L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Roma Fiction Fest – Charlie Weber e Bellamy Young all’evento Shondaland

Roma Fiction Fest – Charlie Weber e Bellamy Young all’evento Shondaland

Di Leotruman

Articolo a cura di Sonia Serafini

Domenica, in occasione del giorno di chiusura della decima edizione del Roma Fiction Fest, si è svolto un incontro dedicato all’attuale regina delle serie tv americane ovvero Shonda Rhimes. Protagonisti del panel “Shondaland” il bell’imbusto Charlie Weber di Le regole del delitto perfetto e la simpatica Bellamy Young di Scandal.

I due attori, amatissimi dal pubblico, sono venuti come rappresentanti del mondo di successo dell’autrice americana, ognuno con il proprio personaggio e la propria esperienza da set. Ma attenzione, se pensate che ci abbiano rivelato dettagli scottanti vi sbagliate, persino loro ricevono lo script degli episodi solo il giorno prima di girare, per dirci qualcosa avrebbero poi dovuto ucciderci, nel pieno stile di Shonda. Parola di Bellamy Young!

Mentre la candidata alla Presidenza degli Stati Uniti Mellie Grant (Bellamy) è una dalla parlantina veloce, simpatica, socievole, scherzosa e comunicativa, l’affascinante “avvocato” Frank Delfino (Charlie) è assai più timido e introverso, e poco incline alla chiacchiera. Entrambi però si prestano al dialogo con i fan che li travolgono di domande.

Com’è lavorare con Shonda?

Bellamy Young: “ È come un sogno lavorare con Shonda. È una persona unica, che capisce le donne, come attrice ti fa fiorire e ti porta ad avere molto successo. Mi sento fortunata a far parte del suo mondo, scrive delle sceneggiature incredibili bellissime da interpretare. La sua missione è quella di farci rispecchiare tutti nella tv che crea, non è importante a quale genere tu appartenga, lei ha sdoganato il modo convenzionale di fare tv, vuole esprimere tutto e farti ritrovare nei personaggi. La verità è essenziale per Shonda.”

Charlie Weber: “ È molto bello vivere in questo mondo incredibile di storie che ha creato. Shonda è una persona magnetica che attira le persone a se, anche se non mi relaziono direttamente con lei sul set, la sua presenza si avverte. Frank è un personaggio molto complicato ma ha un grande cuore, che usa in maniera poco accorta e poi la sua personalità è molto complessa, tutta da scoprire.”

Charlie come ti preferisci con la barba o senza?

Charlie Weber: “La barba prima mi piaceva molto ora ma devo dire che ora mi vedo bene anche senza. È stata una mia idea quella di far avere barba e capelli un po’ lunghi al personaggio di Frank anche per il tipo di personalità che aveva, oscura, tenebrosa. Poi nel momento in cui i suoi segreti sono stati svelati mi è sembrato giusto svestirlo degli orpelli che aveva, rasarlo e togliergli la barba.”

Bellamy chi preferisci interpretare la First Lady o la Smelly Mellie che mangia pollo sul letto?

Bellamy Young: “Hanno entrambe il loro fascino. Devo dire che essendo una persona dle sud all’inizio quando dovevo fare tutti quei discorsi perfidi da First lady poi non facevo altro che scusarmi! Ma ha il suo fascino portare le perle ed essere una first lady, certo però che la Smelly Mellie mi da un grande senso di liberazione, adoro quando è ubriaca e si lascia andare!”

Charlie se dovessi scegliere fra Bonnie e Laurel?

Charlie Weber: “Sceglierei Bonnie”

Charlie dacci un po’ di anticipazioni: Chi morirà di voi? Sarai tu ad ucciderlo? Ci puoi dire se sarai nella quarta stagione?

Charlie Weber: “In realtà le cose funzionano così. Noi attori non sappiamo mai cosa accadrà, sappiamo lo svolgersi dell’episodio pochissimo prima rispetto a quando lo gireremo. Sono sicuro che qualcuno morirà ma non so chi, e si temo che tornerò ad uccidere. Per quanto riguarda la quarta stagione, posso dire di aver firmato il contratto di partecipazione, ma questo non vuole dire proprio nulla, perché possono fare di me ciò che vogliono!”

Firmato il contratto quarta stagione?

Charlie Weber: “Si ho firmato ma questo non significa nulla possono fare di me quello che vogliono.”

Cosa ne pensate di un possibile crossover fra le vostre due serie?

Bellamy Young: “ Sarebbe bellissimo, non so se ci hanno pensato ma sarebbe fantastico!”

Charlie Weber: “ Credo che fra le nostre due serie si potrebbe davvero fare e sarebbe bellissimo”

E voi cosa ne direste di un crossover fra Scandal e Le Regole del Delitto Perfetto? Vi piacerebbe vedere alcuni episodi insieme? Di quale serie siete più fan? Fateci sapere cosa ne pensate, mai dire mai, Shonda potrebbe passare per le pagine di Screenweek!

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il trailer di Willy’s Wonderland: Nicolas Cage contro gli animatronics indemoniati! 15 Gennaio 2021 - 21:00

Arriverà il 12 febbraio in USA, sia al cinema che on demand, l'horror diretto da Kevin Lewis

Providence: su Peacock una nuova serie dagli autori di You 15 Gennaio 2021 - 20:15

Tratta da un romanzo di Caroline Kepnes, la serie sarà sviluppata da Sera Gamble per la piattaforma di NBCUniversal

Heart of Stone: Netflix compra l’action con Gal Gadot 15 Gennaio 2021 - 19:30

Il film mira a lanciare un nuovo franchise di spionaggio ed è scritto dallo sceneggiatore di The Old Guard

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.