L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Matthew McConaughey spiega perché ha scelto La Torre Nera invece di Guardiani della Galassia

Matthew McConaughey spiega perché ha scelto La Torre Nera invece di Guardiani della Galassia

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Roland e l’Uomo in Nero faccia a faccia nella nuova foto de La Torre Nera

Matthew McConaughey è uno degli attori più richiesti di Hollywood, e qualche mese fa si è trovato di fronte alla scelta tra due blockbuster: i Marvel Studios gli hanno proposto di interpretare Ego in Guardiani della Galassia: Vol. 2, mentre la Sony gli ha offerto la parte dell’Uomo in Nero ne La Torre Nera. Tra i due ruoli, entrambi da antagonista, l’attore texano ha optato per quest’ultimo, e ora ne spiega le ragioni in un’intervista con Playboy.

Mi piace Guardiani della Galassia, ma quello che ho visto è stato: “[Il film] ha avuto successo, e ora abbiamo spazio per un ruolo pittoresco da affidare a un altro grande nome”. Mi sarei sentito come una correzione [sulla formula originale]. La sceneggiatura de La Torre Nera era scritta bene, mi piace il regista e il suo approccio al progetto, e posso essere il creatore, l’autore dell’Uomo in Nero – ovvero il Diavolo – nella mia versione di questo romanzo di Stephen King. Abbiamo fatto il primo [film]. È un thriller fantastico che si svolge in un altro regno, un universo alternativo, ma è molto terreno. Per esempio, l’arma del pistolero non è una spada laser o qualcosa del genere; è una pistola. Mi è piaciuto avvicinarmi al mio personaggio come se fosse il Diavolo che si stava divertendo, facendosi entusiasmare dall’esposizione dell’ipocrisia umana ovunque la trovasse.

McConaughey, insomma, ha scelto La Torre Nera perché gli lasciava maggior spazio per sviluppare il personaggio, trattandosi di un franchise tutto nuovo. Il ruolo di Ego in Guardiani della Galassia: Vol. 2 è comunque finito in buone mani, poiché sarà interpretato da Kurt Russell.

randall-roland-the-dark-tower-copertina

LEGGI ANCHE:

Si farà anche la serie tv de La Torre Nera

Prime foto ufficiali e nuovi dettagli per La Torre Nera

Confermato che La Torre Nera sarà un sequel, Eddie e Susannah non ci saranno

Altre foto ufficiali e dettagli su La Torre Nera

Roland contro Richard Sayre nelle foto dal set de La Torre Nera

Ecco Matthew McConaughey nelle foto dal set de La Torre Nera

Già nel 2010 Ron Howard, Akiva Goldsman e Brian Grazer avevano tentato di portare al cinema l’omonima saga di Stephen King, e l’idea iniziale era molto ambiziosa: l’intenzione, infatti, era di produrre una trilogia cinematografica intervallata da una serie televisiva targata HBO (con la funzione di prequel), in modo da trasporre fedelmente tutto il ciclo letterario dello scrittore americano. La Universal e la Warner Bros., dopo essersi avvicendate nella produzione, si sono tirate indietro perché spaventate dal budget necessario (nonostante Howard e Grazer lo avessero tagliato di 50 milioni di dollari), e il progetto è sfumato.

L’anno scorso, però, la Sony Pictures si è fatta avanti e ha resuscitato l’adattamento con Nikolaj Arcel alla regia, incaricando Goldsman e Jeff Pinkner di scrivere una nuova stesura del copione. La storia sarà incentrata sul pistolero Roland Deschain (Idris Elba) e sullo stregone immortale Randall Flagg (Matthew McConaughey), entrambi impegnati a raggiungere l’eponima Torre Nera che coincide con il punto di snodo dell’universo, il perno di tutti i mondi esistenti. Deschain vuole accedervi per salvare il suo mondo, Padick – alias l’Uomo in Nero – per governare su tutti i mondi.

Nel cast anche Abbey Lee (Tirana), Tom Taylor (Jake Chambers), Jackie Earl Haley (Richard Sayre), Fran Kranz (Pimli), Katheryn Winnick e Claudia Kim (Arra Champignon). L’uscita è fissata per l’estate del 2017.

Fonte: ComicBookMovie

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Per la Giornata Internazionale delle Famiglie, un bellissimo video targato Disney 15 Maggio 2021 - 10:05

Oggi è la Giornata Internazionale delle Famiglie e con questo video Disney Magic Moments vogliamo ricordarvi che la famiglia è dove regna l’amore.

La telefonata su… L’isola perduta 15 Maggio 2021 - 10:00

Filippo e Marco della nostra redazione proseguono il loro viaggio alla (ri)scoperta dei film brutti (o presunti tali). Oggi è il turno de L’isola perduta (The Island of Dr. Moreau), pellicola del 1996 diretta da John Frankenheimer, e interpretato da Marlon Brando, David Thewlis e Val Kilmer.

Box Office Italia: Nomadland sempre primo nel 19° giorno delle riaperture 15 Maggio 2021 - 9:55

Nomadland, il lungometraggio Searchlight Pictures vincitore di tre Premi Oscar come Miglior film, continua a dimostrarsi il favorito del pubblico. Seguono Rifkin's Festival e Minari.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.