L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
DriveClub VR: La Recensione

DriveClub VR: La Recensione

Di Fabrizio Tropeano

Per arricchire la line-up iniziale di Playstation VR, Sony ha deciso di proporre anche una versione ad hoc di Driveclub, il racing di PS4 capace di conquistarsi un pubblico importante che ne ha gradito l’impostazione sia da un punto di vista del gameplay che delle sue feature social.

Questa versione per la realtà virtuale di PSVR è stata ritoccata ed in parte ridotta per farla girare fluidissima a 60 frame al secondo anche con il visore ma prima di entrare nel dettaglio, gustiamoci il trailer di lancio e poi inizieremo a descrivervi ogni aspetto del videogame.

I contenuti a DriveClub VR non mancano con 80 veicoli da sbloccare e 114 tracciati realizzati in sei località sparse per il mondo. Quasi tutti gli elementi giungono dal titolo originale, con soltanto qualche “briciola” inedita. Il problema si pone ovviamente per chi ha già giocato decine e decine di ore al DriveClub originario e forse conoscerà a menadito ogni curva dei percorsi.

Il videogame propone oltre alle classiche variazioni sul tema (giro singolo, gara unica etc.) una tipica modalità carriera in cui per ogni gara percorsa (meglio se vinta) sia al pilota che alla vettura usata verranno dati dei punti per aumentare di livello e sbloccare nuovi mezzi e percorsi oltre alla vincita di vari trofei. DriveClub VR ovviamente presenta anche una componente multiplayer online mentre non è prevista alcuna possibilità di gioco in compagnia dal vivo.

driveclub-vr-screen-01-ps4-eu-08aug16

Al di là delle polemiche del motion sickness (il problema che riscontrano alcuni nel giocarci a causa della velocità), l’esperienza di gioco proposta da DriveClub VR è decisamente entusiasmante. Siamo ovviamente agli albori di Playstation VR e quindi va tutto preso in termini relativi, ma si ha veramente la sensazione di essere all’interno di un mezzo motorizzato e chi ha avuto modo di giocarci con un volante, ha parlato di una sensazione ancora più realistica.

Tutto bene dunque? Purtroppo no visto che da un punto di vista grafico DriveClub VR ha subito un downgrade tecnico piuttosto evidente (eufemismo…) oltre ai problemi di sfocatura difficili da risolvere, nonostante mille tentativi di trovare la posizione del visore sul proprio viso.

Spettacolare invece il replay che ci consente tra le altre cose di sedere vicino al nostro alter ego virtuale come passeggeri e vedere così tutti i nostri movimenti al volante ed al cambio (che come ogni racing potrà essere automatico o manuale a seconda delle nostre esigenze).

DriveClub VR è un titolo nell’insieme discreto dunque, da consigliare agli amanti dei racing che vogliono vivere sensazioni mai potute provare prima. La scotto da pagare per una fluidità entusiasmante però è un appeal visivo non elevatissimo. Chi saprà chiudere un occhio in merito (ma non quando si indossa Playstation VR altrimenti son problemi!), potrà godersi un’esperienza ludica ad alta velocità divertente ed appagante oltre tutto ad un prezzo (40 euro circa) non particolarmente elevato.

VOTO: 7.5

[AMAZONPRODUCTS asin=”B01LX1251L” partner_id=”screenweek-21″]

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Doctor Strange nel Multiverso della Follia: Strange, Christine e Pizza Poppa in due scene eliminate 26 Giugno 2022 - 18:00

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è ora disponibile su su Disney+, per l'occasione sono state diffuse due scene eliminate dal montaggio finale.

I 40 anni de La cosa: nel capolavoro di John Carpenter, il nemico siamo noi 26 Giugno 2022 - 16:00

Sono passati quarant'anni dall'uscita di uno dei film chiave nell'opera di Carpenter. Un flop che oggi è considerato un capolavoro

Cha Cha Real Smooth è la commedia che non ti aspetti
, la recensione 26 Giugno 2022 - 15:00

Su Apple TV+ arriva il nuovo film del giovane e promettente Cooper Raiff, un’opera orgogliosamente diversa dalla norma.

The Boys: com’è l’Herogasm dei fumetti 25 Giugno 2022 - 8:19

Com'è nata l'orgia di super-eroi di The Boys e cosa c'era di diverso nella sua versione originale a fumetti.

Ms. Marvel, episodio 3: guarda un po’ chi c’è… [SPOILER] 22 Giugno 2022 - 14:51

Qualche risposta, nuove domande e alcuni nomi conosciuti nel terzo episodio di Ms. Marvel.

Predator, i 35 anni dell’altro mostro alieno Fox… creato da Rocky Balboa (FantaDoc) 12 Giugno 2022 - 15:36

Com'è nato e cosa resta, trentacinque anni dopo, del primo film di Predator con Arnold Schwarzenegger.