Alla Ricerca di Dory – Esordio da 5.5. milioni di euro in Italia!

Alla Ricerca di Dory – Esordio da 5.5. milioni di euro in Italia!

Di Leotruman

ALLA RICERCA DI DORY: LA RECENSIONE

È sbarcato questo weekend in 800 sale italiane Alla ricerca di Dory, uscito già dal mese di giugno nella quasi totalità dei mercati esteri e campione di incassi in tutto il mondo. Negli USA il film per ora ha raccolto ben 484 milioni di dollari, RECORD assoluto per un film d’animazione, mentre nel mondo siamo attualmente a quota 961 milioni di dollari, ed è pronto a superare ad avvicinarsi e superare la soglia del miliardo.

Dopo un buon inizio, ma non eccezionale, il film ha messo letteralmente il turbo nelle giornate di sabato e in particolare domenica: nella sola giornata di ieri il cartoon ha raccolto quasi 2 milioni e mezzo di euro!

Nei suoi primi quattro giorni di programmazione, Alla Ricerca di Dory ha raccolto ben 5.56 milioni di euro, con una ricchissima media per copia di 7mila euro! Uno dei migliori risultati per il 2016 e per un film d’animazione in generale, anche se lievemente inferiore all’incredibile Inside Out, capace di incassare ben 5.8 milioni al suo esordio esattamente un anno fa (chiuse a quota 25 milioni di euro dopo uno dei più incredibili passaparola positivi).

Dove finirà la corsa di Alla Ricerca di Dory? La sensazione è che è ancora molto lunga la strada da fare, e i primi feriali ci diranno potenzialmente se il film ha le ossa per arrivare a raggiungere i 15 o forse sfiorare i 20 milioni di euro a fine corsa.

Ottimo secondo posto per Trafficanti di Todd Phillips (Una Notte da Leoni) con Miles Teller e Jonah Hill. Ispirato ad una storia vera, il film segue le vicende di due amici poco più che ventenni che durante il periodo della prima Guerra in Iraq iniziarono a vendere armi per l’esercito americano. Dopo il buon esordio per la commedia d’azione, bene la corsa del film con 879mila euro raccolti e la seconda media della Top10: ben 3300 euro per sala. Spostato sul terzo gradino del podio l’ottimo Io Prima di Te, capace al suo terzo weekend in incassare altri 836mila euro per un incredibile totale aggiornato di 6.1 milioni di euro.

Solo discreto l’esordio del nuovo film di Gabriele Muccino, L’estate addosso, presentato al Festival di Venezia: in quattro giorni ha raccolto 757mila euro con una media di 1800 euro per copia. Supera a fatica i 2 milioni di euro totali Independence Day: Rigenerazione, calato a quota 649mila euro nel weekend.

Su Cineguru potete trovare la classifica e gli incassi delle nuove uscite.

Trafficanti 01

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

CLICCATE SULLA SCHEDA PER VOTARE ALLA RICERCA DI DORY

LEGGI ANCHE

Box Office Italia: Dune Parte Due guadagna il primo posto con le anteprime 28 Febbraio 2024 - 10:05

Dune – Parte Due raggiunge la prima posizione e si prepara a dominare i prossimi giorni. Seguono Bob Marley: One Love e La zona d'interesse.

Box Office Italia: Bob Marley – One Love si aggiudica il weekend 22-25 febbraio 26 Febbraio 2024 - 10:24

Bob Marley: One Love si aggiudica il weekend. Seguono La zona d'interesse e Past Lives. Il box office di del 22-25 febbraio 2024.

Box Office Italia: Bob Marley – One Love si aggiudica il sabato 25 Febbraio 2024 - 8:40

Bob Marley - One Love sempre in testa. Seguono La zona d'interesse e Past Lives. Il box office di sabato 24 febbraio.

Box Office Italia: Bob Marley – One Love sempre in testa 24 Febbraio 2024 - 8:35

Bob Marley - One Love sempre in testa. Seguono La zona d'interesse e Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba - Verso l’allenamento dei Pilastri.

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI