L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Batman Arkham VR: La Recensione per Playstation VR

Batman Arkham VR: La Recensione per Playstation VR

Di Fabrizio Tropeano

Nella line-up iniziale per Playstation VR, il visore per la realtà virtuale di casa Sony può contare anche su un super eroe mascherato di primissimo livello: Batman. Realizzato da Rocksteady, il team britannico che ci ha regalato la meravigliosa trilogia di Arkham, questo spin-off per VR è ambientato nello stesso universo immaginifico ma proponendo una esperienza di gioco completamente differente.

Volendo semplificare il più possibile, Batman Arkham VR a tutti gli effetti può considerarsi un’avventura grafica arricchita sia dalle caratteristiche peculiari dell’Uomo Pipistrello e soprattutto dalle possibilità offerte dalla realtà virtuale.

IN BAVR infatti indosseremo nel senso stretto del termine i panni del Cavaliere Oscuro con i controller Move (se ne possedete soltanto uno riuscirete comunque ad arrangiarvi come ha fatto chi vi sta scrivendo questa recensione) che si trasformeranno nelle nostre mani pronte ad utilizzare tutti i gadget più famosi a cominciare da rampino e batarang oltre a varie altre tecnologie che ci serviranno per risolvere i misteri legati ai due alleati più famosi di Bruce Wayne: Robin e Nightwing.

La capacità di Playstation VR di immergerci in Gotham è letteralmente sensazionale e se pur l’interazione non sia certo paragonabile agli altri Arkham Knight (a volte si avrà quasi di essere all’interno di un film interattivo piuttosto che in un videogame), l’esperienza di gioco è tra le più incredibili viste tra i titoli del day one di Playstation VR.

Rocksteady riesce a ricreare in modo molto fedele quanto visto in Arkham Knight e probabilmente il suo titolo è quanto di meglio visto da questo punto di vista su Playstation VR fino ad oggi, ribadendo però che propone una interazione molto limitata.

Da lodare senza esitazioni anche il sonoro sia sul fronte della fantastica soundtrack sinfonica che su quello dell’interpretazione dei dialoghi rimasti in inglese ma con i sottotitoli in italiano che andranno ad aiutare chi non mastica a sufficienza l’idioma anglosassone.

maxresdefault

Un acquisto da fare ad occhi chiusi dunque? Un limite c’è ed è quello dato dalla longevità visto che difficilmente impiegherete più di un’ora e mezzo per completare l’esperienza di gioco. Per questa ragione Batman Arkham VR viene proposto su Playstation Store od in formato fisico al ragionevole prezzo di 19.90 euro. In questo modo il rapporto qualità/prezzo è più discreto, pur avendo ben poco da offrire se non qualche enigma extra da risolvere una volta che avrete completato il titolo per la prima volta.

Se poi per voi la citazione “Sono Batman” l’avete fatta vostra, mai come in questa occasione vi sembrerà di essere veramente nella bat-caverna e nei panni del vigilante di Gotham City. Una esperienza decisamente da provare quindi per i fan dell’amatissimo personaggio di casa DC Comics.

VOTO: 7.5

[AMAZONPRODUCTS asin=”B01IHZ1RAQ” partner_id=”screenweek-21″]

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Speciale Netflix: I contenuti anni ’80 18 Agosto 2019 - 20:00

Da Indiana Jones a Ritorno al Futuro, Netflix ci permette di fare un tuffo negli splendidi anni '80!

Haikyu!!: La 4a stagione a gennaio 2020, visual dell’OAV Haikyuu!! Land vs. Sky 18 Agosto 2019 - 19:00

La quarta stagione di Haikyu!! andrà in onda da gennaio 2020, con dei nuovi design dei personaggi più vicini al manga. La visual del primo OAV sulle qualificazioni di Tokyo

Trailer di Wonder Woman: Bloodlines 18 Agosto 2019 - 18:15

Il trailer di Wonder Woman: Bloodlines, nuovo film animato DC co-diretto da Sam Liu. All'interno dell'edizione per il mercato home video ci sarà lo sneak peak di Superman: Red Son

Corto Circuito (FantaDoc) 16 Agosto 2019 - 10:11

C'erano una ragazza, un robot, un finto indiano e la febbre del sabato sera... La storia di Corto Circuito.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Sanford and Son 14 Agosto 2019 - 11:00

Malcom X, il maestro Miyagi, Fred G. Sanford finto anziano e un milione di altre curiosità che saltano fuori leggendo la storia di Sanford and Son.

7 cose che forse non sapevate su Tutti in campo con Lotti 13 Agosto 2019 - 10:13

Sette curiosità su Lotti, giovane stella del golf con la testa a incudine e una passione per gli spaghetti...