L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L’Uomo d’Acciaio – La Warner sta lavorando al sequel di Superman

L’Uomo d’Acciaio – La Warner sta lavorando al sequel di Superman

Di Lorenzo Pedrazzi

Mentre Suicide Squad debutta con incassi grandiosi al botteghino americano, Warner Bros. e DC Films continuano a pianificare il futuro del DC Extended Universe, resuscitando un progetto che si credeva ormai perduto: il sequel de L’Uomo d’Acciaio, primo capitolo di questo universo narrativo.

L’anno scorso si parlò addirittura di George Miller per la regia del film, ma in seguito le voci sfumarono nel nulla, anche perché Zack Snyder disse che Batman v Superman: Dawn of Justice andava considerato come una specie di sequel de L’Uomo d’Acciaio.

Superman è però il supereroe più iconico dell’immaginario collettivo, quindi la Warner/DC non può lasciarlo senza un proprio franchise: stando a quanto riporta The Wrap, la seconda avventura solitaria di Kal-El sarebbe “in attivo sviluppo”, e una fonte avrebbe rivelato al sito che “Superman è una priorità importante per lo studio, e trasporre il personaggio nel modo giusto per il pubblico è altrettanto rilevante”. Questo Man of Steel 2 (titolo ovviamente provvisorio, anche perché al momento non c’è nulla di ufficiale) dovrebbe uscire dopo il film solitario di Batman: la Warner ha fissato l’uscita di due cinecomic DC ancora senza titolo per il 2018 e il 2019, quindi è possibile che uno di quegli spazi – più probabile quello del 2019 – sarà occupato proprio da Man of Steel 2.

Per ora non ci sono conferme, ma vi terremo aggiornati.

manofsteel

Vi ricordo che L’Uomo d’Acciaio, uscito nel 2013 con Henry Cavill nel ruolo di protagonista, guadagnò 688 milioni di dollari.

Fonte: ComicBook.com

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Da Frozen 2 a Bombshell, scopri i migliori trailer della settimana! 20 Ottobre 2019 - 13:00

Vi presentiamo i trailer più belli e interessanti usciti nell'ultima settimana, tra cui quelli di Frozen 2, Cena con delitto e Peter Rabbit 2!

El Camino: il film Netflix è stato visto da 6.5 milioni di spettatori nei primi tre giorni 20 Ottobre 2019 - 12:00

El Camino, il film sequel di Breaking Bad, è stato visto da ben 6.5 milioni di spettatori nei primi tre giorni.

La Festa del Cinema di Roma si tinge di Downton Abbey, le foto 20 Ottobre 2019 - 11:30

Ieri alla Festa del Cinema di Roma è stato il giorno di Downton Abbey. Ecco le foto.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.