L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Fifa 17: La Recensione

Fifa 17: La Recensione

Di Fabrizio Tropeano

Ogni anno quasi sempre nella seconda metà di Settembre, i fan dei videogames di calcio cominciano una “guerra” tra i fan di Pro Evolution Soccer e Fifa. Noi ci teniamo ben lontani dall’accendere rivalità già accesissime (non fosse un derby di calcio reale!) ma cercheremo di descrivervi al meglio la nuova produzione di EA Sports provata in versione PC dopo averlo fatto con il calcio di Konami.

Comunque qualche paragone è lecito farlo e indubbiamente dal punto di vista del “fuori campo” la battaglia la vince a mani basse Fifa 17: maggior numero di licenze (se pur PES 2016 possa contare sull’esclusiva di Champions ed Europa League), statistiche in tempo reale dai campionati del calcio giocato, mille piccole attenzioni (tra cui l’introduzione di tutti gli allenatori della Premier League che ritroveremo a bordo campo) per presentarci la partita in modo piacevolissimo ed infine gli highlights del primo tempo e di fine gara rendono indubbiamente più affascinante il calcio di EA Sports fuori dal campo in modo netto.

fifa17_1869353b

Sul fronte della telecronaca invece la battaglia finisce con un pareggio: la qualità del commento di Pardo in Fifa 17 è aumentata notevolmente così come si è affinata quella di Caressa in PES 2017 mentre sia Nava nel calcio di EA Sports che Marchegiani in quello Konami dovrebbero riuscire a rendere più naturali i loro interventi.

Anche sul fronte delle modalità di gioco entrambi i titoli praticamente hanno una longevità infinita. Parlando di Fifa 17 sono state introdotte le novità delle Sfide Creazione Rosa e le FUT Champions in Ultimate Team. Se non bastassero le features che rendevano FUT già provocare assuefazione e dipendenza a metterci ancora di più il carico ci pensano queste due nuove features: la prima è ci propone della sfide su come gestire gli scarti delle nostre pescate e ci aiuta a migliorare ulteriormente le nostre capacità di costruire una rosa.

fifa17_1869393b

La seconda invece altro non sono che tornei a eliminazione. Nel corso della settimana si terrà una prima parte del torneo sempre che la nostra rosa rispetti determinati parametri. Nel weekend poi la fase finale del torneo ci consentirà di vincere super premi se riusciremo ad arrivare fino in fondo.

Ciliegina sulla torta confermata in esclusiva alle console (360 e One) di casa Microsoft è la presenza delle leggende all’interno dell’Ultimate Team, una vera e propria carrellata sui più grandi campioni del passato che ogni anno presenta novità. Tra quelle di quest’anno segnaliamo l’arrivo di Alex Del Piero.

fifa17_1869343b

Oltre a tanti piccoli miglioramenti delle modalità già conosciute come la carriera e le stagioni online, la grande novità di Fifa 17 è rappresentata da “Il Viaggio”. In pratica il nostro alter ego virtualeAlex Hunter, è il nuovo astro nascente della Premier League e vivremo con lui l’ascesa ai vertici come top player di caratura internazionale ma vivendo anche le sue questioni private (si tratta di un calciatore di terza generazione), le situazioni difficili che anche gli strapagati giocatori dei principali campionati vivono ed anche i momenti più divertenti sui campi di allenamento.

Se pur abbia ulteriori ed ampi margini di miglioramento, Il Viaggio convince in pieno, è una novità assoluta per un videogame di calcio ed in più di un momento riesce ad emozionare incredibilmente. Oltre tutto fa anche da eccellente tutorial per chi non ha profonda esperienza con il calcio di EA Sports nel modo più coinvolgente ed originale possibile.

Analizzando l’aspetto visivo della partita, con il nuovo motore grafico utilizzato per la prima volta nella serie, il Frostbite di Dice, Fifa 17  eccelle per quanto riguarda il meteo ed in fatto di animazioni curatissime mentre continua a deludere per quanto riguarda la somiglianza di grossa parte dei giocatori alle controparti reali. Al di là dei “super top player”, se ad esempio prendiamo in considerazione squadre italiane importanti come Napoli o Fiorentina a distanza ravvicinata troveremo molti dei campioni non essere neppure lontani parenti dei giocatori in carne ed ossa e questo è decisamente un aspetto deludente su cui EA Sports deve ancora rincorrere la concorrenza..

Sul fronte della fisica i contrasti fra i giocatori sono perfetti mentre può migliorare ancora l’interazione del pallone. Si può ancora lavorare anche sull’intelligenza artificiale da limare sia per quanto riguarda la squadra avversaria, sia per le movenze dei calciatori della nostra squadra senza palla. Da apprezzare invece le novità per calci di punizione e rigori, profondamente migliorati secondo la nostra opinione rispetto al passato.

Arrivando alle conclusioni, Fifa 17 è un prodotto veramente curato e che soddisferà il suo nutritissimo numero di fans. Le novità apportate sono tutte gradevoli e da apprezzare , soprattutto Il Viaggio che è una novità di rilievo. Rimangono ancora margini di miglioramento che potrebbero arrivare, almeno in parte, dai frequentissimi aggiornamenti di EA Sports. La strada intrapresa con il nuovo motore grafico e con lo story mode, comunque è indubbiamente quella giusta.

VOTO: 9.3

[AMAZONPRODUCTS asin=”B01GOI4GDS” partner_id=”screenweek-21″]


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Venezia 78: Dune verrà presentato Fuori Concorso il 3 settembre 17 Giugno 2021 - 11:36

Dune di Denis Villeneuve verrà presentato Fuori Concorso il 3 settembre alla 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia

The Toxic Avenger – Anche Elijah Wood e Julia Davis nel cast 17 Giugno 2021 - 11:30

Elijah Wood e Julia Davis sono entrati nel prestigioso cast di The Toxic Avenger, reboot targato Legendary del celebre film Troma.

Box Office Italia: The Conjuring sempre in testa, esordio in terza posizione per Spiral 17 Giugno 2021 - 11:06

The Conjuring – Per ordine del Diavolo, il terzo capitolo della saga horror creata da James Wan, continua a rimanere in testa.

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.