L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Legion: Tutte le novità sulla serie dal Comic-Con di New York

Legion: Tutte le novità sulla serie dal Comic-Con di New York

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: TUTTE LE NUOVE SERIE MARVEL IN ARRIVO IN TV

Legion, la nuovissima serie FX che vanta per protagonista il figlio schizofrenico del Professor Xavier degli X-Men, sta per arrivare sui nostri teleschermi  nei primi mesi del 2017. L’attesa per lo show è altissima, e proprio ieri Jeph Loeb (vice presidente esecutivo di Marvel Television), Noah Hawley (sceneggiatore della serie) Lauren Shuler Donner (produttore esecutivo della serie) e il cast (Dan Stevens, Rachel Keller, Aubrey Plaza, Bill Irwin, Katie Aselton, Amber Midthunder Jeremie Harris) hanno mostrato la prima metà del pilot ai presenti e risposto ad interessanti domande poste dal publico.

legion-trailer-copertina

IL MONDO DI LEGION

Riguardo i collegamenti effettivi che potremmo vedere sullo schermo, la Donner e Loeb hanno cercato di mantenere il massimo riserbo, ma hanno accennato alla possibilità, con sibillini indizi, alla presenza di Xavier, anche se forse semplicemente nominato o presente off-panel: i legami fra David ed il professor X dovrebbero in ogni caso essere chiariti nel corso dello show.
Dovrebbe essere chiaro, viste le annose questioni riguardo la divisione dei diritti cinematografici, che Legion non sarà in alcun modo connesso al MCU (Marvel Cinematic Universe): nessun rimando agli Avengers, agli eroi Netflix, ad Agents of S.H.I.E.L.D. e a tutte le produzioni legate all’universo cinematografico/televisivo unito, come ad esempio per l’accordo con Sony per Spider-Man (ma Loeb ha aperto una porta rimasta a lungo chiusa, come diremo in seguito). Discorso diverso però per quanto concerne i mutanti portati sul grande schermo da 20th Century Fox: in più di un modo e non linearmente, le strade di Wolverine e soci potrebbero scontrarsi con quelle di David Haller alias Legion, soprattutto se la serie diventerà un appuntamento fisso negli anni a venire; il regista Bryan Singer ha affermato che vorrebbe connettere la serie alla saga cinematografica, ma non è ancora dato sapere come.

Le vicende di David si svolgeranno molto probabilmente in quello che sarà un universo alternativo della originale linea temporale degli X-Men visti al cinema (attualmente, dovrebbero esisterne almeno due diverse!), in quello che verrà chiamato X-Universe: tutto è molto aleatorio però perché David ha il potere di modificare la realtà (e, se i suoi poteri somiglieranno a quelli che il personaggio vanta nei comics, anche di creare realtà alternative e parallele), quindi tutto ed il contrario di tutto potrebbe valere: lo spettatore non sarà sempre conscio di cosa sarà reale oppure no durante la visione, non riuscendo a scorgere la differenza fra la realtà, le fantasie di David, la pazzia che probabilmente lo affligge e ciò che dai suoi poteri è stato alterato.

LEGGI ANCHE: LA DIVISIONE DEI DIRITTI DEI PERSONAGGI MARVEL

legion-fx

LO STILE DEL PILOT

I fan hanno potuto ammirare i primi 30 minuti del primo episodio di Legion: visibile da subito l’estrema enfasi sulla malattia mentale non solo di David (malattia che potrebbe in realtà essere solamente un errato punto di vista rispetto ai suoi poteri) ma anche dei comprimari della serie.

La serie ha mostrato pur nell’esiguo tempo a disposizione di poter spaziare, come testimoniato dalle parole di Hawley, dallo stile delle commedie di Wes Anderson, al thriller sci-fi ispirato a Kubrick fino alla commedia romantica. Ciò che viene raccontato non è mai certo, ma potrebbe rappresentare il punto di vista del protagonista in bilico fra la follia e un potere dal quale è completamente soggiogato; la schizofrenia (o il potere?) di David permettono quindi di esplorare una gamma quasi infinita di livelli stilistici e strutture in continua metamorfosi, per uno show che cercherà continuamente di stupire e di mostrare ciò che non ci si aspetterebbe mai.

legion-promo-poteri-cover

IL “PONTE”

Una delle esternazioni più ambigue e più succulente del panel è stata quella per cui Legion, secondo Jeph Loeb, potrebbe addirittura costitutire il primo “ponte” per unire gli universi del MCU e della 20th Century Fox: facendo di nuovo riferimento alle possibilità (sia tecniche che narrative) che i poteri del protagonista della serie aprono, l’Universo X potrebbe porsi parallelamente agli altri e mostrare un grande schema all’interno del quale tutti i personaggi si muovono all’interno della stessa enorme cosmologia. Semplici riferimenti probabilmente, ma che potrebbero aprire a scenari che i fan Marvel più accaniti sognano fin dalla nascita dei Marvel Studios. Queste le parole di Loeb:

I personaggi degli X-Men vivono nel mondo Fox, noi viviamo in un altro [il MCU]. Il fatto che io sia qui oggi [al panel di Legion] vuol dire che sono stati costruiti dei ponti, e che ci sono persone come Lauren Shuler Donner che stanno facilitando tutto e far si che tutto questo accada.

legion_opt

LEGGI ANCHE: JEMAINE CLEMENT NEL CAST DI LEGION

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Attack on Titan – La stagione 4 su Prime Video e VVVVID dall’8 dicembre, in simuldub dal 19 27 Novembre 2020 - 0:07

Attack on Titan The Final Season dall'8 dicembre in simulcast e dal 19 in simuldub (doppiata in italiano) su Prime Video e VVVVID. I produttori spiegano perché hanno cambiato lo studio, le foto delle statue erette nella città natale dell'autore del manga Hajime Isayama. Prime immagini del MAPPA Showcase exhibition. Goblin Slayer, Made in Abyss, Sword Art Online: Alicization - War of Underworld doppiate in italiano da gennaio su Prime Video e VVVVID.

Warner Bros. porterà Wonder Woman, The Suicide Squad e Tom & Jerry al CCXP 26 Novembre 2020 - 21:30

Anche la Comic Con Experience di San Paolo (Brasile) quest’anno si terrà in maniera virtuale a causa della pandemia di Covid-19. Warner Bros. porterà Wonder Woman 1984, The Suicide Squad e Tom & Jerry.

Virgin River torna su Netflix con la Stagione 2 26 Novembre 2020 - 20:45

Virgin River, la serie televisiva statunitense creata da Sue Tenney e ispirata all’omonima serie di romanzi rosa della scrittrice Robyn Carr, torna su Netflix con la seconda stagione.

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?