L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Agents of S.H.I.E.L.D. – Chloe Bennet parla di Quake: “Non sta prendendo le decisioni giuste”

Agents of S.H.I.E.L.D. – Chloe Bennet parla di Quake: “Non sta prendendo le decisioni giuste”

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La prima foto di Jason O’Mara come nuovo Direttore in Agents of S.H.I.E.L.D.

Come abbiamo visto nel finale della terza stagione di Agents of S.H.I.E.L.D., Daisy (Chloe Bennet) ha ormai assunto l’alter ego di Quake, e ha lasciato l’Agenzia per intraprendere un percorso clandestino: l’opinione pubblica è incerta se considerarla un’eroina o una criminale, ma lei cerca di fare del bene, mentre Coulson (Clark Gregg) e Mack (Henry Simmons) le danno la caccia per ricondurla allo S.H.I.E.L.D..

Parlando con The Hollywood Reporter, l’attrice ha rivelato che la “trasformazione” di Daisy sarebbe potuta avvenire già nel corso della terza stagione:

So che gli sceneggiatori sono stati molto attenti a come introdurre Quake. C’è stato un punto in cui volevano farlo durante la stagione, ma adoro la soluzione che hanno trovato alla fine, con il flash forward e gli articoli di giornale.

È la sofferenza a spingerla su questo cammino:

Mi piace che derivi tutto da questo dolore che ha sofferto. Non è che diventi all’improvviso questa grande supereroina. Diventa Quake a causa del suo passato e delle perdite che ha subìto. Non è perfetta.

Queste imperfezioni, secondo Chloe Bennet, permettono a Quake di suscitare l’empatia del pubblico:

Diventa Quake perché si ribella, perché ogni volta che si avvicina a qualcuno, questo “qualcuno” muore. Sua madre ha cercato di ucciderla, e suo padre ha dovuto toglierle la vita, mentre il suo primo ragazzo era una specie di nazista. Ha avuto un periodo difficile negli ultimi due anni. Il suo modo di proteggere quelli a cui tiene è prendere le distanze da loro, senza mai permettere che qualcuno le si avvicini.

Ciononostante, l’attrice è convinta che le azioni di Daisy stiano facendo più male che bene:

La ragione per cui è così indipendente nasce purtroppo da motivazioni sbagliate. Ci sta provando molto duramente, e so che la sua intenzione è di fare del bene alla sua squadra prendendo le distanze da loro, ma in realtà li sta ferendo, e non credo che stia prendendo le decisioni giuste. La sua indipendenza deriva da una certa tristezza, e lei sta fuggendo da qualcosa, invece di affermarsi come una persona davvero indipendente.

Ma quanto durerà questo isolamento? Non molto:

Non penso che durerà a lungo.

Insomma, Daisy/Quake non trascorrerà tutta la quarta stagione a fuggire dallo S.H.I.E.L.D..

quake-aos-copertina

Questa è invece a sinossi ufficiale della quarta stagione:

In seguito agli Accordi di Sokovia, e con l’Hydra ormai eliminata, lo S.H.I.E.L.D. è stato legittimato e non ha più bisogno di operare nell’ombra. Poiché il mondo crede che Coulson sia morto, l’organizzazione aveva bisogno di un nuovo Direttore (Jason O’Mara) perché fosse il nuovo volto dell’Agenzia. Coulson si ritrova a operare nuovamente sul campo, e si unisce a Mack (Henry Simmons) con il compito di rintracciare e confermare la presenza di individui potenziati, ovvero gli Inumani. Hanno cercato di localizzare e catturare Daisy (Chloe Bennet), alias Quake, che si è data alla macchia nel tentativo di espiare per i suoi peccati del passato. Ma con il mondo che crede che Daisy sia una pericolosa criminale che distrugge ponti e banche, il nuovo Direttore non ha remore a spazzarla via per sempre. L’agente May (Ming-Na Wen) è incaricata di addestrare una squadra speciale d’assalto, mentre Fitz (Iain De Caestecker) e Simmons (Elizabeth Henstridge) hanno fatto un grande passo avanti nella loro relazione. Simmons però è stata promossa come Consigliere Speciale del Direttore in Scienza e Tecnologia, quindi sia Fitz sia i suoi ex compagni di squadra trovano difficile fidarsi di lei, essendo ora la confidente del Direttore.

