Condividi su

25 agosto 2016 • 21:30 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Steve Rogers non è più Capitan America nel MCU, parola dei fratelli Russo

I fratelli Russo confermano che Steve Rogers ha abbandonato l'identità di Capitan America dopo Civil War: chi prenderà il suo posto?
0

LEGGI ANCHE: I Marvel Studios ufficializzano il titolo di Avengers: Infinity War

Alla fine di Captain America: Civil War, Steve Rogers (Chris Evans) ha compiuto un gesto molto eloquente: dopo aver sconfitto Tony Stark (Robert Downey Jr.) per difendere l’amico Bucky (Sebastian Stan), ha lasciato cadere il suo scudo a terra, abbandonando così anche il suo ruolo negli Avengers. Le ripercussioni di questa scelta si ramificheranno nei prossimi film del Marvel Cinematic Universe, soprattutto in Avengers: Infinity War, ma una cosa è certa: Steve Rogers, abbandonando lo scudo, ha rinunciato anche all’identità di Capitan America.

La conferma giunge dai registi Anthony e Joe Russo, che hanno parlato con l’Huffington Post durante il tour promozionale delle edizioni home video di Civil War. Ecco le parole di Joe:

Il fatto che lui abbia lasciato cadere lo scudo, credo significhi che abbia abbandonato quell’identità. Con quel gesto, ammette che l’identità di Capitan America era certamente in conflitto con la scelta molto personale che stava facendo.

Insomma, il conflitto tra gli interessi personali e il bene comune provoca una crisi nell’animo di Steve, che sceglie le ragioni del cuore e, di conseguenza, ritiene di non essere più degno della maschera di Cap. Viene da chiedersi quale costume e quale identità assumerà in Infinity War, ma è possibile che resti semplicemente Steve Rogers, magari con un’uniforme più “sobria” (come quella di Captain America: Super Soldier, vista nel film The Winter Soldier). Non è da escludere che in Wakanda riesca a farsi costruire un nuovo scudo, forse quello energetico (peraltro già visto in Agents of S.H.I.E.L.D.) o quello appuntito che replica il sigillo degli Stati Uniti.

C’è però anche un’altra domanda: chi rimpiazzerà Steve come nuovo Capitan America? Ammesso che qualcuno lo sostituisca, perché in realtà non è sicuro. Nei fumetti, sia Sam Wilson sia Bucky hanno vestito i panni dell’eroe per rimpiazzare il loro amico, ma in questo caso non avrebbe molto senso, dato che entrambi si sono dati alla clandestinità (proprio come Steve). Chissà che i Marvel Studios non decidano di introdurre qualche personaggio mai apparso al cinema, come il brutale e reazionario John Walker, forse il più celebre sostituto di Cap nei fumetti, destinato poi a diventare U.S. Agent.

captain-america-shield-wallpaper-17

LEGGI ANCHE: Avengers: Infinity War sarà la fine degli Avengers come li conosciamo

Avengers: Infinity War e il suo sequel, Untitled Avengers, saranno “due film molto diversi”, e chiuderanno la grande trilogia composta dalle Fasi 1, 2 e 3 del Marvel Cinematic Universe. Vi ricordo che i due cinecomic usciranno rispettivamente il 4 maggio 2018 e il 3 maggio 2019. Alla regia ci saranno Anthony e Joe Russo, mentre la sceneggiatura è stata affidata a Christopher Markus e Stephen McFeely; le musiche saranno di Alan Silvestri.

Fonte: ComicBook.com

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RIMANERE AGGIORNATI SU AVENGERS: INFINITY WAR!

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *