Condividi su

19 settembre 2016 • 15:40 • Scritto da Marlen Vazzoler

Etrange 2016 – Lo chiamavano Jeeg Robot ed Headshot vincono il Grand Nouveax Genre Award

Lo chiamavano Jeeg Robot ottiene a pari merito il premio principale dell'Étrange Festival con la pellicola Headshot presentata in questi giorni al TIFF16...
0

LEGGI ANCHE: Oscar 2017 – Lo Chiamavano Jeeg Robot e Perfetti Sconosciuti tra i 7 film candidabili come Miglior Film Straniero

Ieri si è conclusa a Parigi la 22ma edizione dell’Étrange Festival e per la prima volta nella storia del Festival due pellicole hanno vinto il premio principale, il Grand Prix Nouveau Genre Award: Headshot di Kimo Stamboel e Timo Tjahjanto, presentato in anteprima mondiale al Toronto International Film Festival e Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti.
Entrambe le pellicole riceveranno un premio in denaro equivalente all’acquisto dei diritti televisivi per il canale via cavo francese Canal+Cinema.

I vincitori delle passate edizioni sono stati: Buried (2010), Bullhead (2011), Headhunters (2012), The major (2013), The voices (2014), e Schneider vs. Bax (2015).

HEADSHOT_03

Il premio del pubblico è stato vinto da Endless poetry (Poesia senza fine) il film biografico di Alejandro Jodorowsky che racconta gli inizi della vita del regista cileno.

Chissà se quest’ennesima vittoria della pellicola di Mainetti, premiato ai David di Donatello, ai Nastri d’argento, ma anche all’Imagine Film Festival di Amsterdam con lo Silver Scream Award e all’ICFF Toronto con il premio della critica della Toronto Film Critics Association, spingerà il comitato di selezione a scegliere il film come rappresentante per l’Italia agli Oscar 2017.

Fonte Entrange Festival

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *