L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Westworld: tutte le domande rimaste aperte in vista della seconda stagione

Westworld: tutte le domande rimaste aperte in vista della seconda stagione

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: TUTTI I MISTERI DI WESTWORLD SVELATI NELLA PRIMA STAGIONE

L’attesa per la seconda stagione di Westworld sarà purtroppo più lunga del previsto: solo nel 2018 potremmo vedere le nuove puntate e scoprire il destino degli host e dei visitatori “forzati” rimasti intrappolati all’interno del parco. Moltissime risposte sono state date nell’ultimo episodio della serie, ma molte sono anche le strade indirizzate verso la seconda stagione: analizziamo in dettaglio le più importanti trame e sottotrame che rimarrano aperte per quasi 2 anni!

OVVIAMENTE… SPOILER SULLA PRIMA STAGIONE!

LA RIBELLIONE

ford-new-narrative_opt

E’ abbastanza chiaro: durante la stagione 2 vedremo i membri sopravvissuti alla presentazione della nuova narrativa di Ford in lotta con gli host ribelli in una durissima battaglia per fuggire dal parco. Alcuni degli host hanno raggiunto l’autocoscienza e quindi il libero arbitrio (sembrerebbe essere così almeno per Dolores e Maeve, forse anche per TeddyBernard), mentre non conosciamo ancora gli intenti dei ribelli fuggiti dal livello di “detenzione”. E ancora, non sappiamo se qualcuno potrebbe essere stato programmato per fare qualcosa in particolare, o se alcuni androidi, di propria volontà, vorranno aiutare gli ospiti umani: tutto è ancora da scrivere, ed il finale della prima stagione non è stato altro che l’incipit di una seconda totalmente diversa dalla prima.

LA MISSIONE DI MAEVE

maeve-narrative_opt

Fermando l’immagine al momento giusto, possiamo vedere il nome della “narrativa” di cui Maeve era protagonista: Mainland Infiltration. Significa forse che Maeve era stata programmata per uscire dal parco?
Analizzando le sue azioni, possiamo con relativa certezza essere sicuri che la sua fuga non sia stata, nemmeno per un istante, causa del suo libero arbitrio; 2 particolari situazioni però, imprevedibili in quanto derivanti da azioni umane, sembrano intervenire nella narrativa e sconvolgerla. La prima è il biglietto che Felix dona a Maeve: se Ford aveva programmato che la donna fuggisse, non poteva in nessun caso prevedere che il tecnico la aiutasse fino a tal punto. A meno che Felix stesso fosse un androide e Maeve fosse stata programmata per non riconoscerlo come tale… (“Tu non sei uno di noi”)
In secondo luogo, la presenza di una madre e della sua bambina: l’ultima spinta all’inconscio di Maeve è data dalla presenza di una famiglia all’interno del treno, visione che la spinge definitivamente a scendere dal treno. Anche Maeve quindi potrebbe essere riuscita a raggiungere il libero arbitrio, magari alla ricerca di quella che una volta era stata sua figlia…

Riguardo invece la borsa di Maeve, rimasta sul treno? Impossibile credere che la mente analitica di un robot abbia potuto dimenticare qualcosa: è quindi molto probabile che ciò faccia parte della programmazione. La borsa doveva trovarsi sul treno: forse per portare fuori importanti dati? Oppure una bomba (cui Maeve in seguito al raggiungimento dell’autocoscienza sarebbe scampata), per far esplodere l’unico collegamento del parco con l’esterno ed il Consiglio in balìa degli host ribelli?

ELSIE

Shannon-Woodward-as-Elsie-Hughes-credit-John-P_opt

Elsie potrebbe essere ancora viva: abbiamo solamente intuito la sua morte, e alcuni contenuti esterni alla serie (un fittizio sito della compagnia Delos facilmente rinvenibile in rete) ma in ogni caso canonici suggeriscono l’ipotesi che il braccio destro di Bernard si trovi attualmente all’interno del parco. Anche Lisa Joy e Jonathan Nolan hanno confermato la possibilità (ma non la sicurezza) di un suo ritorno.

STUBBS

stubbs-westworld-copertina

Il capo della sicurezza Stubbs viene eliminato dai giochi poco prima dell’inizio del piano di Ford: si trattava con tutta probabilità di uno dei più grandi ostacoli all’eliminazione della sicurezza da parte di Escaton ed Armistice (infatti i suoi sottoposti si sono dimostrati, come abbiamo visto, totalmente incapaci nel gestire la crisi).
Stubbs è stato attaccato dai nativi della Ghost Nation, ma non lo abbiamo affatto visto morire: con tutta probabilità si trova ancora all’interno del parco. Uno come lui sarebbe stato un perfetto giocatore all’interno della nuova narrativa, e Ford potrebbe addirittura averlo lasciato in vita appositamente.

DOVE SI TROVA IL PARCO?

Schermata-2016-12-07-alle-16_opt

Quasi nessuna informazione sulla posizione del parco. Non solo non abbiamo idea di dove si trovi Westworld, ma siamo anche venuti a conoscenza di altri parchi simili (la dicitura recita “Parco numero 1, sottintendendo ad almeno un numero 2…), che sottintendono una richiesta di territorio ancora maggiore di quel che credevamo. L’ipotesi che non ci si trovi sulla Terra si fa sempre più plausibile, anche se non si hanno ancora elementi sufficienti per poter avanzare alcuna reale risposta alla domanda. Anche se Samuraiworld ci apre ad un ulteriore scenario….

Inoltre, alcuni fan finlandesi avrebbero triangolato una latitudine ed una longitudine (non è dato sapere come) attraverso le coordinate consegnate da Felix a Maeve: il risultato sarebbe un’isola fra il Vietnam e le Filippine (cliccate QUI per vederla su Google Maps). Potrebbe significare davvero che Westworld è su un’isola? Nella stazione del treno del parco, la voce dello speaker oltre l’inglese ripete le frasi solamente in cinese, proprio la lingua della zona…

COS’E’ SW (SAMURAIWORLD – SHOGUNWORLD)?

samurai_world_2_opt

Samuraiworld o Shogunworld: probabilmente un parco simile a Westworld, a carattere giapponese antico. Samurai, onore, bushido, draghi ed epoca Sengoku: tutto questo potrebbe essere messo su schermo in una delle prossime stagioni. Ma se attorno al centro operativo tutto quello che vediamo è Westworld, dove si trova Samuraiworld? Forse in un livello inferiore o superiore, ventilando l’ipotesi che Westworld si trovi sottoterra e che il “cielo” che vediamo sia in realtà un “soffitto”?

LOGAN

logan - credit john p_opt

Qual’è stato il destino di Logan?
Il dialogo finale di William farebbe intuire la morte del personaggio, legato nudo ad un cavallo verso l’ignoto. Ma Logan avrebbe potuto salvarsi in moltissimi modi, anche analizzando il fatto che il futuro Man in Black non sembra averlo mandato incontro ad uno scenario pericoloso (che in ogni caso il suo cavallo, in quanto host, avrebbe dovuto evitargli… Ma è possibile che il “riflesso del buon samaritano” sia stato inserito successivamente); ciò inoltre sarebbe andato contro i suoi interessi, poiché una morte umana all’interno del parco avrebbe potuto portare ad una sua chiusura. Ma se Logan fosse ancora vivo, potremmo inconsapevolmente averlo visto figurare, 30 anni più vecchio, al galà per l’apertura della nuova narrativa di Ford? Il personaggio, interpretato da un attore diverso, potrebbe essere intrappolato insieme a William nel parco e ricomparire nella seconda stagione, stavolta nel presente.

