Condividi su

02 ottobre 2016 • 14:00 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Aquarius – NBC cancella la serie dopo due stagioni

Dopo due stagioni di bassi ascolti, la NBC ha deciso di cancellare Aquarius, serie con David Duchovny incentrata sulla caccia a Charles Manson.
0

LEGGI ANCHE: La recensione del pilot di Aquarius

Come molti si aspettavano, Aquarius non sarà rinnovata: la serie con David Duchovny è stata infatti cancellata dalla NBC dopo due stagioni deludenti, funestate da ascolti piuttosto bassi. Lo scorso agosto, il network aveva deciso di spostare lo show da giovedì a sabato sera, collocazione che potremmo tranquillamente definire come un “cimitero televisivo”, e che di solito preannuncia la fine. Jennifer Salke, Presidente di NBC Entertainment, aveva già dichiarato che Aquarius non aveva molte possibilità di continuare oltre la seconda stagione.

Indipendentemente dal proprio giudizio sullo show (poco convincente sin dal pilot), la sua cancellazione potrebbe favorire l’eventuale undicesima stagione di X-Files: le discussioni sono tuttora in corso presso la Fox, e il problema principale era rappresentato dagli impegni dei protagonisti, ma ora l’agenda di David Duchovny è un po’ più libera. Non è da escludere che questo possa far accelerare le trattative.

Aquarius Promo

Ambientata nel 1967, Aquarius aveva come protagonista Sam Hodiak (David Duchovny), un sergente della polizia di Los Angeles impegnato a dare la caccia a Charles Manson. Il network aveva descritto la serie in questi termini:

Le svolte e i colpi di scena di una complicata operazione sotto copertura porteranno il personaggio di Duchovny e il suo giovane partner a contatto con i crimini di Manson, che condurranno – nelle stagioni successive – ai massacri di Tate e LaBianca.

Gethin Anthony – attore inglese noto per il ruolo di Renly Baratheon nelle prime due stagioni di Game of Thronesinterpretava Charles Manson, mentre Emma Dumont (Bunheads) era Emma Karn, una giovane donna che viene data per dispersa dopo aver ceduto al magnetismo del criminale. Grey Damon (Friday Night Lights) era invece il partner di Hodiak, che lavorava sotto copertura per trovare la ragazza e acquisire informazioni su Manson, mentre James Martinez prestava il volto a Ruben Salazar, ex corrispondente di guerra che lavorava come reporter per il Los Angeles Times, e minacciava di rivelare la vera identità di un detective del dipartimento di polizia losangelino.

I produttori esecutivi erano, oltre allo stesso Duchovny, anche Marty Adelstein, Melanie Greene e lo sceneggiatore John McNamara (Profit, In Plain Sight).

Fonte: TV Line

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *