L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Death Race 2050: il trailer del film che segna il ritorno di Roger Corman

Death Race 2050: il trailer del film che segna il ritorno di Roger Corman

Di Filippo Magnifico

Durante la sua carriera Roger Corman ha diretto e prodotto un’infinità di pellicole (tra cui moltissimi film horror a basso costo), collaborando con grandi nomi del calibro di Vincent Price e scoprendo grandi talenti della New Hollywood come Martin Scorsese, Francis Ford Coppola e James Cameron.

Death Race 2050 è il film che segna il suo ritorno. Si tratta del sequel di Anno 2000 – La corsa della morte (Death Race 2000), diretto nel 1975 da Paul Bartel. Un film che ha ispirato i videogiochi Death Race e Carmageddon, animato da un cast che comprende un giovanissimo Sylvester Stallone e David Carradine (il Bill di Kill Bill).

death_race_2000_poster_03

Diretto da GJ Echternkamp (Hard Candy), autore della sceneggiatura con Matt Yamashita (Sharktopus vs. Pteracuda), Death Race 2050 (ri)porta ai box di partenza un gruppo di gladiatori su quattro ruote alle prese con una gara in cui per guadagnare punti è necessario uccidere, sia gli avversari che semplici e sfortunati pedoni.

Il film sarà disponibile in Blu-ray, DVD e VOD a partire dal 17 gennaio 2017. Possiamo avere un assaggio grazie al primo trailer, che preannuncia un film old scholl in tutto e per tutto, a cominciare dallo stile che richiama quello della pellicola originale e del vecchio cinema fantascientifico.

Nel cast del film troviamo Manu Bennett (Lo Hobbit) nel ruolo di Frankenstein, Malcolm McDowell (Arancia Meccanica) nel ruolo del Presidente, Burt Grinstead (NCIS), Marci Miller (The Amateur), Anessa Ramsey (Footloose), Yancy Butler (Hard target) e Charlie Farrell (Cantar). Il film è diretto da GJ Echternkamp (Hard Candy), autore della sceneggiatura con Matt Yamashita (Sharktopus vs. Pteracuda).

Questa la trama:

In un futuro non troppo lontano, l’America è controllata da un onnipotente governo aziendale che cerca di mantenere il popolo quieto con intrattenimento a base di violenza e realtà virtuale. L’evento dell’anno è la Death Race, che vede un gran numero di piloti in una corsa su strada che attraversa il paese. Per guadagnare punti nella gara è necessario investire pedoni e uccidere gli avversari. Il campione in carica e favorito dal pubblico Frankenstein, metà uomo, metà macchina.

Death Race 2050 02

Ricordiamo che nel 2008 era stato realizzato un remake di questa pellicola, diretto da Paul W. S. Anderson e con protagonista Jason Statham.

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Knights of the Zodiac: Al San Diego Comic-Con il panel del film live action 5 Luglio 2022 - 16:43

Saint Seiya: Knights of the Zodiac - Battle for Sanctuary i doppiaggi in inglese, spagnolo e portoghese saranno disponibili nello stesso giorno di uscita della versione sottotitolata.

Stranger Things 5 sarà ambientata completamente a Hawkins (e sarà più breve) 5 Luglio 2022 - 16:30

I fratelli Duffer hanno rivelato il motivo per cui la stagione finale di Stranger Things durerà meno della quarta

Per prepararsi al flop di Hellboy, David Harbour ha sentito Ryan Reynolds 5 Luglio 2022 - 15:45

David Harbour, recentemente visto nella stagione 4 di Stranger Things, ricorda il flop di Hellboy.

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.