Condividi su

22 luglio 2016 • 12:23 • Scritto da Leotruman

Il nuovo MacGyver presentato al Comic-Con, Richard Dean Anderson ci sarà?

Il nuovo MacGyver presentato al Comic-Con, e insieme a Lucas Till potrebbero tornare i volti celebri del cult tv, come Richard Dean Anderson.
0

Il reboot di MacGyver è già circondato da grandi attese, e sicuramente uno dei motivi per cui ci sentiamo “tranquilli” e che hanno alzato ulteriormente l’hype è il nome di James Wan (Fast & Furious 7, Saw, the Conjuring), che dirigerà il nuovo episodio pilota. Il giovane protagonista scelto è Lucas Tillvisto nella saga di X-Men nel ruolo di Havok.

Al panel del Comic-Con di questa notte dedicato a CBS, si è parlato ufficialmente della serie, e prima di tutto la notizia bomba: nel reboot potrebbero apparire alcuni interpreti della serie originale degli anni ’80, tra cui forse l’attore Richard Dean Anderson, star dello show cult, ma anche Bruce McGill, che ha interpretato Jack Dalton in 19 episodio della serie.

Ad annunciarlo è stato Peter Lenkov, co-creatore e produttore del nuovo progetto targato CBS e Lionsgate, confermando che si lavorando in tutti i modi possibile per soddisfare i fan e creare un legame con il passato, coinvolgendo appunto alcuni interpreti in veste di guest star, anche se non vi sono ancora nomi ufficiali. Ne sapremo di più già nelle prossime settimane!

Vi ricordiamo che MacGyver è andato in onda negli Stati Uniti per sette stagioni, dal 1985 al 1992, ed ha ottenuto grande successo anche in Italia, trasmesso per la prima volta su Italia 1, ogni mercoledì sera in prima serata nel 1986.

macgyver 2

Al Comic-Con sono state presentate anche le prime scene in anteprima, giusto 90 secondi perché la serie è entrata in produzione la scorsa settimana: Lucas Till è appunto un giovane MacGyver, inizialmente lo vediamo in smoking ad una festa mentre lavora per Patricia Thornton (Sandrine Holt), e poi lo si vede anche salire su un’ala di un aereo con una sequenza molto spericolata (in stile Rogue Nation). James Wan, che è anche produttore esecutivo, ha anticipato che il giovane sarà un eroe che utilizza il cervello più della forza:

“Evita la violenza il più possibile, la usa solo se necessario. È un eroe molto diverso da quelli che siamo abituati a vedere ora in TV o al cinema. Non è Bond o Jason Bourne”.

macgyver-logo-copertina

Vi ricordiamo che fu realizzato un primo pilot che non convinse del tutto i vertici del network, i quali hanno deciso di apportare alcuni cambiamenti: gli sceneggiatori Paul Downs Colaizzo e Brett Mahoney sono stati sostituiti da Peter Lenkov (lo showrunner di Hawaii Five-0), che ha scritto un nuovo copione, mentre gran parte del cast (tra cui Addison Timlin, Joshua Boone e Michelle Krusiec) sarà rimpiazzato. Sono rimasti soltanto il protagonista Lucas Till e George Eads, quest’ultimo nel ruolo di un ex agente della CIA che lavorerà con MacGyver.

James Wan avrà quindi la possibilità di dirigere il nuovo pilot, ora che l’uscita di The Conjuring – Il caso Enfield gli ha lasciato una finestra di tempo libero, prima di cominciare le riprese di Aquaman. Il regista malese è uno dei cineasti più lanciati nell’empireo hollywoodiano, e questo grazie ai successi di Saw, Insidious, L’evocazione – The Conjuring e Fast & Furious 7: per MacGyver si prospetta quindi un notevole ritorno pubblicitario.

Non è la prima volta che Wan tenta di “resuscitare” MacGyver: in passato, infatti, il regista ha lavorato anche a un potenziale film che si proponeva di svelare le origini del personaggio, raccontandone le gesta ai tempi dell’università (proprio come il reboot televisivo).

Fonte: Deadline

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *