L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
American Horror Story – FX rinnova la serie per la stagione 7

American Horror Story – FX rinnova la serie per la stagione 7

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La recensione del primo episodio di American Horror Story: My Roanoke Nightmare

L’annuncio non ha nulla di sorprendente (considerando il suo successo), ma i fan di American Horror Story saranno ben contenti di sapere che la serie è stata rinnovata da FX per la settima stagione. L’attuale stagione, intitolata My Roanoke Nightmare, sta ottenendo una media di 12 milioni di spettatori a puntata, quindi è ovvio che il network si sia affrettato per garantirle un futuro.

John Landgraf, amministratore delegato di FX Networks e FX Productions, ha dichiarato quanto segue:

Ryan [Murphy], Brad [Falchuk] e la loro squadra di ottimi sceneggiatori hanno fatto un lavoro incredibile per mantenere American Horror Story sempre scioccante, divertente e inventivo, e siamo onorati di proseguire con loro per la settima stagione. Il costante successo attraverso le sei stagioni non fa che dimostrare l’intensità con cui la serie viene recepita dai fan. AHS affronta le nostre paure più profonde con una tensione e uno stile impareggiabili. Ogni nuova stagione è un evento culturale, ricco di aspettative per i suoi temi, il suo immaginario, il suo cast e i suoi colpi di scena.

C’è da scommettere che anche la settima stagione manterrà il riserbo sul tema e sul titolo fino alla première, visti i risultati della sesta. Di recente, Ryan Murphy ha rivelato di essere al lavoro su una stagione segreta di American Horror Story, eccezionalmente scritta da un unico sceneggiatore, ma non sappiamo se sarà la settima. Inoltre, il produttore ha parlato dei legami tra My Roanoke Nightmare, Murder House (la prima) e Freak Show (la quarta).

ahs-roanoke-copertina

American Horror Story: My Roanoke Nightmare è attualmente in onda su FX, e la sua struttura narrativa imita quella di un reality show sul paranormale, intitolato proprio My Roanoke Nightmare: i coniugi Shelby Miller (Lily Rabe) e Matt Miller (André Holland) raccontano alle telecamere la terribile esperienza che hanno vissuto in Nord Carolina, dove si erano trasferiti in seguito alla perdita del bambino che lei portava in grembo. Lo show ricostruisce le loro disavventure con l’ausilio di attori, quindi Shelby è interpretata da Sarah Paulson, mentre Matt ha il volto di Cuba Gooding Jr.; Angela Bassett è invece Lee, sorella di Matt. I tre dovranno affrontare la minaccia di un’antica colonia che pratica inquietanti riti pagani, oltre ai misteri di un bosco e di una casa stregati.

Il cast di American Horror Story: My Roanoke Nightmare include anche Kathy Bates, Evan Peters, Angela Bassett, Wes Bentley, Cheyenne Jackson e Denis O’Hare, tutti con ruoli regolari. I ricorrenti sono invece Lady Gaga, Matt Bomer, Finn Wittrock, Jacob Artist, Leslie Jordan e Adina Porter.

Il titolo fa riferimento alla Colonia di Roanoke, ovvero la misteriosa Colonia Perduta, uno dei più celebri enigmi del Nordamerica: la colonia di Roanoke fu il secondo insediamento inglese in America del Nord, stabilito nel 1587; tre anni dopo, il governatore John White si recò in Inghilterra per avere rinforzi, ma al suo ritorno scoprì che i 117 abitanti della colonia erano scomparsi. L’insediamento era stato smantellato con calma, senza prove di combattimenti né il segnale convenuto in caso di problemi (una croce di Malta). L’unica traccia fu la parola CROATOAN incisa sul palo di una recinzione, e White la interpretò come un’indicazione del trasferimento dei coloni sull’isola di Croatoan (oggi isola di Hatteras), ma non ebbe modo di verificare questa ipotesi perché scoppiò un forte temporale e i suoi uomini si rifiutarono di proseguire. La scomparsa della Colonia Perduta non è mai stata spiegata, anche se molti ritengono che i suoi abitanti si siano integrati con le popolazioni indigene.

ahs-roanoke

Fonte: ComicBook.com

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

D’amore e di tuono: la recensione di Thor: Love and Thunder 5 Luglio 2022 - 15:01

Thor: Love and Thunder è un'emanazione diretta non solo delle esigenze dei Marvel Studios, ma dello sguardo tenero e paterno di Taika Waititi.

Avatar: La via dell’acqua – La famiglia di Jake e Neytiri nella nuova immagine 5 Luglio 2022 - 12:45

James Cameron spiega a Empire per quale motivo ha deciso di dare una grande famiglia a Jake e Neytiri in Avatar: La via dell'acqua.

Paul Haggis è libero: per la Gip di Brindisi non c’è stata violenza 5 Luglio 2022 - 11:45

Il regista è stato rilasciato dagli arresti domiciliari: per la Gip, la presunta vittima "ha confermato l'assenza di contegni violenti"

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.