L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Collasso momentaneo di Netflix: colpa di Luke Cage?

Collasso momentaneo di Netflix: colpa di Luke Cage?

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere prima di vedere Luke Cage

Luke Cage è la classica serie che molti guardano in binge-watching, affrontando una lunga maratona per vederla tutta nel giro di un paio di giorni, ed possibile che il gran numero di accessi sia stato la causa del collasso che Netflix ha subìto nella giornata di ieri, limitatamente alle zone degli Stati Uniti e del Nord Europa.

Poco dopo l’uscita della prima stagione, la celebre piattaforma on-line è andata in crash per più di due ore, ma le vere ragioni non sono state rivelate. Il servizio streaming si è limitato a comunicare – alle ore 17.30 di ieri – che i problemi erano stati risolti. Divertente la reazione dell’account twitter ufficiale di Luke Cage:

Se state già seguendo lo show, sapete che la swear jar è il barattolo dove bisogna infilare del denaro ogni volta che si dice una parolaccia: è una vera e propria “istituzione” all’interno del barber shop di Pop, dove lavora Luke (Mike Colter) all’inizio della stagione.

Anche lo showrunner è Cheo Hodari Coker ci ha scherzato sopra: “Avete rotto NETFLIX?”.

luke-cage-poster-cover

GUARDA ANCHE:

I titoli di testa di Luke Cage

Il trailer finale di Luke Cage

Il full trailer di Luke Cage

Il primo trailer di Luke Cage

Ecco la sinossi ufficiale di Luke Cage:

Dopo il sabotaggio di un esperimento che gli conferisce forza sovrumana e una pelle invulnerabile, Luke Cage (Mike Colter) diventa un fuggitivo che cerca di rifarsi una vita nella Harlem dei giorni nostri, a New York City. Viene però trascinato fuori dall’ombra, e deve combattere una battaglia per il cuore della sua città, costretto ad affrontare un passato che cercava di seppellire.

Il cast della serie è composto da Mike Colter (Luke Cage), Alfre Woodard (Maria Dillard), Mahershala Ali (Cornell “Cottonmouth” Stokes), Simone Missick (Misty Knight), Frank Whaley (Rafael Scarfe), Theo Rossi (Shades), Erik LaRay Harvey (Willis “Diamondback” Stryker), Rosario Dawson (Claire Temple) e Frankie Faison. Lo showrunner è Cheo Hodari Coker (Notorius B.I.G., Ray Donovan), mentre Paul McGuigan (Lucky Number Slevin, Push, Sherlock) ha diretto i primi due episodi.

Fonte: TV Line

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Knights of the Zodiac: Al San Diego Comic-Con il panel del film live action 5 Luglio 2022 - 16:43

Saint Seiya: Knights of the Zodiac - Battle for Sanctuary i doppiaggi in inglese, spagnolo e portoghese saranno disponibili nello stesso giorno di uscita della versione sottotitolata.

Stranger Things 5 sarà ambientata completamente a Hawkins (e sarà più breve) 5 Luglio 2022 - 16:30

I fratelli Duffer hanno rivelato il motivo per cui la stagione finale di Stranger Things durerà meno della quarta

Per prepararsi al flop di Hellboy, David Harbour ha sentito Ryan Reynolds 5 Luglio 2022 - 15:45

David Harbour, recentemente visto nella stagione 4 di Stranger Things, ricorda il flop di Hellboy.

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.