Condividi su

17 settembre 2016 • 17:00 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Scream Queens – Le Chanel sono cadute in basso nelle prime clip della stagione 2

La Fox ha pubblicato le prime due clip tratte dalla seconda stagione di Scream Queens, dove le Chanel affrontano la loro nuova condizione.
0

LEGGI ANCHE: Un tour dell’ospedale nel nuovo promo di Scream Queens

Manca pochissimo al debutto della seconda stagione di Scream Queens (da martedì 20 settembre sulla Fox), e ora il network ha pubblicato due clip che ci proiettano nel nuovo status quo della serie.

Sono passati tre anni dagli eventi della prima stagione, e le Chanel (Emma Roberts, Billie Lourd e Abigail Breslin) non brillano più come una volta: povere in canna, impopolari, si sono ridotte a ingurgitare torte preconfezionate senza nemmeno poter scroccare l’abbonamento a HBO Go di qualcuno. La prima clip comincia proprio da qui: Kathy Munsch (Jamie Lee Curtis) fa visita alle tre ragazze e propone loro di lavorare nel suo ospedale come studentesse di medicina. La seconda clip, invece, mostra la ex preside che istruisce le Chanel nella loro attività: dovranno seguire i medici senza mai fiatare, come fantasmi… e infatti lei lo chiama “ghosting”. Le Chanel, però, non sono d’accordo sul significato di quel termine, e dibattono su cosa voglia dire veramente.

Potrete vedere i due filmati qui di seguito:

È noto che la seconda stagione di Scream Queens sposterà l’ambientazione dalla Wallace University a un ospedale, dove ritroveremo svariati personaggi degli episodi precedenti: le Chanel (Emma Roberts, Billie Lourd e Abigail Breslin) studieranno medicina nel suddetto ospedale, appena comprato dalla Preside Munsch (Jamie Lee Curtis) per occuparsi di casi incurabili e “aggiustare” un sistema che non funziona. Zayday Williams (Keke Palmer), laureatasi alla Wallace in due anni, sarà impegnata nel tirocinio per diventare dottoressa sotto la supervisione di Munsch, e Denise (Niecy Nash) scalerà i vertici dell’FBI mentre indaga sulla catena di misteriosi omicidi che funesta l’ospedale.

Tornerà anche Glen Powell, mentre Hester Ulrich (Lea Michele) giocherà un ruolo importante nella vicenda, ma pare che non sarà responsabile dei nuovi delitti, pur essendone intimamente coinvolta. L’attrice ha dichiarato che il suo arco narrativo “ricorda quello di un film horror molto famoso”, ma non ha rivelato quale. John Stamos sarà il primario di chirurgia, il Dr. Brock Holt, mentre Taylor Lautner interpreterà il Dr. Cassidy Cascade. Nel cast anche James Earl, che sarà Candy Striper, Colton Haynes (in un ruolo imprecisato) e Kirstie Alley (un’amministratrice dell’ospedale).

LEGGI ANCHE:

Il trailer della seconda stagione di Scream Queens

Le foto ufficiali dei personaggi della seconda stagione di Scream Queens

Primo teaser per la seconda stagione di Scream Queens

Nuovi dettagli sulla seconda stagione di Scream Queens dal Comic-Con di San Diego

Primo teaser e dettagli della seconda stagione di Scream Queens

La recensione del pilot di Scream Queens

scream-queens

Scream Queens è stata creata da Ryan Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan con l’intento di unire horror e commedia sulla scia dei classici slasher (e delle rielaborazioni post-moderne come Scream), giocando sull’umorismo macabro e parossistico.

La Stagione Due di SCREAM QUEENS esce dal campus dell’università ed entra in una location tutta nuova, proprio quando ricomincia una terrificante e divertente serie di omicidi. Stavolta, lo show si svolgerà in un ospedale dove vengono studiati alcuni fra i casi medici più affascinanti e bizzarri.

L’ambientazione ospedaliera è sicuramente meno inflazionata nel cinema horror rispetto al college, ma ricca di potenzialità sul piano atmosferico e narrativo.

La premiere andrà in onda il prossimo 20 settembre.

Fonte: Canale ufficiale di Youtube

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *