L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Legion: i possibili collegamenti con il MCU

Legion: i possibili collegamenti con il MCU

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: LA DIVISIONE DEI DIRITTI MARVEL, SONY E 20TH CENTURY FOX

Fra poco più di un mese potremo iniziare a vivere le avventure di Legion sul canale americano FX: la premiére è stabilita per l’8 Febbraio 2017, data in cui calerà il sipario sui vari misteri che circondano lo show. In effetti, poco è dato sapere sulla serie: pare che Legion sia unita a doppio filo sia al Marvel Cinematic Universe, quindi al mondo degli Avengers e di Spider-Man, che all’Universo Mutante 20th Century Fox. Una grossa sorpresa per quanto riguarda il primo: il protagonista David Haller è infatti un mutante nei fumetti (figlio nientemeno che del Professor Xavier), e sappiamo che per cause contrattuali non sarebbe possibile usare tale personaggio nel MCU; ma un’intervista a Jeph Loeb al Comic-Con di New York ha rimesso tutto in discussione:

I personaggi degli X-Men vivono nel mondo Fox, noi viviamo in un altro [il MCU]. Il fatto che io sia qui oggi [al panel di Legion] vuol dire che sono stati costruiti dei ponti, e che ci sono persone come Lauren Shuler Donner che stanno facilitando tutto e far si che tutto questo accada.

Assumendo quindi che i due universi narrativi possano presto, proprio tramite Legion, arrivare a toccarsi, ecco le nostre (fanta)ipotesi riguardo l’unione di MCU e Universo Mutante!

REALTA’ ALTERNATIVE PARALLELE

Doctor_Strange_Final_Trailer_13_opt

Esistono infinite realtà: l’Antico ha parlato chiaro durante Doctor Strange: e se due  di quelle realtà alternative, che a volte riescono a toccarsi e ad interagire l’una con l’altra, fossero il Marvel Cinematic Universe e l’universo mutante 20th Century Fox? Due pianeti Terra differenti, uno abitato dalla razza mutante e l’altro difeso dagli Avengers, esistenti nello stesso macrouniverso ma quasi impossibili da osservare nello stesso istante. Stephen Strange e David Haller, se i suoi poteri avranno a che fare con la modifica della realtà, sarebbero gli unici punti di contatto fra i due universi, e potremmo addirittura assistere ad un crossover fra i personaggi.

PASSAGGIO FRA DIMENSIONI

doctor-strange-windows-copertina

Riprendendo l’idea di cui sopra, Haller potrebbe essere in grado, magari inconsciamente, di “saltare” in qualche modo fra le dimensioni. Parte delle sue avventure potrebbero essere vissute nel MCU e parte nell’universo Fox: senza scomodare attori di grosso calibro, potremmo accorgerci della differenza da semplici particolari (le action figures degli eroi in un negozio di giocattoli, ad esempio). Sarebbe incredibilmente interessante se lo show si incentrasse sulla compenetrazione dei due mondi senza spiegare allo spettatore dove David si trova al momento, ma disseminando oscuri indizi qui e là.

DIMENSIONE ONIRICA

legion-poster-copertina

Ancora, se gli enormi poteri di David Haller lo permettessero nella versione televisiva, il protagonista potrebbe essere in grado di raggiungere tramite i sogni le realtà alternative di cui parlavamo. Se la serie si focalizzerà almeno in parte sulla dimensione onirica, Incubo, il signore dei sogni, potrebbe essere un ottimo villain per Legion. Nel peggiore dei casi, potremmo scoprire che una delle due realtà sia un sogno di David, i cui poteri di modifica della realtà hanno reso tangibile…

UNIVERSO TASCABILE

Fantastic_Four_Vol_1_574_page_24_Franklin_Richards_(Earth-616)_opt (1)

Una vecchia storyline che coinvolgeva contemporaneamente Avengers, X-Men e Fantastici 4 nei fumetti faceva riferimento ad un universo tascabile creato da Franklin Richards, figlio mutante di Reed Richards e di Susan Storm. Gli immensi poteri del ragazzino, paragonabili a quelli di David, avevano creato una vera e propria replica della Terra, inconsapevole delle proprie origini ed intrappolata in un pallone del bambino. Potrebbero gli showrunner aver ripreso questa linea narrativa e reso il MCU una creazione del mutante (facente parte dell’universo 20th Century Fox) David Haller?

