L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Soldado – Perché la Blunt non ci sarà, Donovan offre nuovi dettagli sulla storia

Soldado – Perché la Blunt non ci sarà, Donovan offre nuovi dettagli sulla storia

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Soldado – Leone Group e Rai Cinema co-produrranno il film di Stefano Sollima

Nel seguito di Sicario, Soldado diretto da Stefano Sollima ritorneranno Alejandro (Benicio Del Toro) e l’agente della CIA Matt Graver (Josh Brolin), non rivedremo invece Kate Macer interpretata da Emily Blunt. Lo sceneggiatore di entrambe le pellicole Taylor Sheridan ha svelato in un’intervista a The Wrap che l’arco di Kate era stato raccontato in modo completo nel film di Villeneuve e che non aveva trovato un valido motivo per inserirla in questo nuovo capitolo.

“Il suo arco era completo… Non riuscivo a trovare un modo per scrivere il personaggio che desse giustizia al suo talento.
Guarda cosa ha passato. E’ stato un ruolo difficile. Scrivo questo personaggio principale e lo uso come surrogato del pubblico. La rendo completamente passiva contro il suo volere in questo modo il pubblico avverte la stessa impotenza che provano molti agenti delle forze dell’ordine, la trascino attraverso un inferno e alla fine la tradisco. E’ stato un viaggio arduo per il personaggio e per Emily. Quel personaggio aveva un arco.
Come continuare? Si trasferisce in una piccola città e diventa uno sceriffo, viene rapita e poi cosa abbiamo Io vi troverò?. Dovevo raccontare una storia che fosse fedele al suo ruolo, e non ho sentito di riuscire a creare qualcosa con quel personaggio che desse giustizia al personaggio di Emily. Detto questo potrebbe esserci spazio per Kate da qualche parte lungo la strada”.

Potremmo aspettarci un terzo capitolo?

jreffrey-donovan-sicario

Ritornando a Soldado, nel film ritroveremo anche Jeffrey Donovan (Burn Notice) nuovamente nei panni di Steve Forsing, con un ruolo chiave questa volta. L’attore parlando a Collider spiega che la storia sarà incentrata sui personaggi di Del Toro, Brolin e il suo, all’inizio del film andranno in Messico e innescheranno una guerra tra i cartelli rivali messicani. Dietro a questa mossa c’è naturalmente un motivo molto importante.

“E’ più uno spin-off a sé stante. Non è un sequel o un prequel. E’ ancora un altro esame raccontato dal punto di vista di un uomo, piuttosto che di una donna. E’ davvero fantastico”.

A inizio mese sono cominciate le riprese del film co-prodotto da Leone Film Group e Rai Cinema.

Fonti The Wrap, Collider

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Garret Dillahunt e Scoot McNairy in Blonde, film su Marilyn Monroe 20 Settembre 2019 - 0:14

Alla regia Andrew Dominik, alla produzione Brad Pitt.

Mayim Bialik e Jim Parsons ancora insieme per la sitcom Carla 19 Settembre 2019 - 23:53

Si tratta del remake americano dello show britannico Miranda.

Joaquin Phoenix sarà protagonista del prossimo film di Mike Mills 19 Settembre 2019 - 23:42

Le riprese inizieranno il prossimo autunno.

La storia di Waterworld (FantaDoc) 19 Settembre 2019 - 16:08

L'annacquata storia di Waterworld, il buco nell'acqua di Costner. Ma sarà poi vero?

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Batman, il telefilm 18 Settembre 2019 - 15:47

Nanananananananana...

7 cose che forse non sapevate sulla Famiglia Mezil 17 Settembre 2019 - 16:32

Lo storico cartoon della Famiglia Mezil, che veniva da oltre cortina e... ha ispirato i Simpson?!?