5-C-Tear__11

37.5°C no Namida (37.5°C Tears) di Chika Shiina pubblicato sulla rivista Cheese! (Shogakukan)

La storia ruota attorno a Momoko, una novizia nell’assistenza ai malati. Si prende cura dei bambini troppo malati che non possono essere lasciati dai loro genitori in un normale asilo, che non possono assentarsi dal lavoro. Anche se è una donna asociale famosa perché non ride, Momoko dà la priorità ai sorrisi dei bambini.

Il manga è ripreso nel maggio del 2015. Dall’opera è stato tratto un telefilm.

Miglior Manga in generale

Blue-Giant

Blue Giant di Shinichi Ishizuka pubblicato sulla rivista Big Comic (Shogakukan)

Questo seinen racconta la storia di Dai Miyamoto, che ha frequentato il club di basket alle medie. Un giorno un suo amico lo porta ad assistere ad uno spettacolo jazz dal vivo, che lo tocca profondamente. Da quel momento comincia ad esercitarsi da solo con il sassofono tenore. Senza alcun insegnamento e senza saper leggere la musica mira a diventare il miglior sassofonista al mondo.

Pubblicata nel 2013 la serie è finita lo scorso agosto. A settembre è iniziato il seguito Blue Giant Supreme. Il manga è stato nominato all’8a e alla 9a edizione del Manga Taisho Awards.

Miglior Manga in generale

news_xlarge_jyuhanshuttai8

Jūhan Shuttai! di Naoko Matsuda pubblicato sulla rivista Monthly Big Comic Spirits (Shogakukan)

Questo seinen racconta le vite delle persone che lavorano alla rivista di manga “Vibes”: dai creatori che pubblicano i loro mang, gli editori, gli addetti alle vendite, i pubblicisti, i tipografi, i designer, i distributori, i librai e i plate-makers. Il manga segue i lavoratori coinvolti nei vari stadi della produzione di un manga.

Lanciato nel 2012, è stato candidato per il premio per la 18a edizione dell’Annual Tezuka Osamu Cultural Prize “Reader Award” nel 2014. Ad aprile è andato in onda un telefilm ispirato al manga:

Inoltre è stato assegnato il premio speciale della giuria a Kenichirō Takai.

Fonti Shogakukan Manga Awards, ANN

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shang-Chi – La pagina Twitter è stata aggiornata, i fan sperano nel trailer 18 Aprile 2021 - 17:00

Il profilo Twitter di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings è stata aggiornata, e i fan sperano che la Marvel sveli il primo trailer.

Grey’s Anatomy: primo sguardo al ritorno di Sarah Drew nel ruolo di April Kepner 18 Aprile 2021 - 16:00

La stagione 17 di Grey’s Anatomy è pronta per ospitare un ritorno che sicuramente farà la gioia di tutti i fan: quello di Sarah Drew nel ruolo del Dr. April Kepner.

Spider-Man: No Way Home – Jon Favreau tornerà nel ruolo di Happy [RUMOR] 18 Aprile 2021 - 15:00

Gli ultimi rumor sostengono che Jon Favreau tornerà nel ruolo di Happy Hogan in Spider-Man: No Way Home, la cui uscita è attesa per dicembre.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.