L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
American Gods – Prima foto ufficiale di Technical Boy

American Gods – Prima foto ufficiale di Technical Boy

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Gillian Anderson svela la prima foto ufficiale di Media in American Gods

Dopo la prima foto ufficiale di Media (il personaggio interpretato da Gillian Anderson in American Gods), ora è il turno di Technical Boy (Bruce Langley), che tra i Nuovi Dei è quello che si occupa di governare la tecnologia.

La serie è basata sull’omonimo romanzo di Neil Gaiman, datato 2001, quindi Technical Boy è stato aggiornato alle evoluzioni della contemporaneità. Ciononostante, gli showrunner Bryan Fuller e Michael Green, insieme al regista David Slade, volevano introdurlo con un look ispirato al computer più venduto di tutti i tempi, il Commodore 64. Fuller, parlando con Entertainment Weekly, ha dichiarato:

Dovevamo stabilire una cornice di riferimento per l’estetica di Technical Boy, e credo che David Slade sia stato il primo a suggerire il Commodore 64. Assumerà un significato più limpido, per gli spettatori, quando capiranno la storia di Technical Boy: a quel punto risulterà chiaro per quale motivo il Commodore 64 e quell’epoca della tecnologia siano così importanti per il suo look, la sua storia e l’estetica generale, quando introduciamo per la prima volta il suo mondo.

Green ha inoltre svelato che questo personaggio muterà il suo aspetto a ogni apparizione:

La tecnologia è passata dall’essere un campo riservato ai giovani a qualcosa di ubiquo che sta nelle vostre tasche, e la sua estetica è cambiata. La tecnologia ha un legame notevole con la moda, che procede per cicli e muta da un giorno all’altro. Ciò che va di moda nella tecnologia e ciò che va di moda nella moda cambia di minuto in minuto, e non è possibile tenere il passo. Quindi consideriamo Technical Boy come una vittima di entrambe. L’idea di sentirti come se dovessi nutrire la bestia di ciò che è nuovo e fresco è radicata nella sua mente.

Ecco l’immagine:

technical-boy-american-gods

LEGGI ANCHE: Prime foto ufficiali per American Gods

Il cast è composto da Ricky Whittle (Shadow Moon), Ian McShane (Mr. Wednesday) ed Emily Browning (Laura Moon), Pablo Schreiber (Mad Sweeney), Yetide Badaki (Bilquis), Bruce Langley (Technician Boy), Gillian Anderson (Media), Orlando Jones (Mr. Nancy), Demore Barnes (Mr. Ibis alias Thoth), Crispin Glover (Low-Key Lyesmith) e Jonathan Tucker (Mr. World). Ecco la sinossi ufficiale di American Gods:

La trama immagina una guerra tra le divinità vecchie e nuove: gli dei tradizionali delle radici bibliche e mitologiche di tutto il mondo stanno perdendo credenti in favore di un pantheon di divinità che riflettono l’amore moderno per il denaro, la tecnologia, i media, le celebrità e la droga. Il protagonista, Shadow Moon, è un ex carcerato che diventa la guardia del corpo di Mr. Wednesday, truffatore dietro le cui fattezze si cela una delle divinità più antiche, in missione attraverso il paese per radunare le forze in vista della battaglia contro i nuovi dei.

L’episodio pilota è stato scritto da Bryan Fuller (Dead Like Me, Pushing Daisies, Hannibal) e Michael Green (Heroes, Lanterna Verde, Blade Runner 2), che ricopriranno anche la carica di showrunner, mentre Gaiman li affiancherà come produttore esecutivo e sceneggerà alcuni episodi. Il regista David Slade (30 giorni di buio, The Twilight Saga: Eclipse, Hannibal) dirigerà varie puntate, compreso il pilot.

Non sappiamo quando American Gods debutterà su Starz, né di quanti episodi sarà composto lo show, ma vi terremo aggiornati.

Fonte: ComicBook.com

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra App per Mobile.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Suburra: la terza e ultima stagione presentata a Lucca Changes, ecco il video 31 Ottobre 2020 - 17:40

Tra i grandi protagonisti di Lucca Changes, troviamo Suburra. La terza e ultima stagione della serie Netflix è stata presentata durante l’edizione virtuale della manifestazione.

Spell – Una preview estesa per l’horror di Mark Tonderai 31 Ottobre 2020 - 17:00

Uscito ieri in VOD negli Stati Uniti, Spell unisce lo spunto di Misery alla stregoneria Hoodoo: ecco una preview di 5 minuti.

La regina degli scacchi – La serie con Anya Taylor-Joy conquista Netflix 31 Ottobre 2020 - 16:47

Arrivata su Netflix il 23 ottobre, La regina degli scacchi, la serie tratta dall’omonimo romanzo di Walter Tevis, ha subito conquistato il pubblico della piattaforma online. Conosciamo meglio il cast e la storia.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).