Robbie Reyes (Gabriel Luna) romberà nelle vite dell’agente Coulson e della squadra in quanto sfasciacarrozze che può trasformarsi all’improvviso nel terrificante Ghost Rider. Robbie sarà un amico o un nemico dello S.H.I.E.L.D. e del mondo intero? Intanto, Fitz scopre che il suo geniale amico Dr. Radcliffe (John Hannah) ha cominciato a rifinire una nuova invenzione segreta.

Nella quarta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D., Daisy (Chloe Bennet) ha ormai assunto l’alter ego di Quake, e ha lasciato lo S.H.I.E.L.D. per agire in clandestinità, inseguita da Mack (Henry Simmons) e Coulson (Clark Gregg), che non è più il direttore dell’agenzia. L’opinione pubblica è divisa sul conto di Quake, non sa se considerarla un’eroina o una criminale, ma lei è convinta di agire per il bene comune: vuole onorare la memoria di Lincoln e aiutare la famiglia dell’uomo che la salvò da Gideon Malick (Powers Boothe).

Intanto, il Dr. Holden Radcliffe (John Hannah) è riuscito a evitare il carcere, e ha creato un’intelligenza artificiale chiamata A.I.D.A. (Artificial Intelligence Data Analyser), cui ha donato un corpo nella forma di un Life Model Decoy, ovvero un androide che riproduce le fattezze umane. Non è da escludere che A.I.D.A. diventi il big bad della quarta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D., magari evolvendosi in Jocasta o Alkhema, controparti femminili di Ultron; inoltre, l’introduzione dei Life Model Decoy indica che alcuni personaggi potrebbero “tornare in vita” come androidi, ma per il momento è solo una speculazione.

Di certo sappiamo invece che Gabriel Luna interpreterà Robbie Reyes, ovvero la più recente incarnazione di Ghost Rider, già protagonista di un breve teaser trailer. Lilli Birdsell sarà invece un personaggio ricorrente chiamato Lucy.

Il ritorno della serie è atteso per il 20 settembre su ABC.

LEGGI ANCHE:

Ghost Rider nella stagione 4 di Agents of S.H.I.E.L.D., ecco il primo teaser

Nuovi dettagli sulla stagione 4 di Agents of S.H.I.E.L.D.

La stagione 4 di Agents OF S.H.I.E.L.D. introdurrà alcuni Inumani “classici”

La recensione del finale di Agents of S.H.I.E.L.D.

La scena con Quake e A.I.D.A. che anticipa la quarta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D.

Fonte: ComicBook.com

Potete seguire tutte le novità sulle serie tv targate ABC Studios sulla pagina italiana Facebook e su Twitter. #ABCStudiosIT

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Walking Dead: World Beyond – La Stagione 2 dal 3 ottobre su AMC, ecco un assaggio 24 Luglio 2021 - 23:51

La stagione 2 di World Beyond, lo spin-off di The Walking Dead, è stata presentata durante il Comic-Con@Home.

Fear the Walking Dead: la stagione 7 arriverà il 17 ottobre su AMC, ecco un assaggio 24 Luglio 2021 - 22:47

La stagione 7 di Fear the Walking Dead è stata presentata durante il Comic-Con@Home.

So cosa hai fatto – La serie arriverà su Prime Video il prossimo ottobre 24 Luglio 2021 - 19:00

So cosa hai fatto, serie basata sull'omonimo teen horror del 1997, arriverà su Amazon Prime Video il prossimo ottobre, giusto in tempo per Halloween.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.