L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Un lunedì all’insegna dello SPLATTER con il trailer di Blood Feast

Un lunedì all’insegna dello SPLATTER con il trailer di Blood Feast

Di Filippo Magnifico

Gli appassionati di cinema horror conoscono molto bene Herschell Gordon Lewis. Soprannominato “The Gorefather”, questo regista e produttore cinematografico statunitense ha creato nei primi anni ‘60 il genere splatter.

È impossibile riconoscergli altri meriti, il suo è stato un cinema di bassa lega, sottogenere dei B-movie, ma è altrettanto impossibile non riconoscere il ruolo fondamentale che ha avuto per il mondo della settima arte e, più nello specifico, per l’horror, portando sul grande schermo la violenza esplicita e puntando solo ed esclusivamente sullo shock visivo.

Tutto ha inizio nel 1963 con l’arrivo nelle sale americane di Blood Feast. Al centro della storia il gestore di un negozio di alimentari e la sua missione: imbandire un banchetto a base di carne umana per compiacere una sanguinaria dea egizia. Dopo quel film Herschell Gordon Lewis ha continuato a sfidare la censura, realizzando una serie di pellicole finalizzate all’intrattenimento di un pubblico in cerca di emozioni forti.

Quel suo primo film è ora pronto a rivivere sul grande schermo con un remake, diretto da Marcel Walz (Avantgarde, Seed 2) e interpretato da Robert Rusler, attore conosciuto per pellicole come La Donna Esplosiva, Nightmare 2: La Rivincita, Vamp e A Volte Ritornano.

Una pellicola che si preannuncia, se possibile, ancora più violenta e malata dell’originale. Possiamo avere un assaggio grazie al primo trailer:

Questa la trama:

L’egiziano Fuad Ramses si occupa di catering per alcune catene di ristorazione a Miami. Gli affari cominciano ad andare male e Ramses decide di ampliare le entrate facendo turni di notte presso un museo egizio, diventando ben presto cultore di un antico rito legato alla mitologia della dea Ishtar. Convinto di essere in grado di riportare in vita la divinità, crea una sorta di collage umano utilizzando parti anatomiche sottratte ai corpi di giovani vittime.

Blood Feast 02

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cenerentola: il film Sony con Camila Cabello andrà su Prime Video 6 Maggio 2021 - 21:30

Amazon Studios sta per stringere un accordo con Sony e distribuirà il film su Prime in tutto il mondo, tranne che in Cina

Gangs of London: annunciati i registi della stagione 2 6 Maggio 2021 - 21:00

La serie Sky creata da Gareth Evans (The Raid) tornerà con nuovi episodi, e ora sappiamo chi li dirigerà

M.O.D.O.K. – I protagonisti della serie Marvel ritratti sui nuovi poster 6 Maggio 2021 - 20:30

I protagonisti della serie Marvel’s M.O.D.O.K. sono ritratti su questi nuovi poster.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.