L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Thor: Ragnarok sarà diverso da ogni altro film Marvel, parola di Taika Waititi

Thor: Ragnarok sarà diverso da ogni altro film Marvel, parola di Taika Waititi

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Svelati il cast e il primo concept art di Thor: Ragnarok

Scegliere Taika Waititi per un film come Thor: Ragnarok è davvero una mossa audace, ma Kevin Feige e i Marvel Studios stanno dimostrando un certo coraggio nella selezione dei registi, soprattutto dopo l’azzardo – vincente – di affidare Guardiani della Galassia a James Gunn. La Casa delle Idee sta quindi pescando dal cinema indipendente (si vedano Jon Watts per Spider-Man: Homecoming e Ryan Coogler per Black Panther), e lo stesso Waititi, neozelandese, proviene dal medesimo background.

Il regista di What We Do in the Shadows ha dimostrato il suo talento su più fronti, soprattutto nell’umorismo e nella costruzione dei rapporti fra i personaggi, quindi ci si aspetta che offra un contributo determinante alla riuscita di Thor: Ragnarok. Intervistato da Polygon, ha dichiarato quanto segue:

Mi sento come un ospite nell’Universo Marvel, ma con la libertà creativa di fare ciò che voglio.

Gli è stato domandato se il film sarà davvero una buddy comedy, definizione usata da Mark Ruffalo (Bruce Banner / Hulk) tempo fa:

È difficile dire come sia il film, perché sta cambiando. La trama è cambiata e la sceneggiatura è cambiata. Ci sono elementi da buddy comedy fra Thor e Hulk, ma chi può sapere come sarà il film definitivo.

I mutamenti della trama sono piuttosto normali, nei film dei Marvel Studios. Come nelle sue produzioni indipendenti, anche in questo caso Waititi vuole trovare la giusta alchimia tra i personaggi:

Se i miei attori non si stanno divertendo sul set, allora sto facendo qualcosa di sbagliato. Dev’esserci un’alchimia tra i personaggi sullo schermo, e quella deriva dall’alchimia sul set. Stiamo facendo dei film. Dovremmo divertirci un mondo.

Inoltre, grazie alla libertà concessagli da Kevin Feige, il regista è convinto che Thor: Ragnarok sarà «il film Marvel più particolare finora, e uno dei più grandi».

Le riprese sono in corso in Australia, e continueranno fino agli ultimi giorni di ottobre, a un anno di distanza dall’uscita nelle sale (25 ottobre 2017).

taika-Waititi-cover

LEGGI ANCHE: Natalie Portman non sarà in Thor: Ragnarok

Taika Waititi (What We Do in the Shadows) è stato assoldato per dirigere il cinecomic, dove Bruce Banner / Hulk (Mark Ruffalo) si unirà a Thor (Chris Hemsworth) per un’avventura di proporzioni cosmiche.

Il destino di Hulk dopo Avengers: Age of Ultron è tuttora misterioso, e non sappiamo quali circostanze lo proietteranno così lontano dalla Terra, ma l’idea di unire due pesi massimi come il Golia Verde e il Dio del Tuono è molto buona: d’altra parte, sono stati entrambi esclusi dalla Civil War, quindi ha senso che vivano la loro avventura in territorio cosmico, magari ponendo le basi per la successiva Infinity War contro Thanos. La sceneggiatura di Thor: Ragnarok è opera di Christopher Yost, Craig Kyle e Stephany Folsom.

Il cast include anche Anthony Hopkins (Odino), Idris Elba (Heimdall), Tom Hiddleston (Loki), Cate Blanchett (Hela), Jeff Goldblum (Grandmaster), Karl Urban (Skurge) e Thessa Thompson (Valchiria). L’uscita italiana è fissata per il 25 ottobre 2017.

thor-copertina

Fonte: ComicBookMovie

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI DI THOR: RAGNAROK

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Xtremo: il trailer dell’action spagnolo, dal 4 giugno su Netflix 7 Maggio 2021 - 15:00

Interpretato da e nato da un'idea di Teo García, il film sarà incentrato su un assassino in pensione che si vendica dell'assassinio del padre e del figlio

Al via la decima edizione del Premio Carlo Bixio 7 Maggio 2021 - 14:59

Aperte le iscrizioni al concorso under 30 per il miglior concept di serie e la migliore sceneggiatura originale di fiction.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.