ESCATON E ARMISTICE

ct-westworld-finale-questions-20161205_opt

Non solo non abbiamo visto morire i due host, ma abbiamo visto Maeve alzare a dismisura la loro soglia del dolore e diminuire del tutto la soglia di mortalità: per “uccidere” Escaton e Armistice la sicurezza dovrebbe farli totalmente a pezzi. E abbiamo visto che a livello sicurezza, Stubbs escluso, l’incompetenza a Westworld regna sovrana: è probabile che i due tornino ad imperversare anche nella seconda stagione, magari riunendosi a Maeve.

ABERNATHY N°1

peter abernathy original host westworld_opt

Charlotte ha scelto il (primo) padre di Dolores come “hard disk” per inserire degli importanti dati da portare fuori dal parco (chiedendo a Lee di programmarlo per uscire dal parco tramite il treno): in seguito non vedremo più mister Abernathy, quindi è probabile che l’uomo abbia già compiuto la sua missione e sia uscito veramente da Westworld. Forse però i due non sapevano che l’uomo aveva già iniziato il suo cammino verso il libero arbitrio: aveva infatti trovato la foto della sorella di Logan, rimasta all’interno del parco per più di 30 anni, che testimoniava l’esistenza di un mondo completamente diverso da quello che conosceva. Sarà bastato solo questo a causare i “malfuzionamenti” che hanno portato l’host ad essere ritirato? La futura sposa di William era stata inoltre una visitatrice del parco, e avrebbe potuto interagire con Abernathy introducendo un altro fattore di crisi nella mente bicamerale dell’androide.

LA FAMIGLIA FORD

Anthony Hopkins as Dr_opt

Che fine hanno fatto i componenti (host) della famiglia Ford? Abbandonati sé stessi all’interno del parco o più verosimilmente programmati da Ford per uno scopo specifico? Nel piccolo gruppo di host Robert aveva ricreato anche sé stesso in versione bambino: cosa accadrebbe se l’androide acquisisse il libero arbitrio?

L’HOST NEL LABORATORIO DI FORD

160928_TV_Westworld-01_opt

Nel laboratorio segreto di Ford sotto l’abitazione della sua famiglia fittizia, dove Bernard ha ucciso Theresa, abbiamo visto a più riprese uno o più host in costruzione. Assumendo che tali host fossero avulsi dalla creazione di quelli destinati a Westworld, potrebbero forse tali androidi avere le fattezze di qualcuno che conosciamo? Alcuni azzardano l’idea che Ford abbia creato una copia di sé stesso e che sia stata la copia a morire per mano di Dolores; verosimilmente gli autori potrebbero aver inserito un aggancio per riportare il personaggio interpretato da Anthony Hopkins all’interno della seconda stagione, senza sapere se l’attore accetterà di firmare dopo aver affermato che con tutta probabilità sarebbe rimasto per una sola stagione.

LEGGI ANCHE:LA RECENSIONE DEL DECIMO EPISODIO, “THE BICAMERAL MIND”

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Fast & Furious 9: arrivano le prime recensioni 18 Maggio 2021 - 18:00

La stampa oltreoceano ha già visto Fast & Furious 9 – The Fast Saga e nel web stanno arrivando le prime recensioni.

Shazam: Fury of the Gods – Il Mago tornerà, ma non il Dottor Sivana 18 Maggio 2021 - 17:15

Mark Strong rivela che il suo Dottor Sivana non tornerà in Shazam: Fury of the Gods, ma intanto scopriamo che Djimon Hounsou (il Mago) ci sarà.

Spider-Man: No Way Home – Peter e Ned al liceo nelle foto di backstage 18 Maggio 2021 - 16:30

Jacob Batalon ha pubblicato alcune foto dal backstage di Spider-Man: No Way Home, con Peter e Ned al liceo Midtown High.

M.O.D.O.K., la recensione del primo episodio 17 Maggio 2021 - 10:23

Abbiamo visto in anteprima il nuovo, divertente show animato Marvel, dedicato al quel capoccione di M.O.D.O.K.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.