L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mute – Iniziano le riprese del sci-fi di Duncan Jones, nel 2017 su Netflix

Mute – Iniziano le riprese del sci-fi di Duncan Jones, nel 2017 su Netflix

Di Lorenzo Pedrazzi

Duncan Jones, autore di due gioielli fantascientifici come Moon e Source Code, torna finalmente al genere che più gli si addice: il suo nuovo progetto è infatti Mute, un thriller sci-fi che il regista inglese culla da ben 12 anni, e che sarà distribuito da Netflix nel 2017 (anche in Italia).

La piattaforma on-line ha annunciato che le riprese cominceranno questa settimana a Berlino, con Alexander Skarsgård, Paul Rudd e Justin Theroux. La storia è ambientata proprio nella capitale tedesca: è il 2052, e un barista muto di nome Leo (Skarsgård) si mette sulle tracce di una persona scomparsa, ma deve vedersela con due pericolosi malviventi (Rudd e Theroux). La sceneggiatura è stata scritta da Duncan Jones con Michael Robert Johnson (Sherlock Holmes), e il cineasta ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Mute è una sintesi di tutto ciò che mi affascina: noir, fantascienza e persone uniche che affrontano dei problemi dovuti a chi sono e a cosa sono. Sono lieto di poter tornare a Berlino per le riprese, una città in cui ho vissuto per un periodo di tempo, in cui sono cresciuto, e sono entusiasta di lavorare con Netflix su un film che mi sta così a cuore.

Ted Sarandos, Chief Content Officer di Netflix, ha aggiunto:

Duncan Jones è un regista molto dinamico e versatile, e il team che ha scelto per lavorare davanti e dietro la telecamera rinforzerà ulteriormente il genere della fantascienza. Sarà così emozionante condividere questo film con il pubblico di Netflix di tutto il mondo il prossimo anno.

La produzione è curata da Stuart Fenegan for Liberty Films, storica partner di Jones. Ecco il commento di Fenegan:

Duncan mi aveva parlato di Mute durante il nostro primo incontro 13 anni fa e ho sempre voluto portarlo alla luce. Nel frattempo abbiamo fatto Moon, Source Code e Warcraft, e così Netflix è diventato la patria dei film originali. La casa perfetta per Mute.

Charles J.D. Schlissel sarà il produttore esecutivo insieme ai co-produttori Henning Molfenter, Charlie Woebcken e Christoph Fisser dello Studio Babelsberg. Si tratta di un film molto personale per Duncan Jones, e le aspettative sono piuttosto alte.

mute-comic

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RIMANERE AGGIORNATI SU MUTE


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Zero da oggi su Netflix, il cast e gli autori presentano la serie 21 Aprile 2021 - 12:15

Abbiamo seguito la conferenza stampa on-line di Zero, serie italiana uscita oggi su Netflix: ecco cosa ci hanno raccontato gli autori e il cast!

Netflix si prepara a entrare nel mondo dei videogame? 21 Aprile 2021 - 12:00

Durante la chiamata agli azionisti, il CEO Reed Hastings e altri dirigenti hanno lasciato intendere che la compagnia potrebbe espandersi verso l'interattività

John Cleese commenta le scuse di Hank Azaria per il suo doppiaggio di Apu 21 Aprile 2021 - 11:11

Hank Azaria, tra i più importanti doppiatori originali de I Simpson, ha chiesto recentemente scusa per il doppiaggio di Apu Nahasapeemapetilon. Ecco il commento di John Cleese.

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.