CONTROLLO MENTALE

legion-trailer-copertina

I poteri di David (che ricordiamo, nelle origini canoniche è il figlio del professor Xavier) potrebbero riguardare il potere di controllare le menti: e se il ragazzo fosse stato reso pazzo (sappiamo che parte delle storyline di Legion si svolgeranno in un manicomio) dal suo tentativo di voler separare il mondo mutante da quello degli Avengers? Un soluzione quasi meta-narrativa e molto di comodo, ma che potrebbe essere trattata in modo affascinante: MCU e Universo Fox sono presenti nello stesso istante negli stessi luoghi, ma una forma di controllo mentale a livello globale non permette agli abitanti del pianeta Terra di accorgersi dell’esistenza contemporanea dei mutanti e degli altri supereroi. Difficile da realizzare e passibile di notevoli buchi di trama, ma non impossibile. Ed in effetti alcuni casi simili (il supereroe Sentry fra tutti, o la cancellazione dello smascheramento di Spider-Man) sono facilmente rinvenibili nei fumetti.

SFASAMENTO TEMPORALE

legion-copertina

Lo stesso universo, ma in due fasi temporali diverse: e se MCU e Universo mutante Fox avessero calcato le scene dello stesso pianeta Terra ma a migliaia, anzi milioni, di anni di distanza? Una ciclicità degli avvenimenti (che secondo alcune storyline fumettistiche avviene tramite il Big Bang) che ripete le stesse dinamiche (come la formazione del sistema solare) ma con alcune “lievi” differenze, come la comparsa o meno dei mutanti. Se David avesse il potere di viaggiare attraverso il tempo, potremmo scoprire la veridicità di questa ipotesi.

“BASTA MUTANTI”

scarlet_opt

Abbiamo tenuto per ultima l’ipotesi in cui Legion fosse sì legato al MCU, ma slegato dall’universo mutante (10 punti a chi riconosce la citazione nel titolo). Sappiamo di una collaborazione fra FX e Fox, ma ciò potrebbe significare solamente un “lasciapassare” per l’utilizzo del personaggio all’interno dello show: se le origini di Haller fossero state riscritte come nel caso di Scarlet e Quicksilver in Avengers: Age of Ultron, potremmo avere un David non mutante, ma risultato di esperimenti o chissà cosa. In questo caso, Legion non risulterebbe essere il figlio di Xavier e potrebbe essere parte integrante del panorama del MCU.

LEGGI ANCHE: LE UTIME NOTIZIE SU LEGION DIRETTAMENTE DAL COMIC-CON DI NEW YORK

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Moon Knight – Il trailer di Assembled e il backstage dello scontro fra Khonshu e Ammit 27 Maggio 2022 - 14:00

Il nuovo episodio di Marvel Studios' Assembled ci porta dietro le quinte di Moon Knight, mentre un video svela la realizzazione dello scontro fra Khonshu e Ammit.

Alla Star Wars Celebration si è parlato di tutto tranne che dei film di Star Wars 27 Maggio 2022 - 13:16

Nel corso della Star Wars Celebration, Lucasfilm ha presentato una serie di progetti, ma che fine hanno fatto i nuovi film di Star Wars?

Bang Bang Baby – I cinque episodi finali dal 31 maggio su Prime Video 27 Maggio 2022 - 13:00

Dopo il rinvio, gli ultimi cinque episodi di Bang Bang Baby arriveranno il prossimo 31 maggio su Amazon Prime Video.

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.