L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Trollhunters – Grammer, Yelchin e Ron Perlman nella serie animata di Guillermo del Toro

Trollhunters – Grammer, Yelchin e Ron Perlman nella serie animata di Guillermo del Toro

Di Marlen Vazzoler

GUARDA ANCHE: Trollhunters: prima immagine della serie Netflix di Guillermo del Toro

Durante la masterclass del regista Guillermo del Toro che si è tenuta oggi all’Annecy Animation Festival, è stato annunciato che Kelsey Grammer (Frasier), Anton Yelchin (Star Trek) e Ron Perlman (Sons of Anarchy) saranno i doppiatori della serie animata Trollhunters, prodotta dalla DreamWorks Animation Television per Netflix.
Nel corso dell’incontro, una retrospettiva dei lavori dell’artista, dovrebbero aver proiettato una sizzle-reel di due minuti di Trollhunters e dieci minuti di clip, secondo quanto riporta Variety.

Yelchin doppierà Jim, un normale adolescente che scopre un mistico amuleto che lo porta a vivere una serie di avventure con un’alta posta in gioco. Grammer doppia Blinky, un troll dal cuore d’oro che diventa amico di Jim mentre Perlman provvederà la sua voce a Bular, descritto come un bieco troll che prende di mira Jim e i suoi amici.

Trollhunters-annecy-guillermo-del-toro

Lo show racconta la storia di due mondi fantastici pronti a scontrarsi in un’epica saga. Ambientato nel quartiere immaginario di Arcadia, il nostro improbabile eroe Jim e i suoi due migliori amici fanno una scoperta sorprendente: sotto la loro città natale si sta dibattendo una battaglia tra i buoni e i cattivi troll, e l’esito di questo scontro inciderà per sempre nelle loro vite.

Guillermo del Toro, Marc Guggenheim (Arrow, Legends of Tomorrow) e Christina Steinberg (National Treasure) sono i produttori esecutivi. Dan Hageman (The Lego Movie) e Kevin Hageman (The Lego Movie) sono i co-produttori esecutivi, mentre Chad Hammes (Dragons: Race to the Edge) serve come produttore.

Trollhunters, creato da Guillermo del Toro, uscirà nel dicembre 2016 sulla piattaforma Netflix.

Fonti Variety, Deadline foto Lexyann, 6/10/2015 Pascal Le Segretain/Getty Images Europe, 23/9/2015 Gotpap/Bauergriffin.Com, 30/5/2016 Chris Jackson/Getty Images Europe

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il Cattivo Poeta: prima clip per il film su Gabriele d’Annunzio con Sergio Castellitto 16 Maggio 2021 - 19:00

Prima clip per Il Cattivo Poeta, il film di Gianluca Jodice con Sergio Castellitto nel ruolo di Gabriele d’Annunzio.

Crudelia – Uno spot e una clip per il film con Emma Stone 16 Maggio 2021 - 18:00

Estella è in fuga con Horace e Jasper nella nuova clip di Crudelia, il live action Disney incentrato sulle origini di Crudelia De Mon.

Run: l’inquietante film con Sarah Paulson a giugno nelle sale italiane 16 Maggio 2021 - 17:00

Arriverà nelle nostre sale il prossimo giugno Run, l’inquietante thriller/horror con Sarah Paulson. Ecco il trailer.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.