L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Warcraft: L’inizio – Un esordio da 156 milioni in Cina: è quello il futuro dei blockbuster?

Warcraft: L’inizio – Un esordio da 156 milioni in Cina: è quello il futuro dei blockbuster?

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La nostra intervista a Robert Kazinsky (Orgrim) e Ben Schnetzer (Khadgar)

Nel suo romanzo giovanile intitolato Il paradiso maoista, Philip K. Dick prefigura l’ascesa cinese e il declino americano con notevoli capacità profetiche, e l’impetuoso sviluppo del grande paese asiatico sembra indicare proprio in quella direzione. A tal proposito, il cinema è un’interessante cartina di tornasole, e i risultati di Warcraft – L’inizio sono un caso emblematico dell’influenza che il gigante cinese esercita sugli Stati Uniti.

Il film di Duncan Jones ha avuto un esordio poco brillante in patria (l’apertura è stata di 24.1 milioni), mentre in Cina ha guadagnato una cifra impressionante nel primo week-end di programmazione, ben 156 milioni di dollari. Certo, la Universal recupererà solo il 25% degli incassi cinesi, ma sarà comunque un grande risultato: ipotizzando un incasso complessivo di 250 milioni, il ricavato sarà di almeno 60 milioni, cifra non da poco anche per un blockbuster molto dispendioso.

Il successo di Warcraft – L’inizio dimostra l’importanza della Cina nei piani di Hollywood, soprattutto se consideriamo che l’anno prossimo il box office cinese supererà quello nordamericano. Per il momento il ricavato sul totale degli incassi resta fermo al 25%, ma è chiaro che un grande studio hollywoodiano ci penserà due volte prima di investire ingenti risorse in un blockbuster che rischia di fallire in Cina. In futuro, le major potrebbero concentrarsi ancora di più sul gigante asiatico, aumentando le co-produzioni e anche la frequenza di star cinesi nei loro blockbuster; prima, però, gli americani si aspettano un alleggerimento del protezionismo e un aumento della percentuale sugli incassi (fino al 45%, come sperano alcuni), e magari anche una quota nello streaming.

Comunque sia, Legendary Pictures è stata abilissima a riunire ben quattro partner cinesi per il film, ovvero Tencent, China Film Group, Taihe e Huayi, ancora prima che Wanda Group – una conglomerata con base a Pechino – acquistasse lo studio. Il contributo di questi stakeholder e la felice scelta della data di uscita (8 giugno, alla fine degli esami di maturità e durante la Festa delle barche drago) hanno permesso a Warcraft di esordire con il botto, sopperendo almeno in parte alle carenze del mercato americano.

warcraft-poster-copertina

Il pacifico regno di Azeroth è sull’orlo della guerra, la sua civiltà deve affrontare una temibile razza di invasori: gli Orchi guerrieri stanno fuggendo dalla loro patria morente per colonizzarne un’altra. Quando si apre un portale per collegare i due mondi, un esercito si trova ad affrontare la distruzione e l’altro invece l’estinzione. Da fronti opposti, due eroi si trovano in rotta di collisione e questo deciderà il destino delle loro famiglie, del loro popolo e della loro casa. Inizia così una spettacolare saga di potere e di sacrificio in cui la guerra ha molte facce, e tutti combattono per qualcosa.

LEGGI ANCHE: La recensione di Warcraft – L’inizio

Warcraft: L’inizio, scritto dallo stesso Duncan Jones (Moon, Source Code) in collaborazione con Charles Leavitt, è uscito per il 1 giugno 2016. Nel cast figurano Ben Foster (Medivh), Travis Fimmel (Lothar), Paula Patton (Garona), Toby Kebbell (Durotan), Rob Kazinsky (Ogrim), Ruth Negga (Lady Taria), Dominic Cooper (Re Llane Wrynn), Ben Schnetzer (Khadga), Daniel Wu (Gul’Dan) e Clancy Brown (Blackhand). QUI trovate la pagina facebook italiana del film.

Fonte: Deadline

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RIMANERE AGGIORNATI SU WARCRAFT – L’INIZIO

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Lucca Changes – Cosa cambia dopo l’ultimo DPCM 23 Ottobre 2020 - 1:32

Cosa è cambiato dopo l'ultimo DPCM nel programma di Lucca Changes, dalle conferme alle cancellazioni ai rimborsi dei biglietti

Michael Keaton rivela chi è il miglior Batman e parla di The Flash 22 Ottobre 2020 - 23:29

Michael Keaton ha rivelato chi, secondo lui, è il miglior Batman. L'attore ha anche parlato del suo 'casting' in The Flash

Falcon & Winter Soldier: Wyatt Russell non sarà U.S. Agent, ma Captain America! 22 Ottobre 2020 - 21:30

Davamo per scontato che John Walker sarebbe stato U.S. Agent, ma pare che sarà ufficialmente il nuovo Cap

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).