L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Arrow – Oliver contro Stardust nel promo di A Matter of Trust

Arrow – Oliver contro Stardust nel promo di A Matter of Trust

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: La recensione della première della quinta stagione di Arrow

Stasera andrà in onda su The CW il terzo episodio della quinta stagione di Arrow, dove Oliver Queen (Stephen Amell) affronterà un possente spacciatore interpretato dal wrestler Cody “Stardust” Rhodes. Lui e Stephen Amell condividono alcuni trascorsi, poiché l’attore lo ha battuto sul ring durante un SummerSlam dell’anno scorso, e la loro “faida” va avanti ormai da un po’ di tempo. Curiosamente, il personaggio di Rhodes spaccerà una droga chiamata proprio Star Dust, come il suo nome d’arte nel wrestling.

A quanto pare, Wild Dog (Rick Gonzalez) si batterà con il criminale da solo, e quest’ultimo cadrà in un liquido che muterà la sua fisiologia, impedendogli di sentire dolore. Potrete vedere lo spot sotto alla sinossi ufficiale dell’episodio, diretto da Gregory Smith su sceneggiatura di Ben Sokolowski ed Emilio Ortega Aldrich:

Ora che Oliver (Stephen Amell) ha una nuova squadra, i vigilanti sono pronti a pattugliare le strade, ma Oliver non è convinto che siano preparati. Il testardo Wild Dog (Rick Gonzalez) ignora gli ordini di Freccia Verde e dà la caccia per conto suo a un trafficante di droga chiamato Derek Sampson (Cody Rhodes), che sta terrorizzando Star City. Sampson si dimostra più forte di Wild Dog, e tocca a Freccia Verde affrontarlo per salvare il suo compagno di squadra.

LEGGI ANCHE: Tornerà Deathstroke nel 100° episodio di Arrow?

La quinta stagione di Arrow ha introdotto anche altri giustizieri mascherati, ovvero Wild Dog (Rick Gonzalez), Vigilante (Josh Segarra), Artemis (Madison McLaughlin) e Ragman (Joe Dinicol). Curtis Holt (Echo Kellum) ha un ruolo regolare, mentre Chad L. Coleman interpreta Tobias Church, nuovo avversario di Freccia Verde. Carly Pope è la giornalista Susan Williams, e Tyler Ritter presta il volto a un nuovo detective dello Star City Police Department, arrivato dopo l’abbandono di Quentin Lance (Paul Blackthorne); Wil Traval è Human Target. L’intenzione è di riportare Arrow alle radici della prima stagione, più “realistiche”.

arrow-stardust

Fonte: Heroic Hollywood

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Marsh King’s Daughter: Ben Mendelsohn affianca Daisy Ridley 5 Maggio 2021 - 21:00

Il film, diretto da Neil Burger e tratto da un romanzo di Karen Dionne, arriverà in Italia con Lucky Red

Red Sonja: Hannah John-Kamen protagonista del film! 5 Maggio 2021 - 20:06

Hannah John-Kamen – vista in Ant-Man and the Wasp – sarà la protagonista di Red Sonja.

Blade: Marvel alla ricerca di un regista nero, la produzione rinviata a luglio 2022 5 Maggio 2021 - 19:32

Marvel sta esaminando la stessa lista della Warner per l'assunzione di un regista nero per il cinecomic Blade, con Mahershala Ali

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.