L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Crisis In Six Scenes – Woody Allen non è James Dean nella prima clip della serie Amazon

Crisis In Six Scenes – Woody Allen non è James Dean nella prima clip della serie Amazon

Di Lorenzo Pedrazzi

Nessuno si sarebbe mai aspettato che Woody Allen avrebbe scritto e diretto una serie per Amazon, eppure l’ha fatto: s’intitola Crisis in Six Scenes, e sarà disponibile sulla piattaforma streaming a partire dal prossimo 30 settembre.

Lo show è stato presentato durante il press tour della Television Critics Association, dove il pubblico ha potuto assistere a due clip, una delle quali è stata diffusa on-line. Crisis in Six Scenes è ambientata negli anni Sessanta, periodo di grandi battaglie sociali e civili, ma lo scrittore Sidney Muntzinger (Allen) non sembra preoccuparsene troppo, e si reca dal barbiere per chiedergli un taglio di capelli… in stile James Dean. Il barbiere (Max Casella) gli dice chiaramente che non potrebbe mai farlo somigliare a James Dean nemmeno se lavorasse sui suoi capelli per dieci anni; in seguito, il discorso si sposta sull’ultimo libro di Sidney, che sembra dotato di un incredibile potere soporifero. Insomma, puro Woody Allen, come si può evincere dall’ironia sottile dei dialoghi e dalla sobria precisione della regia.

Ecco la clip:

Il cast di Crisis in Six Scenes è composto anche da Miley Cyrus, Elaine May (già con Allen per Criminali da strapazzo), Rachel Brosnahan, John Magaro, Michael Rapaport, Margaret Ladd, David Harbour, Joy Behar, Christine Ebersole, Becky Ann Baker, Lewis Black e Rebecca Schull. Gli episodi saranno sei, della durata di mezzora ciascuno, e il regista ha già annunciato che non ci sarà una seconda stagione. D’altra parte, ha già avuto modo di esternare le sue difficoltà ad adattarsi al formato seriale:

Avevo la spavalda convinzione che, beh, l’avrei fatto come un film… un film in sei parti. È venuto fuori che non è così. Per me è stato molto, molto difficile. Ho lottato e lottato e lottato. Spero solo che, quando lo farò – ho tempo fino alla fine del 2016 – non saranno devastati dalla delusione, perché sono persone molto carine e non voglio deluderle. Sto facendo del mio meglio. L’ho inserita tra i film, quindi non è che quest’anno non ci sarà un film perché sto facendo Amazon. È un lavoro inserito tra i miei soliti impegni. Ma non sono bravo quanto immaginavo, a farlo. Non è uno scherzetto; è una cosa tosta, e mi sto guadagnando ogni penny che mi hanno dato, e spero solo che non pensino “Mio Dio, gli abbiamo dato tutti quei soldi e tutta quella libertà, e questo è ciò che riceviamo in cambio?”.

Bisogna dire però che la prima clip è promettente, quindi staremo a vedere.

Fonte: Deadline

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Only Murders in the Building: nuovo trailer per la serie Star con Steven Martin e Martin Short 27 Luglio 2021 - 20:30

Insieme a Selena Gomez, interpreteranno tre podcaster che decidono di risolvere un delitto. dal 31 agosto su Disney+ Star

Nuove aggiunte al film autobiografico di Spielberg, tra cui Judd Hirsch 27 Luglio 2021 - 19:30

Il cast di The Fabelmans si arricchisce di quattro nuovi interpreti veterani

Batman Unburied: Winston Duke e Jason Isaacs saranno Bruce Wayne e Alfred nel podcast 27 Luglio 2021 - 18:45

Il podcast nasce da un'idea di David Goyer e vedrà Bruce Wayne nell'insolito ruolo di patologo forense. In arrivo su Spotify

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.